Sblocca dati premium: Fino al 50% di sconto InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Parlamento europeo dichiara Russia 'Stato sostenitore del terrorismo'

Pubblicato 23.11.2022, 15:19
© Reuters. Sala plenaria del parlamento europeo durante la cerimonia commemorativa per il presidente deceduto David Sassoli, Strasburgo, Francia, 17 gennaio 2022. REUTERS/Gonzalo Fuentes

BRUXELLES (Reuters) - Il Parlamento europeo ha designato la Russia come Stato sostenitore del terrorismo, affermando che gli attacchi militari di Mosca contro obiettivi civili come infrastrutture energetiche, ospedali, scuole e rifugi violano il diritto internazionale.

I parlamentari europei hanno votato a favore di una risoluzione che definisce la Russia uno Stato sostenitore del terrorismo.

La mossa è in gran parte simbolica, poiché l'Unione europea non dispone di un quadro giuridico per sostenerla. Allo stesso tempo, la Ue ha già imposto sanzioni senza precedenti alla Russia per la sua invasione dell'Ucraina.

Piccata la reazione di Mosca.

"Propongo di designare il Parlamento europeo come sostenitore dell'idiozia", ha scritto su Telegram la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha esortato gli Stati Uniti e altri Paesi a dichiarare la Russia Stato sostenitore del terrorismo, accusando le sue forze di aver preso di mira i civili, cosa che Mosca nega.

Il segretario di Stato statunitense Antony Blinken si è finora rifiutato di inserire la Russia nell'elenco, nonostante le risoluzioni di entrambe le camere del Congresso lo sollecitassero a farlo.

© Reuters. Sala plenaria del parlamento europeo durante la cerimonia commemorativa per il presidente deceduto David Sassoli, Strasburgo, Francia, 17 gennaio 2022. REUTERS/Gonzalo Fuentes

Il Dipartimento di Stato americano attualmente considera quattro Stati - Cuba, Corea del Nord, Iran e Siria - come sostenitori del terrorismo, il che significa che sono soggetti a un divieto di esportazione di materiali legati alla difesa e a restrizioni finanziarie.

Nell'Ue, i parlamenti di quattro Stati hanno finora designato la Russia come Stato sponsor del terrorismo, secondo il Servizio europeo di ricerca parlamentare: Lituania, Lettonia, Estonia e Polonia.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Francesca Piscioneri)

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.