Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Marco Santori

Iscritto dal: 19/12/16


Commenti di Marco Santori
IRCE SpA 10.02.2021 14:10
Le quotazioni del Rame sono ai massimi da 8 anni. I ricavi di Irce ne trarranno indubbiamente beneficio. Titolo molto sottovalutato.
Poligrafici Printing SpA 27.05.2020 12:26
Delistare quindi la Printing con lo scopo di effettuare poi una fusione per incorporazione con la Monrif permetterà a quest'ultima di ottenere un sostanziale beneficio in termini di PFN. Per di più la CSP S.r.l., controllata al 100%, presenta nello Stato Patrimoniale riserve di “Utile a nuovo” per oltre €9 mln che nel caso di fusione si trasferiranno nel bilancio dell’incorporante andando a coprire le perdite pregresse, un vantaggio di non poco conto specialmente in un momento di criticità come quello attuale.
Poligrafici Printing SpA 27.05.2020 12:25
 Buongiorno, la probabilità che la Printing venga delistata c'è. Sarebbe una mossa molto ragionevole ed anche conveniente in termini economici. La fusione tutt'ora in corso tra Monrif e Poligrafici Editoriale porterà al delisting di quest'ultima con importanti risparmi di costi. A questo punto lasciare quotata la Printing con un flottante post-fusione di circa il 9.7% non avrebbe molto senso se non quello di effettuare accordi societari per lo sviluppo di un polo di stampa nazionale (importante mission del Gruppo). Bisogna comunque considerare che la società in questione gode di un'ottima salute finanziaria e la PP S.p.A. (holding del Gruppo) mostra al 31/03/2020 una cassa per oltre € 3.9 mln. Buongiorno, la probabilità che la Printing venga delistata c'è. Sarebbe una mossa molto ragionevole ed anche conveniente in termini economici. La fusione tutt'ora in corso tra Monrif e Poligrafici Editoriale porterà al delisting di quest'ultima con importanti risparmi di costi. A questo punto lasciare quotata la Printing con un flottante post-fusione di circa il 9.7% non avrebbe molto senso se non quello di effettuare accordi societari per lo sviluppo di un polo di stampa nazionale (importante mission del Gruppo). Bisogna comunque considerare che la società in questione gode di un'ottima salute finanziaria e la PP S.p.A. (holding del Gruppo) mostra al 31/03/2020 una cassa per oltre € 3.9 mln.
Poligrafici Printing SpA 26.05.2020 19:51
Gli impatti legati alla diffusione del Covid-19 sembrano essere limitati ed in via del tutto prudenziale il CdA ha proposto la sospensione del dividendo programmato per il 22 Luglio riservandosi di deliberare una possibile distribuzione degli utili a fine anno. Proseguono comunque le trattative con Editori terzi per la valutazione di nuove commesse di stampa e di nuovi accordi, anche societari, per lo sviluppo dell’attività (punto di forza del Gruppo). Inoltre, la fusione per incorporazione che avverrà tra la Monrif S.p.A. e la Poligrafici Editoriale (controllante del Gruppo Printing) permetterà uno snellimento della catena societaria con il principale intento di facilitare operazioni straordinarie con altri player del settore (oltre che ridurre costi legati al mantenimento di due società quotate). La fusione che si concluderà entro il mese di Giugno porterà la Monrif ad una partecipazione diretta in Printing del 90,30%.
Poligrafici Printing SpA 26.05.2020 19:50
Poligrafici Printing chiude il primo trimestre dell'anno con ricavi consolidati per € 5.9 mln, Ebitda per € 1.2 mln (oltre il 21% dei ricavi) ed un Utile netto di € 0.5 mln. La controllata CSP mostra un MOL superiore al 23% con un Utile netto di € 600.000. Si rafforza inoltre la Posizione Finanziaria Netta che si attesta positiva (cassa) per circa € 2.7 mln. Nel periodo in esame il Gruppo ha mostrato un forte efficientamento con una marcata riduzione dei costi. A ciò bisogna poi aggiungere l'uscita di circa 12 persone, della categoria operaia ed impiegatizia, da avverarsi entro il 30 Giugno grazie ai prepensionamenti messi in atto dalla società. Questo permetterà un ulteriore calo del costo del lavoro e quindi il mantenimento della buona marginalità nonostante il taglio contrattuale operato dalla controllante in data 1° Febbraio.
