📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Trimestrali esplosive attese per 3 leader dei software su cloud ad agosto

Pubblicato 03.08.2023, 17:21
DJI
-
ADP
-
WDAY
-
PCTY
-
PAYC
-
DDOG
-
PLTR
-
  • La stagione degli utili del secondo trimestre di Wall Street è più che a metà strada, con circa 275 società dell’indice S&P 500 che hanno già pubblicato le loro trimestrali.
  • Diverse società di software per il cloud computing di alto livello devono ancora pubblicare i rispettivi risultati.
  • Per questo motivo, ritengo che gli investitori dovrebbero prendere in considerazione l’aggiunta di azioni di Palantir, Datadog e Workday al loro portafoglio in vista degli utili di fine mese.
  • Cercate altre idee di trading? Scoprite i nostri piani di abbonamento a InvestingPro!
  • Mentre la maggior parte dell’attenzione è rivolta al gruppo di titoli tecnologici a grande capitalizzazione, una serie di società di software per il cloud computing, che hanno ripreso quota nel 2023 dopo il crollo del settore dello scorso anno, devono ancora pubblicare i rispettivi risultati.

    Ecco quindi tre leader del cloud in rapida crescita da tenere in considerazione in vista delle loro relazioni trimestrali nei prossimi giorni e settimane. Tutti e tre i nomi sono destinati a registrare una robusta crescita degli utili e dei ricavi grazie all’aumento della domanda dei loro prodotti e servizi innovativi.

    1. Palantir

    • Data rilascio trimestrale: lunedì 7 agosto
    • Stima crescita utili per azione: +600% su base annua
    • Stima crescita fatturato: +13% su base annua

    Palantir Technologies (NYSE:PLTR) presenterà le trimestrali lunedì 7 agosto dopo la chiusura del mercato statunitense, e si prevede che i risultati saranno favoriti dall’aumento della domanda della sua nuova piattaforma di intelligenza artificiale.

    La piattaforma di intelligenza artificiale generativa del produttore di software per l’analisi dei dati, chiamata AIP, consente ai settori commerciali e governativi di utilizzare modelli linguistici di grandi dimensioni basati sui propri set di dati privati.

    Secondo un sondaggio di InvestingPro, gli analisti sono diventati sempre più ottimisti in vista dei dati: dei sei analisti intervistati, cinque hanno rivisto al rialzo le loro previsioni sugli utili negli ultimi 90 giorni, mentre solo uno ha effettuato una revisione al ribasso.

    Palantir EarningsFonte: InvestingPro

    Secondo le stime, Palantir dovrebbe registrare un utile per il secondo trimestre di 0,05 dollari per azione, rispetto alla perdita di 0,01 dollari registrata nello stesso trimestre dell’anno precedente. A febbraio ha dichiarato che avrebbe tagliato il 2% della sua forza lavoro.

    Si prevede che il fatturato aumenterà del 13% rispetto al periodo dell’anno precedente, raggiungendo i 534,3 miliardi di dollari, che, se confermati, segnerebbero il più alto totale di vendite trimestrali nella storia di Palantir, che beneficia di una forte domanda per i suoi strumenti e servizi di analisi dei dati da parte di clienti governativi e commerciali.

    In questo modo, si terrà d’occhio il numero totale di clienti di Palantir per il periodo, dopo l’aumento del 41% rispetto all’anno precedente nel primo trimestre, in un contesto geopolitico come quello attuale.

    Lo specialista del data-mining ha riportato fatturato e utili per il primo trimestre che hanno facilmente superato le stime e hanno fornito prospettive ottimistiche, scatenando un rally del 28,8% delle sue azioni.

    Palantir Daily Chart

    Il titolo PLTR ha chiuso martedì a 19,99 dollari, il prezzo di chiusura più alto dal 30 novembre 2021. Alle valutazioni attuali, l’azienda di big data con sede a Denver, Colorado, ha una capitalizzazione di mercato di 42,3 miliardi di dollari.

    Negli ultimi mesi le azioni hanno registrato un’impennata, con un aumento del 211% nel 2023, grazie all’entusiasmo per le promettenti iniziative di intelligenza artificiale dell’azienda e al miglioramento delle prospettive di redditività.

    Nonostante la recente svolta, Palantir rimane oltre il 50% al di sotto del massimo storico di 45 dollari del gennaio 2021.

    2. Datadog

    • Data rilascio trimestrale: martedì 8 agosto
    • Stima crescita utili per azione: +16,7% su base annua
    • Stima crescita fatturato: +23,4% su base annua

    Datadog (NASDAQ:DDOG), che fornisce una piattaforma di monitoraggio e analisi della sicurezza per gli sviluppatori di software e i dipartimenti informatici, ha visto il suo titolo balzare del 56,4% su base annua, salendo insieme a gran parte del settore tecnologico.

    Si prevede che l’azienda SaaS registrerà una crescita degli utili e delle vendite molto positiva in occasione della presentazione dei risultati finanziari del secondo trimestre, martedì 8 agosto, grazie alla forte domanda di strumenti di monitoraggio e analisi IT da parte delle grandi imprese.

    Un sondaggio di InvestingPro sulle revisioni degli utili da parte degli analisti indica un crescente ottimismo in vista della pubblicazione degli utili, con gli analisti che hanno alzato le loro stime sugli utili per azione 26 volte negli ultimi 90 giorni, rispetto a due sole revisioni al ribasso. Le revisioni al rialzo seguono gli utili fortemente positivi di inizio di maggio, che ha fatto schizzare le azioni verso l’alto.

