Ricevi uno sconto del 40%
🚨 I mercati sono in calo. Sblocca azioni sottovalutateTrova subito azioni

Le parole di Powell spaventano i mercati

Pubblicato 03.11.2022, 09:19
Aggiornato 12.03.2024, 12:10

Nulla di nuovo, o forse sì. Nella giornata incentrata sulla decisione di politica monetaria da parte della Fed statunitense, l’appuntamento che da settimane teneva gli investitori in allerta, i mercati hanno dapprima virata al rialzo, grazie ad un comunicato stampa più dovish, per poi invertire la rotta durante la successiva conferenza stampa.

Andamento indici USA

Very premature to talk about a pause”, ancora prematuro pensare a una pausa, probabilmente una delle frasi che ha maggiormente sconvolto le aspettative degli investitori che guardavano ad un 2023 all’insegna di una pausa della Fed, se non persino di una possibile taglio dei tassi. Allo stesso tempo ha rivelato che il livello del terminale “potrebbe essere più elevato di quanto si era pensato a settembre”. Mercati che hanno quindi rivisto al rialzo le possibilità per la riunione di febbraio di un aumento di 50 pb, con un tasso al 5%, e quelle di marzo al 5,25%. Nella prossima riunione di dicembre ritorna favorito un rialzo più contenuto di 50 pb.

Revisioni probabilità rialzi meeting di febbraio


Nella conferenza stampa Powell nel rispondere ai giornalisti ha rimarcato come la lotta all’inflazione resta l’obiettivo della Fed, su cui errori sarebbero di maggiori difficile sistemazione rispetto ai rischi di recessione; ovvero su quest’ultimo punto la Fed potrebbero attivamente aggiustare i tassi o il QE, mentre sull’inflazione gli effetti sarebbero più ritardatari e con importanti implicazioni per le classi meno abbienti. Molti hanno visto nelle parole di Powell la Pizia, ovvero l’Oracolo di Delfi, le cui profezie dovevano essere interpretate. Tuttavia, sebbene risulti completamente assente una forward guidance e come si navighi a vista, la destinazione sembra essere stata più volte rimarcata. Ma i mercati faticano, o meglio, non vogliono recepirla, dopo essere stati per decenni educati ad essere presi per mano.  Si cerca in tutti i modi di anticipare lo stesso movimento della Fed, con dati che risultano di difficile previsione.

Mercati che quindi correggono nuovamente, registrando perfino la maggiore correzione di un Fed Day dal 1994, quando la Fed iniziò ad annunciare le decisioni politiche il giorno stesso della riunione.

Performance S&P 500 dalla conferenza stampa alla chiusura


Nessun settore americano ha risposto positivamente alle parole di Powell, con il difensivo tuttavia a sovraperformare il growth e ciclico. Male soprattutto il Tech il quale durante la post conferenza stampa ha visto cedere oltre 4 punti percentuali, così come i servizi delle comunicazioni (dove troviamo Meta e Google (NASDAQ:GOOGL)).

Reazione dei mercati alla pubblicazione del comunicato e dalla conferenza stampa

Sul fronte obbligazionario, in rialzo i rendimenti dei Treasury con quello a due anni più sensibile alle decisioni della Fed, di quasi il 13%. Valori odierni che hanno perfino visto superare il 5% di rendimento, per poi correggere.

Sui singoli titoli Airbnb ha chiuso con un ribasso di oltre il -13% dopo aver previsto entrate per il quarto trimestre di $ 1,80 miliardi - $ 1,88 miliardi, il punto medio sotto il consenso di $ 1,86 miliardi.  Apple (NASDAQ:AAPL) in calo del -3% dopo che la Cina ha ordinato un blocco di sette giorni nell'area intorno allo stabilimento principale del Foxconn Technology Group a Zhengzhou a causa dell'aumento delle infezioni da Covid. L'impianto produce quattro su cinque degli ultimi telefoni Apple. Mentre tra i rialzi si segnalano Match Group (NASDAQ:MTCH), CVS Health grazie a trimestrali migliori delle attese e Boeing (NYSE:BA), dopo che l'amministratore delegato Calhoun ha illustrato i piani per accelerare la produzione di jet di linea e riportare le vendite annuali a circa 100 miliardi di dollari entro il 2025 o il 2026 e generare un Free Cash Flow di 10 miliardi di dollari entro quella data.

In Europa, le preoccupazioni per la crescita economica globale hanno indebolito i titoli dopo che l'attività manifatturiera dell'Eurozona è scesa al livello più basso degli ultimi due anni e mezzo.  Inoltre, il trasportatore marittimo A.P. Moller-Maersk A/S, un indicatore del commercio globale, ha tagliato le sue previsioni per il mercato dei container, affermando che l'inflazione persisterà anche se la domanda scenderà fino al 4% quest'anno. Indici europei che chiudono in leggera flessione, con il FTSE MIB in territorio positivo nonostante una lettura sui PMI manifatturiero sceso più di quanto previsto dagli analisti, segnalando una contrazione dell'attività industriale per il quarto mese consecutivo, con un'accelerazione del calo sia della produzione che dei nuovi ordini. Le banche hanno guidato i guadagni sul fronte societario, nonostante una revisione al ribasso dell’Outlook del settore europeo da parte di Moody’s con UniCredit (BIT:CRDI) e BPER (BIT:EMII) Banca in testa. Male Ferrari (BIT:RACE) il quale scivola sulle trimestrali nonostante il produttore abbia battuto le aspettative sugli utili e abbia segnalato che la domanda di auto di lusso rimane forte. Pesano le revisioni al ribasso sui margini.

