Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

JPMorgan da inizio come da tradizione alla reporting...il mio punto di oggi

it.investing.com/analysis/jpmorgan-da-inizio-come-da-tradizione-alla-reportingil-mio-punto-di-oggi-200448591
JPMorgan da inizio come da tradizione alla reporting...il mio punto di oggi
Da Marco Bernasconi   |  14.10.2021 10:27
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

Clicca su "SEGUI" in alto per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo.
Nel video in basso la mia strategia applicata con grafici ed i livelli operativi, non mancare di guardarla.

A Wall Street si dice:

“Nessuno Sa Tutto. L’investitore che ha tutte le risposte magari non capisce nemmeno le domande”.

Sir John Templeton


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,30%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono positivi: Nasdaq +0,44%, per il Dow Jones +0,31% e per l’S&P 500 +0,34% circa.


Perché il mercato ha chiuso positivo nell’ultima sessione a Wall Street?
    • Gli indici azionari statunitensi USA ieri hanno chiuso in positivo.
      Come già segnalato in molte analisi i titoli che sono più soggetti all'andamento dei rendimenti obbligazionari sono i tecnologici.
      Ieri c'è stato un netto calo dei rendimenti dei Treasuries e questo ha ovviamente spinto il rally dei titoli tecnologici.
      Invece ieri la zavorra del mercato sono state le società attive nei trasporti aerei. La notizia che ha penalizzato l'intero settore è stata data da Delta Air Lines. La società ha avvertito che i prezzi in crescita del carburante ridurranno i profitti.
      I problemi nella supply chain (catena di produzione), causati dalla mancanza di componentistica, ieri hanno colpito il titolo che meglio rappresenta il settore tecnologico industriale, Apple (NASDAQ:AAPL) e tutti i suoi fornitori che sono scesi dopo che Bloomberg ha informato che Apple taglierà i suoi obiettivi di produzione di iPhone 13 per quest'anno a causa della carenza di chip.
      E se si ferma Apple, si fermano tante aziende. Una contrazione dell’attività produttiva di Apple cade a cascata su tutti i suoi fornitori del comparto dei semiconduttori.



    • I dati dell'IPC statunitense sono stati letti negativamente dal mercato azionario. L'IPC di settembre è salito del +0,4% m/m e del +5,4% a/a, leggermente più forte delle mie aspettative segnalate nell'analisi di ieri che erano del +0,3% m/m e del +5,3% a/a.
      L'IPC core di settembre è salito del +0,2% m/m e del +4,0% a/a, proprio come avevo previsto.



    • Ieri è stato possibile anche avere accesso ai verbali della riunione del FOMC del 21-22 settembre.
      Leggo che "i partecipanti hanno generalmente valutato che, a condizione che la ripresa economica rimanga ampiamente sulla buona strada, un processo di tapering graduale che si concluda intorno alla metà del 2022 sarebbe probabilmente appropriato".
      I mercati hanno gradito i verbali del FOMC, anche se confermano che il FOMC annuncerà il tapering del QE alla prossima riunione del 2-3 novembre.
      Questa è l'ennesima dimostrazione che la mia strategia di non seguire solo le notizie, ma di seguire la reazione che il mercato ha alle notizie, è l'unica strategia che è vincente nell'affrontare il mercato.



Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.