Poligrafici Printing SpA 23.10.2019 14:00
Il dividendo verrà comunicato quando sarà approvato il bilancio di fine esercizio (circa metà marzo) e messo in pagamento nel maggio prossimo. Quello distribuito sei mesi fa ammontantava ad €0.066, circa il 10% per azione, ma quest’anno la PP SpA chiuderà con un utile maggiorato rispetto al 2018...non è da escludere quindi un incremento della cedola da staccare.Il dividendo verrà comunicato quando sarà approvato il bilancio di fine esercizio (circa metà marzo) e messo in pagamento nel maggio prossimo. Quello distribuito sei mesi fa ammontantava ad €0.066, circa il 10% per azione, ma quest’anno la PP SpA chiuderà con un utile maggiorato rispetto al 2018...non è da escludere quindi un incremento della cedola da staccare.
Poligrafici Editoriale SpA 19.10.2019 21:05
Ricordo, inoltre, che nel seguente esercizio la PP S.p.A. ha beneficiato di un maggior dividendo dalla controllata CSP S.r.l. (€ 4 mln) e questo permetterà, per la holding, la chiusura del bilancio 2019 con un utile in netto miglioramento rispetto allo scorso anno da distribuire poi agli azionisti nel prossimo maggio 2020 (DY superiore al 10%).. Detto ciò confermo un primo target price sul titolo POPR ad 1€ per azione, considerando comunque che a quel valore la società sarebbe valuta circa € 30 mln (valutazione troppo stretta per i margini e le prospettive future in attesa).
Poligrafici Editoriale SpA 19.10.2019 21:04
A margine delle assemblee straordinarie che hanno approvato la fusione tra Monrif e Poligrafici Editoriale, il Presidente Andrea Riffeser Monti annuncia prossime alleanze con altri player del settore, soprattutto per ciò che riguarda la stampa e la raccolta pubblicitaria..Riffeser ha commentato: “Nei prossimi mesi ci auguriamo che ci siano aggregazioni o forme di cooperazione in cui si centralizzino alcuni servizi. In questo senso il gruppo Monrif ha già preso contratti di stampa, rafforzando nel centro Italia i due stabilimenti di Bologna e Firenze, perché crediamo che gli stabilimenti vadano riorganizzati. La tiratura scende e di rotative in Italia ce ne sono anche troppe. Quelle vecchie possono essere dismesse e ci siamo proposti come soggetto principale nel centro Italia, un collettore sul printing”. In attesa dei prossimi risultati trimestrali ciò conferma positività sul titolo, ad oggi molto sottovalutato, che beneficerà della prossima concentrazione del settore stampa in Italia.
Monrif SpA 19.10.2019 21:03
Ricordo, inoltre, che nel seguente esercizio la PP S.p.A. ha beneficiato di un maggior dividendo dalla controllata CSP S.r.l. (€ 4 mln) e questo permetterà, per la holding, la chiusura del bilancio 2019 con un utile in netto miglioramento rispetto allo scorso anno da distribuire poi agli azionisti nel prossimo maggio 2020 (DY superiore al 10%).. Detto ciò confermo un primo target price sul titolo POPR ad 1€ per azione, considerando comunque che a quel valore la società sarebbe valuta circa € 30 mln (valutazione troppo stretta per i margini e le prospettive future in attesa).
