Sblocca dati premium: Fino al 50% di sconto InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Borsa Milano in netto rialzo al traino trimestrali, corrono Unicredit, Campari, giù Iren

Pubblicato 07.05.2024, 12:58
Aggiornato 07.05.2024, 13:00
© Reuters. Persone camminano vicino al palazzo della Borsa di Milano, a Milano, Italia, 27 novembre 2023. REUTERS/Claudia Greco
STMPA
-
CRDI
-
BMPS
-
BAMI
-
AMPF
-
BPSI
-
IREE
-
IG
-

MILANO (Reuters) - Piazza Affari si muove tonica, spinta dalle trimestrali delle banche ben sopra la attese, in una giornata priva di dati macro significativi.

Bene la Borsa di Tokyo stamani in scia dell'high tech e ieri ha chiuso in rialzo anche Wall Street.

Sul fronte della politica monetaria, il presidente della Fed Jerome Powell ha minimizzato il rischio di rialzo dei tassi e i dati sul lavoro statunitensi, più deboli del previsto, hanno rinnovato la fiducia nei tagli dei tassi.

Intorno alle 12,35 l'indice Ftse Mib guadagna l'1,12%. Un trader sottolinea che l'indice si muove in fase laterale da diverse sedute intorno al livello di 34.500 che è la resistenza. Volumi pari a 1,13 miliardi di euro.

I titoli in evidenza oggi

Spunti sulle banche con UniCredit (BIT:CRDI) che sale del 3,2% circa e trascina tutto il listino dopo i risultati del primo trimestre sopra le attese e la revisione al rialzo della guidance sull’utile netto per il 2024. Il broker Jefferies scrive che i risultati sono "superiori del 20% rispetto al consensus".

In attesa dei risultati oggi, Banco Bpm (BIT:BAMI) sale dello 0,5%, mentre è cedente Popolare di Sondrio dopo che in avvio di seduta ha rinnovato i massimi da fine 2008 a 8,045 euro.

Più volatile Mps (BIT:BMPS) piatta dopo un avvio in rialzo di oltre l'1%. Anche la banca senese ha reso noto risultati trimestrali con una forte crescita dell'utile netto, superando il consensus fornito dalla banca grazie all'aumento dei ricavi totali.

Ben raccolta anche Stm (EPA:STMPA) (+3,75%) sulla scia dei risultati positivi del gigante tech statunitense Apple (NASDAQ:AAPL).

Denaro anche su Amplifon (BIT:AMPF) (+2,4%) dopo i risultati trimestrali sopra le attese.

Venduta Italgas (BIT:IG) (-1%) penalizzata dal taglio di Rbc a "Sector perform" da "Outperform" e prezzo obiettivo che scende a 5,9 euro da 6,5 euro.

© Reuters. Persone camminano vicino al palazzo della Borsa di Milano, a Milano, Italia, 27 novembre 2023. REUTERS/Claudia Greco

In netto rialzo Campari (LON:0ROY) che balza del 5,8% dopo i risultati del trimestre e la conferma dell'outlook.

Sbanda Iren (BIT:IREE) a -2,65%, arrivata a cedere fino al 4% circa dopo la notizia dell'arresto dell'AD, Paolo Emilio Signorini, nell'ambito di una inchiesta per corruzione relativa a quando il manager era presidente dell'autorità portuale di Genova. L'azienda ha convocato un Cda straordinario nel pomeriggio per l'attribuzione temporanea delle deleghe.

 

(Giancarlo Navach, editing Claudia Cristoferi)

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.