Ricevi uno sconto del 40%
⚠ Allerta sugli utili! Quali azioni sono pronte a salire?
Scoprite i titoli sul nostro radar ProPicks. Queste strategie hanno guadagnato il 19,7% da un anno all'altro.
Sblocca l'elenco completo

Viking Cruises starebbe valutando un'offerta pubblica iniziale negli Stati Uniti per 500 milioni di dollari o più - Bloomberg

Pubblicato 15.02.2024, 19:40
Aggiornato 15.02.2024, 19:44
© Reuters.

Secondo quanto riportato giovedì da Bloomberg, Viking Cruises si sta preparando a un'offerta pubblica iniziale negli Stati Uniti con l'obiettivo di raccogliere 500 milioni di dollari o più. Fonti che hanno familiarità con la situazione hanno informato Bloomberg che l'offerta pubblica potrebbe avvenire già nel secondo trimestre, anche se le specifiche riguardanti i tempi e l'importo da raccogliere sono soggette a cambiamenti.

Le istituzioni finanziarie Bank of America (NYSE:BAC), JPMorgan, UBS e Wells Fargo (NYSE:WFC) starebbero assistendo Viking Cruises nel processo di quotazione pubblica.

Bloomberg ha riferito che Viking detiene attualmente circa 4,7 miliardi di dollari di debito in essere. La compagnia di crociere riceve il sostegno finanziario della società di private equity TPG e del Canada Pension Plan Investment Board.

Viking Cruises, con sede in Svizzera, è stata fondata nel 1997 e ha iniziato a operare sul mercato statunitense nel 2000. L'azienda gestisce una collezione di oltre 90 navi e fornisce servizi di viaggio per viaggi fluviali, oceanici e di spedizione in tutto il mondo.


Questo articolo è stato prodotto e tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale ed è stato revisionato da un redattore. Per ulteriori dettagli, consultare i nostri Termini e condizioni.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.