Ricevi uno sconto del 40%
🚀 La nostra AI ha scelto 6 titoli che sono balzati del 25% nel 1° trimestre. Quali titoli saliranno nel 2° trimestre?Sblocca l'elenco completo

Crociere da record: Norwegian Cruise trova il primo utile post-pandemia

Pubblicato 28.02.2024, 08:36
Aggiornato 05.03.2021, 16:55
Azione in rialzo del 20% e trascina anche la rivale Carnival (LON:CCL) (+7%). Nel 2023 i titoli del settore hanno fatto scintille in Borsa. Prenotazioni a livelli record e soprattutto crescono le spese dei passeggeri una volta a bordo

Azione in rialzo del 20% e trascina anche la rivale Carnival (+7%)

Le azioni delle tre società americane delle crociere hanno spiccato il volo martedì a Wall Street dopo che Norwegian Cruise  ha comunicato a sorpresa che si aspetta di chiudere il primo trimestre 2024 con un risultato positivo, grazie a una domanda record. L’annuncio è avvenuto con la comunicazione dei dati del quarto trimestre 2023, che invece si è chiuso con una perdita più ampia del previsto, ma gli investitori hanno fatto attenzione soltanto alle prospettive migliori.  L’azione Norwegian Cruise è schizzata in rialzo del 20% chiudendo la seduta a 19,09 dollari e ha trascinato le concorrenti Carnival (+7,6%) e Royal Caribbean (+3%).

Per le azioni del settore un 2023 stellare


Il settore ha avuto un 2023 stellare, in particolare le azioni Royal Caribbean sono salite l’anno scorso del 162%, facendo segnare la terza migliore performance all’interno dell’indice S&P500, dietro a Nvidia e Meta Platforms.
L’inizio del 2024, però,  è stato difficile per le azioni di tutte e tre le compagnie. Dal 2 gennaio alla chiusura di lunedì le quotazioni di Norwegian Cruise e di Carnival sono scese del 20%. 
La discesa delle quotazioni e la sorpresa di un utile inaspettato suggeriscono che il rally può riprendere da dove si era interrotto alla fine dell'anno scorso.

Record di prenotazioni


Norwegian ha dichiarato che le prenotazioni registrate sono attualmente a un livello record. La società ha chiuso il 2023 portando a casa 3,2 miliardi di dollari per biglietti già venduti per crociere da fare  nei prossimi mesi, il 56% in più rispetto alla fine del 2019. Da qui l’annuncio che il primo trimestre 2024 si chiuderà con un utile inaspettato: la società prevede ora un utile per azione (EPS)  di 12 centesimi di dollaro. La precedente previsione era di una perdita di 20 centesimi per azione. 
Il quarto trimestre si è chiuso con una perdita di 106 milioni di dollari su ricavi complessivi pari a 1,98 miliardi. Il consensus degli analisti stimava un risultato finale migliore, con una perdita che avrebbe dovuto essere di 67 milioni di euro. 
L’intero 2023 vede all’ultima riga di bilancio un risultato positivo per 166 milioni di euro: il primo utile dal 2019. I ricavi sono stati pari a 8,5 miliardi di dollari, il 77% in più rispetto all’anno precedente e il 32% in più rispetto al 2019

I ricavi per passeggero/giorno sono saliti del 17% sul 2019

I ricavi totali per passeggero per giorno sono saliti del 17% rispetto al livello di prima della pandemia. “I nostri passeggeri una volta a bordo stanno spendendo di più, un bel segnale per dire che i clienti di Norwegian se la passano bene dal punto di vista finanziario”, ha commentato con gli analisti il Ceo, Harry  Sommer.
Per l'intero anno 2024 la società prevede un utile rettificato di circa 635 milioni di dollari e un tasso di occupazione di circa il 105%.
La scorsa settimana Royal Caribbean ha aggiornato le sue previsioni per il 2024, poiché la domanda di crociere ha continuato a superare le aspettative, allontanando i timori di un rallentamento del settore. I risultati di Norwegian sono l'ultima prova che la domanda di crociere non sembra intenzionata a calare quest’anno.
Con il balzo di martedì l’azione Norwegian Cruise si è portata a un soffio dalla media dei target price dei 21 analisti che coprono il titolo, fissata a 20 dollari.





Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.