Ricevi uno sconto del 40%
⚠ Allerta sugli utili! Quali azioni sono pronte a salire?
Scoprite i titoli sul nostro radar ProPicks. Queste strategie hanno guadagnato il 19,7% da un anno all'altro.
Sblocca l'elenco completo

Coronavirus, UE pronta a “sostenere l'Italia in ogni modo”

Pubblicato 13.03.2020, 14:16
Aggiornato 13.03.2020, 14:18
© Reuters.

Di Mauro Speranza

Investing.com – Dopo l'intervento di Lane della Banca centrale europea arrivato nella mattinata di oggi, dall'Unione europea arrivano nuovi segnali si un possibile sostegno agli stati europei e in particolare l'Italia.

"Siamo assolutamente pronti ad aiutare l'Italia”, e gli altri paesi europei, “con ogni mezzo necessario” ha affermato la Presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, la quale ha spiegato che “il Paese è terribilmente colpito dal coronavirus e ha bisogno di aiuto subito”.

"Le misure decise oggi sono per la situazione di oggi, ma dobbiamo riconoscere che la il quadro si evolve molto velocemente e siamo pronti a fare altro", continuava Von der Leyen, e "noi vogliamo aiutare le persone, il Paese, le autorità come un tutto, perché questo vuol dire anche aiutare l'Europa".

Le misure decise hanno a disposizione risorse per 37 miliardi di euro che verranno sostenute con la rinuncia a chiedere agli Stati membri di rimborsare i prefinanziamenti non spesi per i fondi strutturali. Ciò equivale a circa 8 miliardi. La Commissione invita il Parlamento europeo e il Consiglio ad approvare rapidamente questa proposta, affinché possa essere adottata entro le prossime due settimane.


Inoltre, la Commissione ha proposto di estendere il campo di applicazione del fondo di solidarietà dell'Ue includendo anche una crisi di sanità pubblica, al fine di mobilitarlo se necessario per gli Stati membri più colpiti. Nel 2020 sono disponibili fino a 800 milioni di euro. Infine il fondo europeo ha a disposizione fino a 175 milioni di euro per mobilitare il sostegno ai lavoratori licenziati e ai lavoratori autonomi.

Inoltre, spiega ancora Von der Leyen, la UE è pronta a fornire “il massimo della flessibilità negli aiuti di Stato e nel Patto di stabilità e di crescita per le economie dell'Ue, a cominciare da quella italiana, ce sono state severamente danneggiate dall'epidemia del coronavirus", ha aggiunto la presidente della Commissione Ue.

L'intervento di Von der Leyen arriva subito dopo le dichiarazioni di Philip Lane della Banca centrale europea, il quale scriveva in un comunicato che l'istituto centrale era pronto a sostenere gli spread.

Parole di sostegno anche da Dombrovskis e Gualtieri

Un messaggio di sostegno ai paesi dell'Unione europea è arrivato anche dai commissari Dombrovskis e Gentiloni tramite una lettera indirizzata al Ministro italiano dell'Economia, Roberto Gualtieri, nella quale si dicono pronti a concedere il massimo della flessibilità per affrontare la crisi coronavirus.

“Ogni misura 'una tantum' sulla spesa, decisa in relazione alla risposta alla pandemia sarà esclusa per definizione dal computo del deficit strutturale e non ne sarà tenuto conto quando si valuterà la conformità con lo sforzo fiscale richiesto nell'ambito delle regole esistenti, scrivevano i commissari, aggiungendo che “Commissione Ue valuterà ogni possibile richiesta sotto la 'clausola eventi imprevisti', usando il massimo della flessibilità delle regole Ue”.

Successivamente, Dombrovskis è intervenuto direttamente per promettere un sostegno fiscale per i paesi europei, Italia compresa. “Il nostro obiettivo ora deve essere quello di garantire che le aziende abbiano la liquidità di cui hanno bisogno per resistere a uno shock e che i lavoratori, anche quelli autonomi, siano protetti, in Italia e in tutti gli altri Paesi interessati. Proprio come altri Stati membri stanno adottando forti misure preventive per contenere il Coronavirus, prenderemo misure per contenere le conseguenze economiche”.

