Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Il breakout del dollaro USA si farà sentire sui mercati

Da Michael KramerValute20.08.2021 13:26
it.investing.com/analysis/il-breakout-del-dollaro-usa-si-fara-sentire-sui-mercati-200447357
Il breakout del dollaro USA si farà sentire sui mercati
Da Michael Kramer   |  20.08.2021 13:26
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Articolo scritto in esclusiva per Investing.com

L’indice del dollaro sale stabilmente da parecchie settimane ormai. Con gli ultimi verbali della Fed che indicano un tapering degli acquisti di asset alle porte, il biglietto verde può solo continuare a schizzare. L’indice sta ora per infrangere un importante livello di resistenza e, una volta completato questo breakout, dovrebbe avere molto spazio per salire. E questo probabilmente sarà dannoso per le materie prime e i mercati esteri, portandoli a scendere.

Inoltre, l’USD ha beneficiato degli spread dei tassi di interesse in aumento tra i rendimenti dei bond USA e quelli esteri. E poi, con i tassi più alti negli Stati Uniti rispetto ad altre parti del mondo, la domanda di dollaro resterà forte, con i compratori esteri di bond statunitensi che venderanno le valute locali per comprare debiti USA in dollari.

Incombe un enorme breakout rialzista

Tutto ciò sta contribuendo ad alimentare il rally del dollaro ed a creare una formazione tecnica rialzista nota come doppio bottom. Questo pattern si è formato quando l’indice del dollaro ha raggiunto il bottom nel gennaio 2021 e poi ancora nel maggio 2021. L’indice del dollaro dovrà salire sopra la resistenza di circa 93,50 per confermare il doppio bottom e vedere un breakout dal pattern. Probabilmente alimenterà un rally a circa 94,06 sull’indice, ma un breakout potrebbe arrivare anche al massimo di 98 nel tempo.

L’indicatore di slancio, secondo l’indice di forza relativa, è molto rialzista. Si trova in un chiaro trend in salita e mostra che lo slancio positivo si sta spostando sull’indice. Anche l’indice di forza relativa si trova in un trend in salita a lungo termine, il che indica che il rally del dollaro non sarà un evento a breve termine.

Dollar Index Daily
Dollar Index Daily

Grafico giornaliero indice del dollaro

 

Conseguenze negative

Se il dollaro dovesse vedere un breakout come suggerisce il grafico, probabilmente spingerà ancora più giù i prezzi di materie prime come greggio e rame. Sia il greggio che il rame sono crollati nelle ultime settimane, con tonfi di oltre il 15%. Un dollaro forte probabilmente continuerà a pesare su materie prime come queste, se dovesse continuare a rafforzarsi.

Oil Daily
Oil Daily

Grafico giornaliero del greggio

 

Probabilmente peserà anche sui mercati emergenti e sulle economie di esportazione, in quanto un dollaro più forte apporterebbe forze inflazionarie, rendendo più costosi beni e servizi e rallentando la crescita economica di questi mercati. Forse uno dei motivi per cui c’è stata una netta divergenza nelle ultime settimane tra i mercati internazionali e quelli statunitensi. Ad esempio, l’iShares MSCI ACWI ex-US ETF (NASDAQ:ACWX) è crollato di oltre il 6% da inizio giugno. Intanto, l’iShares MSCI Taiwan ETF (NYSE:EWT) e l’iShares MSCI South Korea ETF (NYSE:EWY) sono crollati rispettivamente del 7,5% e del 13%.

ACWX Daily
ACWX Daily

Grafico giornaliero ACWX

 

Proprio quello di cui ha bisogno la Fed

C’è anche un altro aspetto da considerare. Cioè che un dollaro forte potrebbe essere il migliore amico della Fed al momento, soprattutto con molti investitori preoccupati per un’inflazione fuori controllo. Chiaramente, se la Fed dovesse continuare a comunicare ai mercati che è in arrivo un tapering, ciò farebbe in qualche modo schizzare il dollaro ancora più su. Di conseguenza, contribuirebbe a fare ciò che è necessario per mantenere l’inflazione sotto controllo. Un dollaro forte farebbe scendere i prezzi delle materie prime e le forze deflazionarie all’importazione nell’economia statunitense, perché i prodotti importati negli USA dall’estero diventerebbero più economici.

Le conseguenze del breakout dell’indice del dollaro e della sua salita potrebbero avere una portata molto ampia e probabilmente peserebbero su vari settori dei mercati finanziari. Considerato il significativo rialzo dell’indice S&P 500 e tutti i danni che probabilmente causerà il dollaro, neanche l’indice S&P 500 potrebbe essere immune ai suoi effetti sul lungo termine.

 

Il breakout del dollaro USA si farà sentire sui mercati
 

Articoli Correlati

Il breakout del dollaro USA si farà sentire sui mercati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (4)
Jack Tripper
Obyone_1968 23.08.2021 18:39
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
sta andando all' opposto di quello che hai detto....come sempre
Bettega Provaci
Bettega Provaci 23.08.2021 18:39
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Scusa non puoi ***a sparare a zero su Nasdaq e scappi
Daniel Stif
Daniel Stif 21.08.2021 15:53
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Bell’ articolo!
Nick Urru Facedog
Nick Urru Facedog 20.08.2021 18:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Analisi chiara e condivisibile. Un Dollaro forte aiuterà sicuramente la Fed a gestire l'inflazione in crescita
MAURIZIO CELAN
MAURIZIO CELAN 20.08.2021 15:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
compliementi x l articolo condivisibile. Il.momdo asiatico e la cina? chi ha investimenti in questi paesi? queste.discese dei mercati asiatici potrebbero essere opportunità d acquisto x investimenti a lingo termine.grazie delle info
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email