    • Scrivevo sopra che ieri il rally dei titoli tecnologici ha sostenuto il mercato.
      Zoom Video Communications ha chiuso in rialzo di oltre il +4%.
      Advanced Micro Devices ha chiuso in rialzo di oltre +3%, miglior titolo nello S&P 500.
      Citrix Systems e Xilinx hanno chiuso in rialzo di oltre +3%.
    • Inizio da oggi a riportare gli effetti delle trimestrali.
      Blackrock ha chiuso in rialzo di oltre il +3%. La società ha presentato un EPS rettificato Q3 di $10.95, migliore del consenso di $9.39.
    • Segnalo SM Energy che adesso vale $26,28, Questo è uno dei titoli in cui sono entrato nel portafoglio "Titolo numero uno oggi in USA" performance di portafoglio +67,41% nel 2021
    • Ho indicato il mio acquisto il 29/08 a $19,04.
    • La chiusura di ieri sera è stata $29,26.
    • LA PERFORMANCE AD OGGI è +53,52%
    • Performance ottenuta in 33 giorni di trade.
    • "Titolo numero uno oggi in USA”: ogni giorno segnalo quello che secondo me è il miglior titolo da acquistare nel mercato USA. Attenzione io compro questi titoli in chiusura di sessione solo alla rottura della resistenza indicata. Seguo questa strategia con rigore assoluto, non compro il titolo se non dimostra la forza necessaria per rompere la resistenza perché potrebbe essere addirittura controproducente. Presento nel mio blog quotidianamente il livello aggiornato della resistenza.
    • Conoscere un titolo ed una resistenza sono però solo il 50% del lavoro da fare.
    • L’altro 50% consiste in come gestire il trading, diversamente da altre strategie che piazzano il target sopra la linea del mercato, la mia strategia prevede di non uscire ma di alzare lo stop (o take profit) ulteriormente avvicinandomi alla linea di mercato sempre più ma sempre attendista rispetto all’uscita. La mia strategia prevede un inseguimento del titolo con una velocità algoritmica di allineamento dello stop/take profit costantemente in aumento per catturare il massimo del rialzo cercando però di non uscire prematuramente da trade fruttuosi.
    • Il settore dei titoli minerari è stato acquistato in blocco ieri spinto dai prezzi del rame che hanno registrato un +3% raggiungendo il massimo degli ultimi tre mesi. Freeport McMoRan e Albemarle hanno chiuso in rialzo di oltre il +3%, e Newmont ha chiuso in rialzo di oltre il +2%.
    • Nel settore dei titoli del rame segnalo tra gli altriHudbay Minerals, nel quale penso di realizzare una performance del +30% in poche sedute, attualmente ho costruito una posizione che guadagna oltre il +7%.
    • La mia strategia sui titoli di medio/lungo denominata “One Shot” mi ha fatto entrare sui titoli petroliferi quando il petrolio valeva circa 40$.
    • In questo investimento faccio entrate di posizione in un settore diverso ogni mese e poi mantengo la posizione mediamente per un periodo medio di 12/15 mesi senza movimentarla. Ogni mese entro su un settore particolarmente penalizzato nel quale il mio trading system intravede una forte opportunità di rialzo.
    • Considerato il momento dell’acquisto, che va a colpire sempre titoli nella loro fase pessimistica e grazie ad una particolare strategia di indicatori da me ideata, acquisto titoli con un ridotto down side (possibilità di ribasso).
    • La mia strategia è sviluppata in 30 anni di trading è inclusa nel mio metodo operativo e io la mostro ai followers che si abbonano al mio blog finanziario.
    • Il titolo Hudbay Minerals fa parte del portafoglio “Progetto “ONE SHOT” , che in questo momento su 12 progetti complessivi ed oltre 60 titoli ha raggiunto la performance complessiva di oltre il 40%. Questa strategia unisce come è facile intuire una grandissima diversificazione e quindi prudenza con un rendimento straordinario. Provate a confrontare con il vostro consulente finanziario quale è il vostro rendimento con lui nel PAC che state facendo. Cito il PAC perché è indicato dai consulenti come il metodo più sicuro di proteggere il capitale nell’investimento azionario di lungo periodo
    • Ho da poco presentato il PROGETTO One-Shot di settembre, con in più una grande offerta. A chi sottoscrive un abbonamento semestrale One Shot in regalo 2 mesi sul nuovo portafoglio che ho appena ideato basato su: ETF su Commodities, ETF su Indici e Bitcoin e Operazioni Straordinarie

Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?
    • Il settore dei titoli delle compagnie aeree è stato tra i più penalizzati ieri.
      Questi titoli guidati da un calo del -5% di Delta Air Lines, che è anche stato il peggior titolo dello S&P 500. Come scritto precedentemente Delta è crollata dopo aver avvertito che l'aumento dei costi del carburante rappresenta una minaccia alla sua redditività.
      United Airlines Holdings ha chiuso in calo di oltre -4%, e American Airlines Group ha chiuso in calo di oltre -3%.
    • Apple è scesa del -0.5% ieri. La notizia data da Bloomberg segnala che Apple taglierà il suo obiettivo di produzione di iPhone 13 previsto per il 2021 di ben 10 milioni di unità a causa della carenza prolungata di chip.
      I fornitori di Apple Ne hanno subito le conseguenze, Skyworks Solutions ha chiuso in calo di oltre il -2%, e Cirrus Logic ha chiuso in calo del -0.5%.