"Abbiamo bisogno di solidarietà per affrontare questa emergenza sanitaria”, aggiunge Dombrovskis. “Sappiamo che avrà un impatto economico significativo. In caso di grave recessione economica della zona euro o dell'Ue, la Commissione è pronta ad attivare la clausola di salvaguardia (general crisis escape clause) del Patto di Stabilità che consentirà una politica di sostegno fiscale più generale” spiega il Commissario.

Rispondendo ad alcune ipotesi su una possibile sospensione del patto di stabilità, Dombrovskis ha spiegato che, invece, l'Unione europea sta usando “tutta la flessibilità che prevede".

Ultimi commenti

Dombrovskis che personaggio pessimo
L UE sosterrà L'Italia.. Ma chi sosterrà la UE? 😥
Regaleranno soldi? Le misure ad oggi adottate hanno solo creato debito...e crescita zero...la Bce sosterrà le SPA, ma il resto è solo terra bruciata... Il tutto grazie ai politici del secolo che, incapaci di governare e di fare scelte coraggiose degni di veri statisti e riformisti, ci hanno messo in mano alle banche.
meglio tardi che mai
mi sa che abbandonarla forse è la cosa migliore
mi sa che abbandonarlo forse la cosa migliore
Parafrasando molti non hanno ancora capito che qui:o si fa l Europa o si muore
questa. non ė un'europa solidale, non é un solo stato. é un'accozzaglia di mercanti, dove il tornaconto personale vince. solo una nazione unità licenziare ebbe lagarde
C'era l'esempio della cina che non riusciva a contenere i contagi se non con misure estreme e straordinarie di isolamento sociale e sostegno finanziario...come si fà ad essere così poco lungimiranti?? Cmq meglio tardi che mai
Siamo assolutamente pronti ad aiutare l'Italia, con ogni mezzo necessario ha affermato la Presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, la quale ha spiegato che nelle prossime due settimane al massimo verranno inviati a tutti i malati  "hitaliani" una scatola di cioccolatini svizzeri naturalmente con "with compliments". Ma va fanc...**!!!*#@%^;&&& **
hanno dovuto predisporre le vie aperte agli altri stati europei, nel frattempo l'italia si è aiutata da sola
....entro le prossime.e due settimane a tutti i malati una scatola di cioccolatini svizzeri naturalmente con "with compliments" . fan....uujjjjnhhhhh @##$%%%***
..opsss messaggio tagliato..invio di nuovo
è bello ricevere un aiuto minimo solo dopo che si avrà il picco di contagi...se il provvedimento arrivava prima si poteva ridurre l'espansione del virus e salvare qualcuno in più no? hanno dovuto aspettare che stavamo in ginocchio
licenziare la Lagarde no????? è uno dei rarissimi momenti in cui mi dispi ace non ci sia Trumpete il tagliatore di teste in Europa....
occhio a ste buone notizie segnale di inc hiappetta mento in arrivo...
a veder le borse mondiali, sembra che dovremmo aiutarli noi
Ci concederanno uno 0,1% di deficit in più. Che pacchia ragazzi!
Questa SIGNORA dopo il danno fatto ieri e i giorni scorsi a noi ITALIANI , oggi che iniza ad avvertire l’epidemia anche Francia e Germania dice (( "Siamo assolutamente pronti ad aiutare l'Italia”, e gli altri paesi europei, “con ogni mezzo necessario” ha affermato la Presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, la quale ha spiegato che “il Paese è terribilmente colpito dal coronavirus e ha bisogno di aiuto subito”)).. tanto a noi il danno l’ha gia fatto e questo bel discorsino ( del piffero ) servira solo in futuro ( mi auguro tanto di no perche non si puo augurare il male alle persone) se quello che accade in Italia accadra in altri paesi europei !!!.....
davvero poco edificante questa presa di posizione solo e soltanto negativa.
non mi sembra
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.