😎 Saldi d’estate esclusivi - Fino al 50% di sconto sugli stock picks di InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

BORSA USA, high tech e banche spingono indici in negativo

Pubblicato 12.05.2009, 17:03
Aggiornato 12.05.2009, 17:05
CVX
-
BAC
-
XOM
-

NEW YORK, 12 maggio (Reuters) - L'azionario Usa è in calo penalizzato dalla debolezza dei titoli finanziari e tecnologici dopo il recente rally, mentre la tenuta del settore energetico impedisce agli indici di registrare performance più negative.

Le azioni delle banche continuano a scendere dopo i forti rialzi dall'inizio di marzo. Bank of America cede il 2,6% a 12,61 dollari, mentre Jp Morgan arretra del 3,7% a 34,5 dollari.

"Molti rally che vengono fuori da un mercato orso come questo ritracciano e gli investitori stanno prendendo profitto e lo faranno anche nelle prossime sedute", osserva un trader.

La debolezza del Nasdaq è determinata dal ribasso di Apple (-2,3% a 126,66 dollari).

Alle 16,55 il Dow cede lo 0,11% a 8407 punti, il Nasdaq arretra dell'1% a 1.713 punti, mentre l'indice S&P 500 cede lo 0,55% a 904,25 punti.

Le azioni delle società energetiche, cone Exxon Mobil e Chevorn Corp , sono positive e aiutano il Dow, sulla scia anche della salita del prezzo del petrolio a 58,99 dollari al barile.

Exxon guadagna l'1,1% a 70,04 dollari, mentre Chevron avanza dello 0,4% a 68,31 dollari.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.