Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Saipem, crescono ricavi trim3, ma Ebitda resta in rosso, titolo giù

Mercato azionario28.10.2021 15:00
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Un operaio Saipem presso un cantiere a Genova. REUTERS/Alessandro Garofalo

di Giancarlo Navach

MILANO (Reuters) -Saipem chiude il terzo trimestre con ricavi pari a 1,9 miliardi di euro, in crescita del 9,3% rispetto allo stesso periodo del 2020 e del 18% sul secondo trimestre, mentre l'Ebitda adjusted è negativo per 25 milioni.

A pesare sui conti alcuni problemi legati a progetti nell'eolico offshore.

I risultati non sono piaciuti al mercato perché sotto le attese degli analisti: alle 14,20 il titolo cede l'8,44% a 1,99 euro, il peggiore del listino milanese proprio nel giorno in cui la oil service alza il velo anche sul piano strategico al 2025, candidandosi ad avere un ruolo importante nella transizione energetica.

Il piano, presentato oggi alla comunità finanziaria da parte della società controllata da Eni (MI:ENI) e Cdp, punta a creare una "nuova Saipem (MI:SPMI)" con obiettivi di sviluppo "nel settore delle energie tradizionali, nella transizione energetica e nelle infrastrutture sostenibili, operando come abilitatore tecnologico di strategie low carbon", ha sottolineato l'AD Francesco Caio.

Sulla reazione in Borsa, "è il mercato che decide e, oggi, pensiamo di avere indicato una strada e su quella il mercato ci misurerà", ha poi aggiunto il manager.

Per quanto riguarda i risultati dei nove mesi, l'Ebitda adjusted è negativo per 291 milioni di euro e sconta maggiori costi per attività offshore wind di 170 milioni rispetto a quanto recepito nei conti al 30 giugno scorso.

Il risultato netto adjusted registra una perdita di 862 milioni di euro (perdita di 210 milioni di euro nei primi nove mesi del 2020).

I ricavi ammontano a circa 5,1 miliardi (5,4 miliardi nei primi nove mesi del 2020).

L'outlook per la seconda metà del 2021 prevede ricavi per circa 4,5 miliardi, Ebitda adjusted positivo, investimenti tecnici attesi per circa 250 milioni di euro e indebitamento finanziario netto a fine anno post-Ifrs 16 intorno a 1,7 miliardi.

"I risultati del terzo trimestre segnano un primo, significativo miglioramento rispetto al secondo trimestre dell'anno in tutte le divisioni di business di Saipem, nonostante la congiuntura legata alla crisi pandemica e le difficoltà legate all'esecuzione di alcuni progetti nell'eolico offshore", evidenzia Caio.

Il piano vede tra gli obiettivi la riduzione della base costi complessiva di circa 100 milioni nel 2022 che saliranno progressivamente a circa 300 milioni annui a regime nel 2025. E' prevista la chiusura di 14 uffici all'estero ritenuti non strategici.

Il comunicato dettaglia che nel periodo di piano i ricavi sono previsti in crescita a un tasso medio anno del 15% fino al 2025 grazie al contributo del backlog al 30 settembre scorso per circa 24,5 miliardi, delle nuove opportunità commerciali e delle favorevoli prospettive di crescita previste nella perforazione.

Saipem sottolinea che il 2022 sarà l'anno della transizione in cui ricavi e margini sono previsti in crescita grazie al contributo significativo delle attività offshore e delle perforazioni, i cui segnali di ripresa sono già visibili oggi.

Nel 2023 l'Ebitda adjusted è previsto riavvicinarsi ai livelli pre-Covid per raggiungere una marginalità a doppia cifra nella seconda parte del piano.

Per sostenere la crescita che caratterizza la nuova strategia di Saipem sono previsti investimenti cumulati nell'arco di piano per circa 1,5 miliardi.

Per Caio l'area del Golfo resta centrale per agganciare la ripresa degli investimenti nel settore in scia dell'aumento del prezzo del greggio: "E' una delle regioni dove vediamo la ripresa degli investimenti ed è una delle aree dove siamo presenti da tempo e se gli investimenti arriveranno pensiamo di essere fra quelli che ne beneficeranno".

La divisione del drilling onshore e offshore resta una parte importante del piano, "e siccome stiamo parlando di un piano di crescita ci potranno essere business che escono e business che entrano", si è limitato a dire il numero uno di Saipem.

La società ha, infine, fornito un aggiornamento sul progetto Lng in Mozambico sul quale lo scorso 26 aprile Total ha dichiarato per ragioni di sicurezza la force majeure.

"Il progetto riprenderà intorno alla metà del prossimo anno", ha sottolineato il Cfo, Antonio Paccioretti. La società non si attende contributi significativi dal progetto nella parte restante del 2021, con l'eccezione del rimborso di costi già sostenuti e da sostenere per la sospensione e la sicurezza. Il progetto rimane nel portafoglio ordini al 30 di settembre per un ammontare di circa 3,6 miliardi.

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Sabina Suzzi, Gianluca Semeraro)

Saipem, crescono ricavi trim3, ma Ebitda resta in rosso, titolo giù
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
vincenzo pasca
vincenzo pasca 28.10.2021 11:25
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
che squallore questi dirigenti, sono il peggio del peggio che si possa trovare a dire. Vergognatevi
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email