Monrif SpA 19.10.2019 21:03
A margine delle assemblee straordinarie che hanno approvato la fusione tra Monrif e Poligrafici Editoriale, il Presidente Andrea Riffeser Monti annuncia prossime alleanze con altri player del settore, soprattutto per ciò che riguarda la stampa e la raccolta pubblicitaria..Riffeser ha commentato: “Nei prossimi mesi ci auguriamo che ci siano aggregazioni o forme di cooperazione in cui si centralizzino alcuni servizi. In questo senso il gruppo Monrif ha già preso contratti di stampa, rafforzando nel centro Italia i due stabilimenti di Bologna e Firenze, perché crediamo che gli stabilimenti vadano riorganizzati. La tiratura scende e di rotative in Italia ce ne sono anche troppe. Quelle vecchie possono essere dismesse e ci siamo proposti come soggetto principale nel centro Italia, un collettore sul printing”. In attesa dei prossimi risultati trimestrali ciò conferma positività sul titolo, ad oggi molto sottovalutato, che beneficerà della prossima concentrazione del settore stampa in Italia.
Poligrafici Printing SpA 19.10.2019 21:02
Ricordo, inoltre, che nel seguente esercizio la PP S.p.A. ha beneficiato di un maggior dividendo dalla controllata CSP S.r.l. (€ 4 mln) e questo permetterà, per la holding, la chiusura del bilancio 2019 con un utile in netto miglioramento rispetto allo scorso anno da distribuire poi agli azionisti nel prossimo maggio 2020 (DY superiore al 10%).. Detto ciò confermo un primo target price sul titolo ad 1€ per azione, considerando comunque che a quel valore la società sarebbe valuta circa € 30 mln (valutazione troppo stretta per i margini e le prospettive future in attesa).
Poligrafici Printing SpA 19.10.2019 21:01
A margine delle assemblee straordinarie che hanno approvato la fusione tra Monrif e Poligrafici Editoriale, il Presidente Andrea Riffeser Monti annuncia prossime alleanze con altri player del settore, soprattutto per ciò che riguarda la stampa e la raccolta pubblicitaria.. Riffeser ha commentato: “Nei prossimi mesi ci auguriamo che ci siano aggregazioni o forme di cooperazione in cui si centralizzino alcuni servizi. In questo senso il gruppo Monrif ha già preso contratti di stampa, rafforzando nel centro Italia i due stabilimenti di Bologna e Firenze, perché crediamo che gli stabilimenti vadano riorganizzati. La tiratura scende e di rotative in Italia ce ne sono anche troppe. Quelle vecchie possono essere dismesse e ci siamo proposti come soggetto principale nel centro Italia, un collettore sul printing”.. In attesa dei prossimi risultati trimestrali ciò conferma positività sul titolo, ad oggi molto sottovalutato, che beneficerà della prossima concentrazione del settore stampa in Italia.
Poligrafici Printing SpA 13.09.2019 15:56
Per quanto riguarda BEE credo che siano tutti in attesa del nuovo Piano Industriale per il triennio 2020-2023 che sarà presentato nel mese seguente, per cui ci aggiorniamo appena sarà pubblicato...mi aspetto comunque un piano ambizioso e di conseguenza una rivalutazione delle attuali quotazioni del titolo.Per quanto riguarda BEE credo che siano tutti in attesa del nuovo Piano Industriale per il triennio 2020-2023 che sarà presentato nel mese seguente, per cui ci aggiorniamo appena sarà pubblicato...mi aspetto comunque un piano ambizioso e di conseguenza una rivalutazione delle attuali quotazioni del titolo.
Poligrafici Printing SpA 11.09.2019 12:15
Hai acquistato tu questa mattina?
Poligrafici Printing SpA 13.08.2019 16:28
 L'andamento del titolo riflette attualmente il limitato valore del flottante (inferiore all’11%) e la congiura non favorevole dei mercati borsistici. C'è però da considerare il lavoro che la società ed il management stesso stanno svolgendo per rendere la Printing un polo di stampa in grado di sviluppare accordi, anche societari, e reciproche sinergie con Editori terzi, proprio come avvenuto con le commesse già acquisite (Gazzetta di Parma, GEDI, GEDI NEWS NETWORK). Il target price rimane comunque invariato (1€ per azione) considerando il fatturato di quest’anno, i margini in forte crescita, la grande capacità di generare cassa e l’attuale dividend yield (DY 11%). L'andamento del titolo riflette attualmente il limitato valore del flottante (inferiore all’11%) e la congiura non favorevole dei mercati borsistici. C'è però da considerare il lavoro che la società ed il management stesso stanno svolgendo per rendere la Printing un polo di stampa in grado di sviluppare accordi, anche societari, e reciproche sinergie con Editori terzi, proprio come avvenuto con le commesse già acquisite (Gazzetta di Parma, GEDI, GEDI NEWS NETWORK). Il target price rimane comunque invariato (1€ per azione) considerando il fatturato di quest’anno, i margini in forte crescita, la grande capacità di generare cassa e l’attuale dividend yield (DY 11%).
