Ultime Notizie
Ricevi uno sconto del 40% 0
🔎 Scopri le scelte azionarie di Warren Buffett che stanno battendo l'S&P 500 del +174,3% Ottieni il 40% di sconto

Petrolio intrappolato tra domanda cinese e rischi di ribasso

Da Barani KrishnanMaterie prime19.12.2022 16:10
it.investing.com/analysis/petrolio-intrappolato-tra-domanda-cinese-e-rischi-di-ribasso-200459046
Petrolio intrappolato tra domanda cinese e rischi di ribasso
Da Barani Krishnan   |  19.12.2022 16:10
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
LCO
-0,22%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
CL
-0,20%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
  • La domanda cinese supporta il greggio negli scambi prefestivi, tra i timori per il COVID
  • I grafici mostrano che il WTI potrebbe ritestare il picco di 77 dollari della settimana scorsa, ma potrebbe anche scendere a 65 dollari
  • Questa settimana attesi dati USA su settore immobiliare e fiducia dei consumatori

La ripresa della domanda alimentata dalla riapertura in Cina sta incoraggiando il petrolio proprio mentre aumentano i timori che le vittime per il COVID-19 possano vedere un’impennata nel maggiore importatore petrolifero mondiale.

Scambi USA ridotti in vista del Natale e mercati in chiusura per la fine dell’anno potrebbero inoltre comportare delle oscillazioni di prezzo.

I mercati del greggio sono in rialzo negli scambi asiatici di questo lunedì, estendendo la ripresa della scorsa settimana dopo il crollo maggiore da marzo della settimana scorsa.

Il Brent con consegna a febbraio si attesta a 79,8 dollari alle 11:20 CET, in salita di 77 centesimi, o dello 0,97%. Il Brent è balzato del 4% la scorsa settimana e dell’11% in quella precedente, il massimo da marzo.

Il West Texas Intermediate con consegna a febbraio si attesta a 75,17 dollari al barile, su di 88 centesimi, o dell’1,15%. Come il Brent, anche il riferimento USA è rimbalzato del 4% la scorsa settimana dopo un crollo dell’11% in quella precedente.

Una mossa sostenuta sopra i 73 dollari manterrà valide le probabilità che il WTI torni a testare il livello di 77 dollari, spiega Sunil Kumar Dixit, a capo delle strategie tecniche di SKCharting.com. Riferendosi alla media mobile semplice, afferma:

“Un forte consolidamento sopra i 78 dollari contribuirà ad estendere i rialzi al livello psicologico di 80 dollari ed alla SMA su 100 settimane di 82 dollari”.

Tuttavia, avverte che una rottura ed un consolidamento sopra i 73 dollari innescheranno un retest della base di supporto di 70 dollari del WTI.

“Se questa base di supporto verrà infranta, esporrà il WTI ad un importante obiettivo correzionale con supporto alla SMA su 200 settimane di 65,10 dollari”.

Ad una settimana da Natale, il calendario economico è leggero; la Banca del Giappone sarà l’ultima a tenere un vertice per quest’anno.

Gli unici dati USA di rilievo previsti questa settimana sono i report sulle nuove costruzioni, sulle vendite di case nuove e sulle vendite di case esistenti, nonché il dato sulla fiducia dei consumatori, che potrebbero dare dettagli sull’economia mentre aumentano i timori di una recessione.

I long scommettono su una ripresa della domanda con la Cina che riapre dai lockdown.

Anche il piano del governo Biden di cominciare a riempire le riserve strategiche (SPR), con un lotto iniziale di 3 milioni di barili da febbraio, contribuisce a supportare i prezzi del petrolio. Ma i trader aspettano di sapere quando arriveranno altri acquisti per le SPR, dal momento che le scorte si trovano ai minimi di 38 anni e quasi il 40% al di sotto rispetto a due anni fa.

L’improvvisa sospensione in Cina della politica zero-COVID sta dando nuova linfa al settore dell’aviazione, con la domanda di carburante per aerei schizzata del 75%, o quasi 170.000 barili al giorno, in due settimane, secondo i dati di Kayrros.

Caixin ha riportato che la Cina intende incrementare i voli per riportare i volumi medi giornalieri di voli passeggeri al 70% dei livelli del 2019 entro il 6 gennaio.

Pechino ha inoltre promesso di concentrarsi sulla stabilizzazione della sua economia da 17 mila miliardi di dollari nel 2023 e di assicurarsi di rispettare gli obiettivi chiave della sua politica. I principali leader e policymaker del paese si sono riuniti in un vertice di due giorni a porte chiuse per tracciare il corso dell’economia per il prossimo anno.

Gli analisti di Haitong Futures hanno dichiarato, nei commenti riportati da Reuters:

“Il mercato si focalizzerà sui progressi della ripresa della domanda in Cina… in generale le prospettive sono positive, ma il percorso potrebbe essere lento ed accidentato, data la difficile situazione per il COVID sul breve termine”.

Con l’allentamento delle norme sanitarie in Cina, gli esperti temono che fino al 60% della popolazione potrebbe infettarsi e che un picco a gennaio potrebbe colpire le persone più vulnerabili, come gli anziani e i fragili.

Di conseguenza, la domanda petrolifera potrebbe soffrirne, dicono gli analisti. “L’intenzione della gente di uscire potrebbe ancora essere limitata nel prossimo mese o due, con la maggior parte delle città che deve ancora vedere grossi focolai”, ha affermato Zhang Xiao, di OilChem, secondo quanto riporta Bloomberg.

Aggiunge che l’utilizzo di benzina potrebbe scendere sul breve periodo, con le persone che sceglieranno di stare a casa per evitare i contagi o per riprendersi:

“Il mercato dovrà aspettare almeno fino a marzo prima di vedere una ripresa della domanda di benzina”.

Nota: Barani Krishnan utilizza una varietà di opinioni oltre alla sua per apportare diversità alla sua analisi di ogni mercato. Per neutralità, a volte presenta opinioni e variabili di mercato contrarie. Non ha una posizione su nessuna delle materie prime o asset di cui scrive.

Petrolio intrappolato tra domanda cinese e rischi di ribasso
 

Articoli Correlati

Petrolio intrappolato tra domanda cinese e rischi di ribasso

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email