Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Embargo greggio russo, ecco i titoli preferiti da Credit Suisse

Mercato azionario 01.06.2022 13:27
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.
 
CVX
-6,53%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
COP
-8,60%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
VLO
-6,52%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
CL
+0,05%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
NG
+0,06%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
MPC
-4,72%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

L’analista degli energetici di Credit Suisse Manav Gupta passa in rassegna i suoi titoli preferiti alla luce della decisione dell’UE di vietare la maggior parte delle importazioni petrolifere russe entro fine anno. Gupta nota che lo sviluppo arriva al momento sbagliato, col mondo che si ritrova contemporaneamente a corto di greggio, prodotti raffinati e gas naturale. L’analista sottolinea che l’UE di fatto punta a rimpiazzare circa 1,5 MMb/d di greggio russo entro fine anno.

Nel mondo integrato, preferisce Cenovus Energy (NYSE:CVE), Suncor Energy (NYSE:SU) e Chevron (NYSE:CVX). “Tutte e 3 sono posizionate per beneficiare dei prezzi del greggio più alti e non hanno capacità di raffinazione europea”, commenta Gupta.

Nella raffinazione, Valero Energy (NYSE:VLO), Phillips 66 (NYSE:PSX), Marathon Petroleum (NYSE:MPC) e HF Sinclair Corp (NYSE:DINO) restano le scelte per il tema della carenza globale di prodotti. “L’attività midstream e chimica di PSX trarrà inoltre vantaggio dai prezzi più alti del greggio”, aggiunge Gupta.

Le società midstream con l’esposizione più diretta ai prezzi del greggio comprendono Targa Resources (NYSE:TRGP) e DCP Midstream LP (NYSE:DCP), dice l’analista.

E sottolinea come anche Plains All American Pipeline LP (NASDAQ:PAA) presenti un certo beta. “Pur avendo poca esposizione diretta al prezzo della materia prima, PAA cattura quasi metà della partecipazione di mercato nel Permiano e trae beneficio da qualunque aumento della produzione”, spiega l’analista.

Nel segmento E&P, sceglie Ovintiv Inc. (NYSE:OVV) per la considerevole inflessione dei ritorni di liquidità nel secondo semestre 2022.

Tra le large-cap, ci sono ConocoPhillips (NYSE:COP), il titolo large-cap E&P meno costoso e che offre una formula di payout differenziata, e Diamondback Energy (NASDAQ:FANG), che ha un rendimento dei ritorni di liquidità sopra la media ed è rimasto indietro sull’anno in corso.

Embargo greggio russo, ecco i titoli preferiti da Credit Suisse
 

Articoli Correlati

Goldman Sachs resta cauta sulle azioni cinesi
Goldman Sachs resta cauta sulle azioni cinesi Da Benzinga Italia - 24.09.2022 17

Molti titoli tecnologici cinesi hanno subito un tracollo dai massimi storici raggiunti all'inizio del 2021, senza mostrare alcun miglioramento significativo quest’anno....

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
GIUSEPPE FRACCHIA
GIUSEPPE FRACCHIA 01.06.2022 16:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ma 1 azione non americana in c'è?..... È per questo che Biden vuole la guerra con la Russia?
Mostra risposte precedenti (2)
ANTONIO CAZZETTA
ANTONIO CAZZETTA 01.06.2022 16:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ciao e scusa perché tu lo hai capito solo ora???Si tratta di una guerra economica e non territoriale, gli USA che avevano già da tempo il sentore di una vicina recessione, aspettavano il momento giusto per rilanciare le loro società di punta. La loro economia tutto sommato era in declino già pre pandemia. Io credo che l'Europa abbia l'unica chance, adesso, per schiacciare definitivamente il democratico americano. Non sono pro Putin, attenzione, anzi... Ma non sono nemmeno per farmi sculacciare dalle stelle e strisce.. Comunque Don't Panic!
Roberto Genero
Roberto Genero 01.06.2022 16:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Quindi fatemi capire, sono gli USA che hanno chiesto a Putin di attaccare l’Ucraina?!? Follia pura ragazzi, voi siete malati.. per questo Putin ci sguazza in questa melma..
Federico Muratore
Fremas 01.06.2022 16:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
NATO e USA hanno creato le condizioni perché accadesse, per capirlo basta studiare gli avvenimenti degli ultimi 30 anni ed in particolare dal 2014
Cristoforo Colombo
Cristoforo Colombo 01.06.2022 16:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
le azioni sono degli azionisti e non ci sono aziende europee o americane ma società degli azionisti
Enrico Mazzola
Enrico Mazzola 01.06.2022 16:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
la tua analisi all'apparenza sembra corretta Ma sì scaviamo più a fondo scopriamo che c'è un'enorme differenza fra l'azionariato diffuso e i grandi fondi di investimento come pre crock Peter o tanti altri che possiedono i due terzi del capitale dell'intero pianeta e questi grandi capitali decidono di muoversi e se ne fregano di un'azione piuttosto che di un'altra azione o dei piccoli azionisti muovono i governi muovono la politica e oggi non esiste più un governo o un politico che non prenda ordini da questi grandissimi poteri sovranazionali è del tutto sganciati dalla politica E dai cittadini il capitale divora l'essere umano e questi vogliono la guerra a qualunque costo perché nei queste armi devono ben venderle qualcuno e se il magazzino non ruota nessuno fa utili
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email