Sblocca dati premium: Fino al 50% di sconto InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Borse Europa, massimi storici su risultati positivi, attesa per dati inflazione Usa

Pubblicato 15.05.2024, 12:24
© Reuters. Il grafico del DAX, l'indice dei prezzi delle azioni tedesche, è raffigurato alla borsa valori di Francoforte, Germania, 13 maggio 2024.     REUTERS/Staff
CBKG
-
CARR
-
STOXX
-

(Reuters) - Il benchmark delle Borse europee ha toccato un livello record, tra l'entusiasmo degli investitori per una serie di solidi guadagni da parte di società come la britannica Experian e la tedesca Commerzbank (ETR:CBKG), mentre cresce l'attesa per conoscere i dati sull'inflazione negli Stati Uniti.

Intorno alle 11,25, lo STOXX 600 è in rialzo dello 0,35%, dopo aver chiuso ieri a un livello record.

Ieri il presidente della Fed Jerome Powell ha sottolineato la sua fiducia nell'allentamento dell'inflazione a seguito di una lettura dei prezzi alla produzione di aprile superiore alle attese.

Experian avanza del 7,4% grazie a una previsione positiva di crescita organica annuale e la polacca Inpost balza del 10,4% in seguito all'aumento degli utili core del primo trimestre. Entrambe le società sono in testa ai guadagni nell'indice dei beni e servizi industriali.

Nel settore sanitario, Merck Kgaa guadagna il 3,9% dopo aver ottenuto un utile rettificato migliore del previsto.

Commerzbank sale del 4,8% dopo aver registrato il migliore utile trimestrale in un decennio, battendo le aspettative.

La finlandese Neste crolla del 13,5% in fondo allo STOXX 600 dopo che il produttore di biocarburanti e raffinatore di petrolio ha abbassato le previsioni di margine per il 2024 per i prodotti rinnovabili.

Thyssenkrupp perde il 4,1% dopo aver tagliato per la seconda volta in tre mesi le previsioni annuali per le vendite e l'utile netto.

© Reuters. Il grafico del DAX, l'indice dei prezzi delle azioni tedesche, è raffigurato alla borsa valori di Francoforte, Germania, 13 maggio 2024.     REUTERS/Staff

La banca olandese Abn Amro cede il 4,5% dato che un debole coefficiente patrimoniale per il primo trimestre ha offuscato un utile netto migliore delle previsioni.

J.P.Morgan ha declassato Hellofresh a "neutral" da "overweight" e Carrefour (EPA:CARR) a "underweight" da "neutral".  I titoli cedono rispettivamente il 6,7% e il 3,8%.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Stefano Bernabei)

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.