Ultime Notizie
Investing Pro 0

Il forte aumento dell’occupazione USA potrebbe far presagire un ribasso economico

it.investing.com/analysis/il-forte-aumento-delloccupazione-usa-potrebbe-far-presagire-un-ribasso-economico-200456033
Il forte aumento dell’occupazione USA potrebbe far presagire un ribasso economico
Da Darrell Delamaide/Investing.com   |  09.08.2022 15:38
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
US2YT=X
-0,66%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
US10Y...
-0,88%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
US2US...
+-18,76%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
  • Gli USA hanno aggiunto più del doppio dei posti di lavoro previsti a luglio
  • I policymaker della Fed hanno dovuto adottare interventi decisi per domare l’inflazione
  • La Banca d’Inghilterra è sotto attacco, l’inflazione infuria

Gli Stati Uniti probabilmente andranno in recessione nei prossimi 12 mesi, se non lo sono già. Questa la conclusione di Bill Dudley, ex presidente della Federal Reserve Bank di New York, nei commenti resi la scorsa settimana prima del report sull’occupazione di luglio.

Il report ha rivelato un incremento di ben 528.000 posti di lavoro, più del doppio dei 250.000 previsti, ed un calo del tasso di disoccupazione al 3,5% dal 3,6% del mese prima. Il dato sembra allontanare l’idea che l’economia statunitense sia nella morsa della recessione.

E tuttavia l’inversione della curva del rendimento dei Treasury è aumentata negli scambi di venerdì. Il rendimento dei titoli a 2 anni è schizzato al 3,24% venerdì, mentre il rendimento dei decennali è salito più lentamente, toccando il 2,84%. Un’inversione della curva del rendimento notoriamente segnala una recessione entro i due anni seguenti.

È aumentata ancora di più ieri, con il rendimento a due anni che ha perso solo 3 punti base, mentre il rendimento decennale è sceso di 7 bps.

Quindi, Dudley non si sbagliava quando parlava di una recessione nei prossimi 12 mesi. Gli investitori sono tornati all’idea che la buona notizia sia in realtà una brutta notizia ed hanno immediatamente iniziato a prevedere ulteriori forti aumenti dei tassi da parte dei policymaker per far scendere l’inflazione e far rallentare l’aumento dell’occupazione.

E i policymaker della Fed sembrano incoraggiare questo pessimismo. Si sono affrettati a commentare che la banca centrale manterrà la rotta e continuerà ad alzare i tassi con decisione fino a quando l’inflazione non sarà scesa.

Domenica la Presidente della Fed di San Francisco Mary Daly ha dichiarato al programma Face the Nation della CBS che la Fed “non ha ancora finito”. Ha previsto un aumento dei tassi a settembre di almeno 50 bps. Daly non ha diritto di voto nel Federal Open Market Committee quest’anno, ma partecipa alla discussione.

Michelle Bowman, membro del consiglio dei governatori con diritto di voto ad ogni riunione FOMC, è più interventista. Sottolineando di aver appoggiato l’aumento da 75 punti base a luglio, sabato ha dichiarato:

“La mia idea è che aumenti di simile portata debbano essere sul tavolo fino a quando non vedremo l’inflazione scendere in modo consistente, significativo e duraturo”.

Questo punto, ha chiarito, non è ancora stato raggiunto.

Alcuni tori dei mercati hanno parlato molto ieri del fatto che in base ad un sondaggio della Fed di New York i consumatori hanno abbassato le aspettative sull’inflazione a luglio. Ma il calo non è stato tanto eccezionale. Il sondaggio di luglio rivela aspettative del 6,2% nei prossimi 12 mesi, rispetto al 6,8% di giugno e del 3,2% nei prossimi tre anni, rispetto al 3,6% del mese prima.

La Fed presta molta attenzione alle aspettative, ma non sono un indicatore molto accurato. L’ex Segretario al Tesoro Larry Summers si è detto più preoccupato per l’inflazione dopo il report sull’occupazione. Ha dichiarato alla CNN:

“Penso che il nostro problema di fondo, cioè il fatto che abbiamo un’economia insostenibilmente surriscaldata che sta portando all’inflazione alta, pesando sugli stipendi, sfortunatamente non viene notato dalle notizie in questo report”.

Sottolinea il fatto che l’aumento dei compensi risulta al tasso annuo del 6% nel report di venerdì, mentre l’inflazione è al 9%.

La Banca d’Inghilterra, intanto, ha creato una tempesta con il suo aumento dei tassi da mezzo punto la scorsa settimana, anche se ha cominciato la lotta all’inflazione a dicembre ed ha alzato i tassi per sei vertici consecutivi, seppur di un quarto di punto o meno fino alla scorsa settimana.

Dopo che il Regno Unito ha registrato un’inflazione del 9,4% a giugno, la banca centrale ora si aspetta che l’inflazione arrivi al picco del 13,3% ad ottobre e che una recessione inizi quest’anno e duri per cinque trimestri. Questo pessimismo, come prevedibile, ha scatenato l’indignazione politica.

Non aiuta il fatto che il Regno Unito sia nel bel mezzo di una crisi politica. Dopo aver costretto Boris Johnson ad annunciare le dimissioni da leader del partito e primo ministro, il partito Conservatore sta cercando di selezionare un nuovo leader e di rifilare un nuovo capo del governo senza il beneficio di elezioni politiche.

La principale candidata a rimpiazzare Johnson, il Segretario degli Esteri Liz Truss, non ha esitato in questa situazione a prendersela con la Banca d’Inghilterra e a suggerire che la sua indipendenza deve essere imbrigliata. Il Governatore della Banca d’Inghilterra Andrew Bailey è diventato un comodo bersaglio.

Il forte aumento dell’occupazione USA potrebbe far presagire un ribasso economico
 

Articoli Correlati

Il forte aumento dell’occupazione USA potrebbe far presagire un ribasso economico

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Ale Vallerga
Ale Vallerga 10.08.2022 8:24
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Quelle cose che proprio non capisco… aumenta l’occupazione ed è un problema…mah…
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email