Monrif SpA 01.08.2019 22:58
 Per l'esercizio 2018 la PP S.p.A. ha già staccato in data 20 maggio un dividendo di €0.066 per azione (DY 11%). Per l'esercizio in corso, 2019, in data 20 maggio 2020 la PP S.p.A. provvederà con moltissima probabilità alla distribuzione di un'altra cedola pari almeno a quella già data se non superiore, vista la notevole liquidità della società che si appresta a chiudere l'anno con un utile netto di €4,2 mln (€2,5 mln nel 2018). Per l'esercizio 2018 la PP S.p.A. ha già staccato in data 20 maggio un dividendo di €0.066 per azione (DY 11%). Per l'esercizio in corso, 2019, in data 20 maggio 2020 la PP S.p.A. provvederà con moltissima probabilità alla distribuzione di un'altra cedola pari almeno a quella già data se non superiore, vista la notevole liquidità della società che si appresta a chiudere l'anno con un utile netto di €4,2 mln (€2,5 mln nel 2018).
Monrif SpA 31.07.2019 21:26
È importante sottolineare come la PP S.p.A. chiuda l'esercizio in corso con molta probabilità con un utile netto di 4,2 milioni e ciò fa auspicare alla conferma di un dividendo, per maggio 2020, dell'importo pari a quello di quest'anno se non maggiorato, data la forte disponibilità di liquidità da parte della società.
Monrif SpA 31.07.2019 21:24
Il C.D.A. di Poligrafici Printing ha approvato i conti del primo semestre che vedono ricavi consolidati a 13,2 milioni contro 11,6 milioni del 30 giugno 2018 (+13,7%), un margine operativo lordo consolidato di 3,3 milioni (da 2,2 milioni +50%) con un incremento del margine dal 19,8% al 26,4%, e un utile netto di 1,5 milioni (da 0,9 milioni +67%). La posizione finanziaria netta è positiva per 2,5 milioni; tale valore include i maggiori debiti rilevati pari a 1,6 milioni, derivante dalla applicazione del principio contabile IFRS 16, e la distribuzione di un dividendo di 2 milioni (0.066€ per azione, DY 11%). In uno scenario dove il mercato sembra andare verso la direzione intrapresa da Printing, con un numero sempre più alto alto di editori che chiudono i propri stabilimenti di stampa a causa degli elevati costi di produzione, è ragionevole ipotizzare l'acquisizione di nuove commesse di stampa o lo sviluppo di accordi societari con Editori Terzi per la creazione di nuove sinergie.
Poligrafici Editoriale SpA 31.07.2019 21:23
È importante sottolineare come la PP S.p.A. chiuda l'esercizio in corso con molta probabilità con un utile netto di 4,2 milioni e ciò fa auspicare alla conferma di un dividendo, per maggio 2020, dell'importo pari a quello di quest'anno se non maggiorato, data la forte disponibilità di liquidità da parte della società.
Poligrafici Editoriale SpA 31.07.2019 21:21
Il C.D.A. di Poligrafici Printing ha approvato i conti del primo semestre che vedono ricavi consolidati a 13,2 milioni contro 11,6 milioni del 30 giugno 2018 (+13,7%), un margine operativo lordo consolidato di 3,3 milioni (da 2,2 milioni +50%) con un incremento del margine dal 19,8% al 26,4%, e un utile netto di 1,5 milioni (da 0,9 milioni +67%). La posizione finanziaria netta è positiva per 2,5 milioni; tale valore include i maggiori debiti rilevati pari a 1,6 milioni, derivante dalla applicazione del principio contabile IFRS 16, e la distribuzione di un dividendo di 2 milioni (0.066€ per azione, DY 11%). In uno scenario dove il mercato sembra andare verso la direzione intrapresa da Printing, con un numero sempre più alto alto di editori che chiudono i propri stabilimenti di stampa a causa degli elevati costi di produzione, è ragionevole ipotizzare l'acquisizione di nuove commesse di stampa o lo sviluppo di accordi societari con Editori Terzi per la creazione di nuove sinergie.
