Una valutazione attraente potrebbe riaccendere l’interesse nelle small cap del 2024 e oltre

Pubblicato 29.01.2024, 09:09
US500
-
SPY
-
IJS
-
MTUM
-

Il 2024 segnerà il ritorno del fattore momentum sotto i riflettori della performance?

La stella di questo premio al rischio si è affievolita nel 2023, ma ci sono segnali che indicano una ripresa per questa fetta del premio al rischio azionario, sulla base di una serie di ETF proxy fino alla chiusura di mercoledì (24 gennaio).

Il rialzo del 6,1% su base annua dell’iShares MSCI USA Momentum Factor ETF (NYSE:MTUM) è certamente incoraggiante.

Per il momento, è il fondo factor con la migliore performance. Inoltre, sta sovraperformando l’intero mercato con un ampio margine: l’aumento del 2,1% registrato finora nel 2024 dall’S&P 500 (NYSE:SPY) impallidisce di fronte al rally di MTUM.

US Equity Factors-ETF Performance

Se i risultati di gennaio sono indicativi, MTUM sembra essere sulla buona strada per recuperare quest’anno e guidare il settore.

Se così fosse, il rimbalzo segnerebbe un netto contrasto con il 2023, quando il fondo ha registrato una delle performance più deboli del settore con un rendimento totale del 9,2%. Il mercato statunitense nel suo complesso, ad esempio, ha registrato un’impennata di oltre il 26% lo scorso anno, sulla base dello SPY.

L’analisi del recente andamento di MTUM evidenzia il cambiamento al rialzo in atto da novembre. Dopo una modesta fase di debolezza, il fondo ha registrato una forte ripresa negli ultimi mesi.

MTUM-Daily Chart

Nel frattempo, le small-cap e il value stanno subendo un colpo nel 2024. Il fattore che ha registrato la peggiore performance annuale è l’iShares S&P Small-Cap 600 Value ETF (NYSE:IJS), che quest’anno è sceso di oltre il 4%.

La recente debolezza delle small-cap value ispira una visione contrarian sulle prospettive di questa fetta del mercato azionario.

“I titoli a piccola capitalizzazione sono scambiati a prezzi scontati”, osserva Bryan Armour, analista di Morningstar. “Morningstar le ha indicate come una delle migliori opportunità per gli investitori azionari nel suo Investment Outlook 2024”.

La domanda ricorrente, ovviamente, è se le small-cap siano finalmente pronte per un rally sostenibile in termini relativi.

Negli ultimi anni sono state fatte numerose previsioni in tal senso, ma finora le rosee prospettive non si sono ancora concretizzate.

Ad esempio, negli ultimi tre anni le azioni a piccola capitalizzazione sono state generalmente inferiori al mercato generale (SPY).

Gli ottimisti sperano ancora una volta che le valutazioni interessanti siano il catalizzatore che rinnova la fortuna delle small-cap nel 2024 e oltre.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.