Ricevi uno sconto del 40%
⚠ Allerta sugli utili! Quali azioni sono pronte a salire?
Scoprite i titoli sul nostro radar ProPicks. Queste strategie hanno guadagnato il 19,7% da un anno all'altro.
Sblocca l'elenco completo

Borsa Usa in rialzo, mercato attende dati inflazione

Pubblicato 26.02.2024, 17:43
Aggiornato 26.02.2024, 17:45
© Reuters. Un cartello stradale di Wall Street presso la Borsa di New York. REUTERS/Andrew Kelly

(Reuters) - Wall Street è in rialzo dopo un forte rally guidato dai titoli legati all'intelligenza artificiale mentre il focus degli investitori si sposta sui dati dell'inflazione e ad altri indicatori economici attesi questa settimana, che potrebbero offrire indizi su potenziali tagli dei tassi da parte della Federal Reserve.

Intorno alle ore 16,05 italiane, il Dow Jones scambia in rialzo di 48,15 punti, pari allo 0,13%, a 39.200,22, lo S&P 500 guadagna 2,30 punti, pari allo 0,05%, a 5.090,87, e il Nasdaq balza di 32,46 punti, pari allo 0,20%, a 16.034,85.

La pubblicazione dell'indice Pce di gennaio - atteso giovedì e osservato dalla Fed in chiave di politica monetaria - potrebbe ostacolare il recente rally di Wall Street, nel caso in cui i dati metteranno in evidenza una persistente pressione sui prezzi.

La settimana scorsa, la guidance di Nvidia ha contribuito all'entusiasmo del mercato sull'intelligenza artificiale, spingendo Wall Street a nuovi massimi, mettendo in secondo piano i timori legati a un probabile ritardo nell'avvio del ciclo di allentamento della Fed.

I titoli megacap sono contrastati, con nVidia che continua a sovraperformare in rialzo dello 0,6% dopo aver raggiunto per la prima volta 2.000 miliardi di dollari di valore di mercato.

Micron Technology balza del 4% grazie all'avvio della produzione in serie di semiconduttori che saranno utilizzati dal chip IA di Nvidia.

L'indice dei semiconduttori di Philadelphia guadagna lo 0,8%.

Berkshire Hathaway sale dello 0,6% dopo che sabato il conglomerato ha registrato il secondo record consecutivo di utile operativo annuale, grazie alla spinta delle attività assicurative del gruppo.

© Reuters. Un cartello stradale di Wall Street presso la Borsa di New York. REUTERS/Andrew Kelly

Domino's Pizza balza del 7,2% dopo aver superato le attese di Wall Street per le vendite trimestrali su base omogenea.

Amazon.com (NASDAQ:AMZN) scambia in leggero rialzo nella prima seduta sul Dow Jones dopo aver sostituito Walgreens Boots Alliance nell'indice delle blue-chip statunitense.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Andrea Mandalà)

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.