Oggi l’attenzione si sposta nel Regno Unito con i mercati che si aspettano il primo rialzo di 75 pb da parte della Bank of England, dopo un rialzo di 15pb, quattro da 25 pb e due da 50 pb. Prima sarà anche il turno della Norges Bank norvegese rivedere al rialzo il proprio tasso di 50 pb al 2,75%.

Sul fronte delle criptovalute continua la lateralità di Bitcoin, positiva in questo momento di correzione azionaria ma che suscita perplessità. Quanto ancora potrà durare essere “dormiente” il re delle crypto e soprattutto in questa minore (ancora presente) correlazione con il Nasdaq 100. Ieri protagonista positivo Litecoin, in rialzo di quasi il 10%, dopo l’adozione del token all’interno dei servizi di Moneygram. Oggi in positivo Polygon (MATIC), grazie all’annuncio della società Meta, la quale starebbe valutando l’espansione nell’ecosistema crypto, con Instagram in grado di ospitare presto un mercato degli NFT grazie al supporto di Polygon.

sposta Interesse di Instagram al mondo NFT


Gabriel Debach
eToro Italian Market Analyst
 
Disclaimer: Il contenuto di questa newsletter è di natura informativa ed educativa e non può essere considerata come attività di consulenza finanziaria né come raccomandazione all’investimento.
Performance passate non sono indicative di performance future. Il trading è rischioso e si raccomanda di rischiare solo il capitale che si è disposti a perdere.
Dovresti chiedere consiglio a un consulente finanziario indipendente e debitamente autorizzato e assicurarti di avere la propensione al rischio, l'esperienza e la conoscenza opportune prima di decidere di investire. In nessuna circostanza eToro si assumerà alcuna responsabilità nei confronti di persone fisiche o giuridiche per (a) qualsiasi perdita o danno, interamente o parzialmente causati da, dovuti a, o relativi a qualsiasi transazione legata ai CFD o (b) qualsiasi danno diretto, indiretto, speciale, consequenziale o incidentale.
I mercati delle criptovalute sono servizi non regolamentati e non sono controllati da nessun quadro normativo specifico europeo (incluso il MiFID) o nelle Seychelles. Pertanto, quando utilizzi il nostro Servizio di Trading di Criptovalute non potrai beneficiare delle protezioni disponibili per i clienti che ricevono servizi di investimento regolamentati (a seconda dei casi) dal MiFID, come l'accesso al Cyprus Investor Compensation Fund (ICF)/al Financial Services Compensation Scheme (FSCS) e al Financial Ombudsman Service per la risoluzione delle controversie, né delle protezioni disponibili ai sensi del quadro normativo delle Seychelles.
 

Annuncio di terzi. Non è un'offerta o una raccomandazione di Investing.com. Consultare l'informativa qui o rimuovere gli annunci .

Ultimi commenti

Sono così grato e stupito di come sono passato da uno stile di vita medio a oltre $ 78k al mese, la parola è assoluta sorpresa. Ho capito molto negli ultimi anni dubitando che le opportunità abbondano nei mercati finanziari, l'unica cosa è sapere dove puntare. Raccomando questo commerciante esperto 👉 🅼🅸🅲🅷🅴🅻🅻🅴🅹🆂🅼🅸🆃🅷 . è la migliore per guidarti in investimenti e affari redditizi. ⓌⓗⓐⓣⓢⒶⓟⓟ 44 774 881 6874 colpito
Consiglierò sempre ai principianti di fornire una conoscenza di base delle azioni e della criptovaluta, Lady Michelle J Smith, si è davvero fatta un nome. Ho investito $ 1.000 e guadagnato $ 9000 in meno di 24 ore. Lei è veramente una mandata di Dio. Connettila, 🆆🅷🅰🆃🆂🅰🅿🅿 44 📲774📲881📲6874 🄸🄽🅂🅃🄰🄶🅁🄰🄼📥🄼🄸🄲🄷🄴🄻🄻🄴🄹🅂🄼🄸🅃🄷_🄾🄵🄵🄸🄲🄸 🄰🄻_🅃🅁🄰🄳🄴
Ho guadagnato 17.700 $ di ritorno dal mio investimento di 1.500 $ a breve termine con 👉🅦🅗🅐🅣🅢🅐🅟🅟 Santinofx_Trader. sta vincendo squadra. se sei nuovo nello spazio o hai riscontrato perdite di trading e desideri realizzare profitti dagli investimenti di trading di bitcoin e Forex, questo è assolutamente il tipo di account manager di cui hai bisogno un buon trader per i tuoi piani di investimento.
Thanks, Gabriel!
Con le strategie e le linee guida di un trader esperto, sono stato in grado di investire €2500 e ho realizzato un profitto di €8600 dopo 7 giorni di trading. è la prima volta che faccio trading con profitto. Ho perso €16k cercando di fare trading da solo. Grazie a coloro che lo consigliano qui, ve ne sono molto grato. Se sei nuovo nel settore o hai subito perdite cercando di fare trading bitcoin/forex, mandagli un messaggio direttamente su 🅘🅝🅢🅣🅐🅖🅡🅐🅜 👉 Santinofx_trader e sul suo 🅦🅗🅐🅣🅢🅐🅟🅟 💬📶 44 737 504497... È sempre disponibile a guidarti attraverso investimenti e scambi redditizi.
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.