😎 Saldi d’estate esclusivi - Fino al 50% di sconto sugli stock picks di InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Titoli azionari europei al rialzo, attesi nuovi utili e dati

Pubblicato 14.02.2018, 09:35
© Reuters. Titoli azionari europei al rialzo, attesi nuovi utili e dati
UK100
-
FCHI
-
DE40
-
STOXX50
-
HSBA
-
BARC
-
LLOY
-
NWG
-
CSGN
-
DBKGn
-
CBKG
-
BNPP
-
CAGR
-
SOGN
-
BBVA
-
SAN
-
TKAG
-
TUI1n
-
BSBAy
-
RIO
-
AAL
-
CRDI
-
ESU24
-
1YMU24
-
NQU24
-
FRES
-
GLEN
-
CCH
-

Investing.com - Positive in apertura le borse europee questo mercoledì, gli investitori sono in attesa di una nuova serie di report sugli utili delle compagnie nonché del report preliminare sulla crescita economica della zona euro previsti nel corso della giornata.

L’indice EURO STOXX 50 sale dello 0,37%, il francese CAC 40 è in salita dello 0,39% ed il tedesco DAX 30 va su dello 0,63% alle 03:35 ET (07:35 GMT).

I titoli del settore finanziario sono al rialzo, con le francesi BNP Paribas (PA:BNPP) e Societe Generale (PA:SOGN) su dello 0,41% e dello 0,79%, mentre le tedesche Commerzbank (DE:CBKG) e Deutsche Bank (DE:DBKGn) registrano +0,74% e +1,05%.

Tra le banche periferiche, in Italia Unicredit (MI:CRDI) sale dello 0,55%, mentre le spagnole BBVA (MC:BBVA) e Banco Santander (MC:SAN) vanno su rispettivamente dello 0,67% e dello 0,62%.

Credit Suisse (SIX:CSGN) schizza del 2,37%: la banca ha riportato una perdita netta di 983 milioni di franchi svizzeri per il 2017, per via della svalutazione fiscale USA. Si tratta della terza perdita annua consecutiva.

In Francia, Credit Agricole (PA:CAGR) è al ribasso, con un crollo del 2,15% sebbene la banca abbia registrato un’impennata del 33% degli utili del quarto trimestre.

Thyssenkrupp AG O.N. (DE:TKAG) sale dello 0,39% dopo che il gruppo industriale tedesco ha reso noto che gli utili operativi del primo trimestre sono aumentati di oltre un terzo, grazie alla ripresa nella sua divisione di acciaierie.

A Londra, l’indice FTSE 100 va su dello 0,55%, trainato da Coca Cola HBC AG (LON:CCH), che rimbalza del 3,27% dopo aver riportato un aumento delle vendite e dei profitti per l’intero anno fiscale grazie all’incremento dei volumi ed ai prezzi.

Segue a ruota Sky Plc (LON:SKYB), con un’impennata del 3,08%, sulla scia della notizia che la compagnia e BT Sport avrebbero deciso di pagare 4,464 miliardi di sterline per trasmettere il campionato di calcio della Premier League per tre stagioni, dal 2019 al 2020.

Positivi anche i titoli minerari sull’indice legato alle materie prime: Rio Tinto (LON:RIO) sale dello 0,10% ed Anglo American (LON:AAL) va su dello 0,13%, mentre Glencore (LON:GLEN) segna +0,61% e Fresnillo (LON:FRES) è in salita dello 0,67%.

Anche nel comparto finanziario i titoli sono in salita. Royal Bank of Scotland (LON:RBS) e Lloyds Banking (LON:LLOY) segnano rispettivamente +0,14% e +0,17%, mentre Barclays (LON:BARC) sale dello 0,63% e HSBC Holdings (LON:HSBA) rimbalza del 2,06%.

Intanto, Tui AG NA (LON:TUIT) registra una delle performance peggiori, scendendo in picchiata del 2,35%. Il titolo era schizzato nella seduta precedente dopo che la compagnia aveva dichiarato che il fatturato del primo trimestre è rimbalzato dell’8,1% su base annua.

Negli Stati Uniti, i future puntano ad un’apertura al rialzo. I future Dow Jones Industrial Average salgono dello 0,55%, i future S&P 500 sono in salita dello 0,41%, mentre i future Nasdaq 100 vanno su dello 0,47%.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.