Poligrafici Printing SpA 31.07.2019 21:20
È importante sottolineare come la PP S.p.A. chiuda l'esercizio in corso con molta probabilità con un utile netto di 4,2 milioni e ciò fa auspicare alla conferma di un dividendo, per maggio 2020, dell'importo pari a quello di quest'anno se non maggiorato, data la forte disponibilità di liquidità da parte della società.
Poligrafici Printing SpA 31.07.2019 21:20
Il C.D.A. di Poligrafici Printing ha approvato i conti del primo semestre che vedono ricavi consolidati a 13,2 milioni contro 11,6 milioni del 30 giugno 2018 (+13,7%), un margine operativo lordo consolidato di 3,3 milioni (da 2,2 milioni +50%) con un incremento del margine dal 19,8% al 26,4%, e un utile netto di 1,5 milioni (da 0,9 milioni +67%). La posizione finanziaria netta è positiva per 2,5 milioni; tale valore include i maggiori debiti rilevati pari a 1,6 milioni, derivante dalla applicazione del principio contabile IFRS 16, e la distribuzione di un dividendo di 2 milioni (0.066€ per azione, DY 11%). In uno scenario dove il mercato sembra andare verso la direzione intrapresa da Printing, con un numero sempre più alto alto di editori che chiudono i propri stabilimenti di stampa a causa degli elevati costi di produzione, è ragionevole ipotizzare l'acquisizione di nuove commesse di stampa o lo sviluppo di accordi societari con Editori Terzi per la creazione di nuove sinergie.
Poligrafici Printing SpA 14.05.2019 19:45
Proseguono le trattative con editori terzi per la valutazione di nuove commesse di stampa e di nuovi accordi, anche societari, per lo sviluppo dell'attività. Se non si verificheranno fatti ed eventi oggi non prevedibili l'esercizio 2019 dovrebbe evidenziare risultati operativi positivi ed il mantenimento di un utile d'esercizio in linea con l'esercizio passato.. Tutti i principali indicatori economici hanno visto un rialzo a doppia cifra, si attende una prosecuzione del trend di crescita. Ad oggi è ragionale ipotizzare una conferma del dividendo di 0.066€, con data di stacco 20 Maggio, anche per il prossimo anno se non maggiorato.
Poligrafici Printing SpA 14.05.2019 19:44
Si è riunito oggi, 14 maggio 2019, a Bologna il Consiglio di Amministrazione di Poligrafici Printing S.p.A. per l'approvazione della situazione trimestrale al 31 marzo 2019. . - Ricavi consolidati € 6,6 milioni contro € 5,8 milioni del 31 marzo 2018 (+12,4%) . - Margine operativo lordo consolidato € 1,6 milioni contro € 1,1 milioni dell'analogo periodo del 2018. Ebitda Margin pari al 25,6% contro il 19,2% del primo trimestre 2018 . - Utile di periodo € 0,8 milioni contro € 0,5 milioni registrati al 31 marzo 2018 . - Posizione finanziaria netta positiva per €2,3 milioni, escluso l'indebitamento di € 1,7 milioni derivante dalla applicazione del principio contabile IFRS 16.
Poligrafici Printing SpA 19.03.2019 7:12
Ciao Max, il target di breve termine è sicuramente di 1€. Dal bilancio peró se andiamo a stimare il fair value della società, con un tale fatturato ed un ebitda superiore al 20%, 1€ incomincia ad essere un prezzo stretto per le quotazioni. Altri titoli da tenere sott’occhio nel breve-medio periodo sono a mio avviso BE Think e Alkemy, due società con buoni fondamentali e grandi prospettive di espansione (dietro ad entrambe le società troviamo TIP come azionista). Ti ringrazio.