🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

Apple premia le 15 migliori app per iPhone e iPad del 2020

Pubblicato 02.12.2020, 16:30
Aggiornato 02.12.2020, 16:35
Apple premia le 15 migliori app per iPhone e iPad del 2020

Martedì Apple Inc (NASDAQ:NASDAQ:AAPL) ha nominato i vincitori dell'App Store Best of 2020 nell'ambito del quale 15 sviluppatori hanno ricevuto i loro primi trofei di sempre dall’azienda produttrice dell’iPhone.

Cosa è successo: l'elenco dei vincitori di quest'anno è stato caratterizzato principalmente da quelle app che hanno contribuito a semplificare la transizione alla vita domestica durante l’attuale pandemia di COVID-19.

"Nel 2020 gli sviluppatori hanno guidato in maniera preponderante una tendenza verso l’utilità", ha affermato Apple in una nota.

L'app dell'anno per iPhone è stata ‘Wakeout!’, che si concentra su ginnastica dolce da fare a casa, in ufficio e in classe.

L’applicazione per videoconferenze Zoom Video Communications Inc (NASDAQ:ZM) invece ha guadagnato il titolo di app dell'anno per iPad.

La società guidata da Tim Cook ha poi nominato Disney+ di Walt Disney Co (NYSE:DIS) app dell'anno per Apple TV, per aver offerto "una sensazione di possibilità illimitate che molti desideravano".

‘Genshin Impact’ di miHoYo ha ottenuto il titolo di gioco dell'anno per iPhone, mentre ‘Legends of Runeterra’ di Riot Games è stato dichiarato da Apple il miglior gioco per iPad.

Perché è importante: la categoria Servizi di Apple, che include l'App Store, ha registrato un aumento dei ricavi del 16,3% a 14,55 miliardi di dollari, compensando così i deboli dati di vendita del quarto trimestre nel segmento Prodotti.

L'azienda di Cupertino è stata nell'occhio del ciclone per la sua commissione del 30% addebitata sugli acquisti in-app, che ha portato a un contenzioso con la casa sviluppatrice di giochi Epic Games, creatrice di ‘Fortnite’.

Di fronte alle critiche dovute alle sue politiche nei confronti degli sviluppatori, Apple ha recentemente ridotto la sua commissione sull'App Store al 15% per le piccole imprese e ha completamente esentato fino a giugno gli eventi virtuali dal pagare la quota dovuta.

Lunedì è emerso che il colosso tech ha assunto l'ex dirigente di Robinhood Josh Elman, noto per aver investito in Discord e Medium, al fine di lavorare alla scoperta di app per il suo mercato.

Movimento dei prezzi: martedì le azioni Apple hanno chiuso in verde di quasi il 3,1%, a 122,72 dollari, e nell’after-market hanno poi perso lo 0,29%.

Leggi l’articolo anche in Benzinga Italia

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.