    Inoltre, Wall Street rimane ottimista su DDOG, come risulta da un sondaggio di Investing.com, che ha rivelato che 27 analisti hanno un rating equivalente a Buy sul titolo, contro 10 rating equivalenti a Hold e 0 rating equivalenti a Sell. Datadog Upcoming Earnings Fonte: InvestingPro

    Secondo le stime, il fornitore di piattaforme di monitoraggio della sicurezza dovrebbe registrare un utile per azione di 0,28 dollari per il trimestre di giugno, con un aumento del 16,7% rispetto all’utile di 0,24 dollari del periodo precedente.

    Nel frattempo, si prevede che il fatturato crescerà del 23,4% su base annua, raggiungendo i 501,3 milioni di dollari, grazie alla forte domanda delle sue soluzioni di osservabilità del cloud nel segmento aziendale.

    Il produttore di software per la sicurezza ha dichiarato di avere 2.910 clienti con entrate ricorrenti annuali (ARR) pari o superiori a 100.000 dollari alla fine di marzo, con un aumento del 29% rispetto al periodo dell’anno precedente.

    Il 4 maggio Datadog ha riportato risultati finanziari del primo trimestre che hanno superato le stime di guadagno e di fatturato di Wall Street. DDOG ha raggiunto un nuovo massimo di 52 settimane a 118,02 dollari il 25 luglio e ha chiuso la seduta di martedì a 114,95 dollari. La società di software con sede a New York ha una valutazione di mercato di 37 miliardi di dollari al prezzo di chiusura di ieri. DDOG Daily Chart

    DDOG è salito al massimo di 52 settimane di 118,02 dollari il 25 luglio; ha chiuso martedì a 114,95. Alla chiusura di ieri la società newyorkese aveva una capitalizzazione di mercato di 37 miliardi di dollari.

    Va notato che anche dopo i forti guadagni registrati quest’anno, le azioni sono ancora del 42% al di sotto del picco record di 199,68 dollari raggiunto nel novembre 2021.

    3. Workday

    • Data rilascio trimestrale: giovedì 31 agosto
    • Stima crescita utili per azione: +51,8% su base annua
    • Stima crescita fatturato: +15% su base annua

    Workday (NASDAQ:WDAY), che offre soluzioni software di livello aziendale per la gestione finanziaria e le risorse umane, come gli strumenti per le buste paga, ha registrato un forte rimbalzo da quando, lo scorso novembre, il suo titolo è crollato ai minimi del mercato orso, intorno ai 128 dollari.

    Le azioni del produttore di software per le risorse umane sono aumentate del 43,3% nel 2023, superando di gran lunga i rendimenti comparabili dei principali concorrenti del settore, come Automatic Data Processing (NASDAQ:ADP) (+4%), Paycom (NYSE:PAYC) (+19,5%) e Paylocity (NASDAQ:PCTY) (+16,6%), nello stesso arco di tempo.

    La pubblicazione degli utili di Workday è prevista per il 31 agosto. Tuttavia, la fiducia dei venditori è alta. Secondo un sondaggio di InvestingPro, negli ultimi 90 giorni le stime sugli utili sono state riviste al rialzo 23 volte, a fronte di sole tre revisioni al ribasso, mentre Wall Street è sempre più ottimista nei confronti dello specialista di software finanziario e HR.

    Workday Upcoming EarningsFonte: InvestingPro

    Secondo le proiezioni, la società di software con sede a Pleasanton, in California, guadagnerà 1,26 dollari per azione nel secondo trimestre, con un aumento del 51,8% rispetto al periodo precedente, grazie all’impatto positivo delle azioni di ristrutturazione operativa in corso e delle misure di riduzione dei costi.

    Nel frattempo, si prevede che il fatturato aumenterà del 15% rispetto all’anno precedente, raggiungendo 1,77 miliardi di dollari, grazie alla forte domanda delle sue soluzioni software di gestione del capitale umano e di gestione finanziaria basate su cloud.

    Se questo dovesse verificarsi, si tratterebbe del miglior trimestre nei 18 anni di storia di Workday, a testimonianza della forza e della resilienza del business sottostante e della forte performance di tutta l’azienda.

    Workday ha superato facilmente le aspettative nel primo trimestre, facendo salire le azioni del 10,1% il 25 maggio.

    Workday Daily Chart

    Il titolo WDAY ha chiuso la seduta di martedì a 239,80 dollari, il livello più elevato dal 5 aprile 2022. Alle valutazioni attuali, la società di gestione del capitale umano ha una capitalizzazione di mercato di 62,4 miliardi di dollari.

    Nonostante il recente rally, le azioni rimangono del 22% al di sotto del massimo storico di 307,81 dollari del novembre 2021.

    ***

    Find All the Info you Need on InvestingPro!

    Nota dell’autore: Al momento della scrittura, sono long su Dow Jones Industrial Average, S&P 500 e Nasdaq 100 tramite l’SPDR Dow ETF (DIA), l’SPDR S&P 500 ETF (SPY) e l’Invesco QQQ Trust ETF (QQQ). Sono long anche sul settore tecnologico attraverso l’ XLK. Ribilancio regolarmente il mio portafoglio di singoli titoli ed ETF sulla base di una costante valutazione del rischio sia del contesto macroeconomico che dei risultati finanziari delle società.

    Nota: Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente quelle dell’autore e non devono essere considerate come consigli di investimento.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.