Unisciti ai +750k nuovi investitori che ogni mese copiano le azioni dai portafogli dei miliardariRegistrati gratis

Magnifiche 7: il punto durante le trimestrali

Pubblicato 07.05.2024, 07:53
MSFT
-
GOOGL
-
AAPL
-
AMZN
-
NVDA
-
TSLA
-
META
-
GOOG
-

Quando parliamo di magnifiche 7, ci riferiamo alle grandi azioni americane (in prevalenza tech) che stanno dominando a livello di pesi ed importanza sui mercati negli ultimi anni, ovvero:

  • Apple Inc (NASDAQ:AAPL)
  • Amazon.com Inc (NASDAQ:AMZN)
  • Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT)
  • NVIDIA Corporation (NASDAQ:NVDA)
  • Tesla Inc (NASDAQ:TSLA)
  • Alphabet (NASDAQ:GOOGL) Inc Class C (NASDAQ:GOOG)
  • Meta Platforms Inc (NASDAQ:META)

Nel corso delle ultime settimane, tutte ad eccezione di Nvidia hanno rilasciato gli utili, vediamo quindi come sono andati e come possiamo interpretare tutto ciò.

Utilizzeremo InvestingPro per vedere l’impatto subito dopo la trimestrale, e le considerazioni attuali dei modelli di stima.

++++ È giunto il momento di saperne di più? Diventa Pro: Iscriviti qui, adesso per meno di un caffè al giorno! In questo link potrai applicare direttamente il coupon per uno sconto aggiuntivo e scoprire prima di chiunque altro le opportunità uniche sul mercato.

APPLE

La trimestrale di Apple è andata meglio delle attese, con EPS a 1.53 Dollari (contro 1.5 previsti) e fatturato a 90.8 Miliardi contro 90.32 attesi. A fare molto rumore è stato l’imponente piano di Buyback (riacquisto azioni proprie) annunciato al livello record di 110 Miliardi di Dollari. Il fatto che Warren Buffett tramite la Berkshire Hathaway abbia venduto il 13% della sua partecipazione sul titolo Apple, a momento ha causato solo un leggero calo nella giornata di ieri.

In ogni caso, la reazione alla trimestrale è stata positiva (+8.32% la reazione), vedi sotto.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere

Descrizione generata automaticamente

Tuttavia le valutazioni restano ancora elevate sulla base dei 14 modelli matematici elaborati da InvestingPro.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, numero

Descrizione generata automaticamente

TESLA

Tesla è stata un po' la sorpresa di queste trimestrali. Tutti si aspettavano un crollo importante, ed invece il titolo ha visto un rimbalzo deciso. Questo nonostante la trimestrale sia stata in effetti negativa. Il ritorno delle auto a prezzi accessibili, e l’accordo con Baidu per la produzione di auto a guida autonoma in Cina, hanno spinto il titolo sorprendendo gli analisti, chiamasi “effetto Musk”.

La reazione alla trimestrale è stata positiva di oltre il 14%.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, bianco

Descrizione generata automaticamente

Tuttavia anche qui il titolo sembra in linea con i prezzi attuali, come possiamo notare dal suo fair value stimato

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, numero

Descrizione generata automaticamente

MICROSOFT e AMAZON

Continuano per la loro strada Microsoft ed Amazon, che senza grossi rumori o proclami, hanno rilasciato di recente utili e fatturati migliori delle attese. Tuttavia questo non ha dato una spinta positiva al prezzo dei titoli post trimestrali, probabilmente perché le aspettative erano già alte.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, bianco

Descrizione generata automaticamente

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, bianco

Descrizione generata automaticamente

Entrambi poi risultano ancora sopravvalutati secondo i Fair Value stimati.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, numero

Descrizione generata automaticamente

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, numero

Descrizione generata automaticamente

META PLATFORM

Chi invece ha risentito pesantemente della trimestrale, nonostante quest’ultima sia stata molto positiva, è stata Meta, con un calo in doppia cifra nel giorno successivo. Certo, dobbiamo dire che nel 2023 è stato uno dei top performer, e probabilmente una pausa era più che necessaria, tuttavia dopo una trimestrale così è veramente fastidioso per i suoi azionisti, specie se confrontata con quella di Tesla, che ha riportato conti peggiori delle attese ma un guadagno diametralmente opposto.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, bianco

Descrizione generata automaticamente

Il titolo in ogni caso resta ancora sopravvalutato grazie alla corsa del 2023.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, numero

Descrizione generata automaticamente

ALPHABET

Diverso il caso di alphabet, dove la buona trimestrale è stata anche accompagnata da una salita dei prezzi. Alphabet è stata probabilmente quella che più delle alte sorelle è riuscita a sfruttare il nuovo trend dell’intelligenza artificiale, con una spinta ai conto non indifferente. Il titolo ha registrato una performance di quasi l’8% dopo il rilascio dei dati.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, bianco

Descrizione generata automaticamente

Anche Alphabet, come tutte le altre big tuttavia, ad oggi scambia a valutazioni elevate.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, numero

Descrizione generata automaticamente

NVIDIA

Veniamo ora a Nvidia, il titolo più chiacchierato di questi ultimi mesi, che ancora non ha rilasciato la trimestrale. L’appuntamento è per il 22 maggio, dove le stime di EPS sono a 5.55 dollari ad azione e quelle di fatturato a 24.4 Miliardi.

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, numero

Descrizione generata automaticamente

Fino ad oggi Nvidia ha abituato i mercati a forti sovraperformance dei numeri nella trimestrale, e questo (unto all’annuncio di un dividendo) ha sempre contribuito al rialzo del titolo dopo i dati. Ma andrà ancora così? Oppure ad un certo punto (e viste la valutazioni ad oggi elevate, vedi sotto) i mercati non prezzeranno più quella crescita imponente e continua vista fino ad oggi?

Appuntamento tra due settimane

Immagine che contiene testo, schermata, Carattere, numero

Descrizione generata automaticamente

Identifica i prossimi titoli caldi con il Fair Value o affidati alle scelte azionarie della nostra AI ProPicks (e goditi molti altri vantaggi) con InvestingPro!
⚠️Identifica e costruisci portafogli con performance migliori con InvestingPro, a soli 8,1 euro al mese grazie alla nostra offerta di abbonamento limitato a un anno! ⚠️

Alla prossima!

"Quest'articolo è stato scritto a titolo esclusivamente informativo; non costituisce sollecitazione, offerta, consigli, consulenza o raccomandazione all'investimento in quanto tale non vuole incentivare in nessun modo l'acquisto di assets. Ricordo che qualsiasi tipo di asset, viene valutato da più punti di vista ed è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore".

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.