La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.
  • Ieri sono arrivati nei mercati moltissime informazioni che hanno tenuto impegnato le menti degli investitori questioni scottanti come l'inflazione e la timeline del tapering.
    Evidentemente la somma di tutte queste informazioni è piaciuta agli investitori se l'S&P e il NASDAQ sono riusciti a interrompere i tre giorni di perdite consecutive.
    Ieri è anche arrivata arrivato il report della più grande banca americana che ha fornito un solido inizio della reporting season.
    Il rapporto CPI è stata la grande notizia del giorno, soprattutto perché i problemi della catena di approvvigionamento globale esacerbano il problema dell'inflazione e minacciano di limitare la ripresa economica. I prezzi al consumo sono saliti dello 0,4% a settembre e sono aumentati del 5,4% su base annua.
    Questi risultati sono anormalmente alti, ma sono solo leggermente peggiori del previsto di circa lo 0,1% di quanto previsto. Sarebbe potuto andare molto peggio
    Ieri sono stati anche rilasciati i verbali della riunione di settembre della Fed, che hanno mostrato che il Comitato è sempre più a suo agio con il tapering.
    Infatti, potrebbe iniziare già a metà novembre e finire a metà del 2022. Come per il numero dell'IPC, non ci sono state sorprese eclatanti. Gli investitori sapevano già che l'inflazione è in aumento (ma si spera transitoria) e che un tapering è proprio dietro l'angolo.
  • Sia l’S&P che è salito del +0,30% che il NASDAQ con un progresso del +0,73% hanno concluso tre giorni di perdite consecutive iniziati venerdì con il deludente rapporto sui posti di lavoro. Non è stato così però per il Dow, anche se dall'inizio della sessione di ieri l'indice ha recuperato 250 punti non è riuscito a chiudere in positivo. Ha terminato la giornata a 34.377,81, il che significa che è sceso di meno di un punto!
    Quindi tecnicamente, ha inanellato una serie di quattro giorni di perdita.
  • Finalmente la stagione degli utili è arrivata.
    Il CPI e i verbali della Fed hanno messo in ombra l'inizio della reporting season, ma siamo appena all'inizio.
    Ed è stato un buon inizio con JPMorgan che ha annunciato un solido trimestre che ha incluso una sorpresa positiva di guadagni di quasi il 25%.
    Come si dice a Wall Street “Buy on rumours and sell on news”, le azioni del gigante bancario sono scese del 2,6% nella sessione.
  • Concludo con la mia solita domanda riflessione ai miei lettori: Avete chiaro come muovervi adesso nel mercato azionario?
    Quali settori privilegerete nei vostri acquisti?
    Adesso la mia posizione sugli inidici è la seguente:

    Nasdaq 100 Flat,
    Dow Jones Industrial Short,
    S&P 500 Flat.
    Euro Stoxx 50 e Ftse Mib Flat.

    Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.

    La mia notizia per voi è che se volete fare quello che faccio io nel mercato adesso potete farlo con facilità ho chiamato "Il mercante in Fiera" il mio portafoglio ideale!!!
    Condividerò con i miei followers:
    • I miei titoli
    • I miei livelli d'ingresso e di uscita
    • Il mio peso specifico in ogni titolo del portafoglio
    Al trader che volesse copiare interamente la mia strategia non rimarrà che il piacere di comprare e vendere il titolo e nessuno stress.
    "Il mercante in Fiera”: un mix di titoli scelti solo nel mercato USA, selezionati grazie al mio Trading System Orso e Toro tra migliaia di titoli statunitensi.
    Massimo 15 titoli con un altissimo potenziale.
    Entrate e Uscite non basate su opinioni ma su un metodo statistico/matematico.
    Coloro che acquistano un titolo basandosi sulla loro capacità di analizzare una notizia sono destinati ad essere sconfitti dal mercato.

    Ogni acquisto o vendita che faccio tiene conto di ragioni

    Qualitative (ma non analizzate a livello personale, che non farebbe altro che favorire un'azione o sfavorirne un'altra, spesso facendo agire in maniera opposta al segnale), Statistiche e Quantitative.
    Operazioni mensili mediamente 20

I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:
    • L’S&P 500 è salito di 13,15 punti a 4.363,79 per un +0,30%. Il record storico è stato stabilito il 2 settembre.
    • Il Dow Jones è sceso di 0,53 punti a 34.377,82 per un -0,001%. Il record storico è stato stabilito il 17 agosto.
    • Il Nasdaq 100 ha guadagnato 112,49 punti, o +0,77%, a 14.774,60. Il record storico è stato stabilito il 7 settembre.


L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +0,33%, adesso vale 2.241,68.

Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,549% dall’1,593% del giorno precedente.

Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 111$ ed adesso si attesta sui $1.791 dollari.

Il prezzo del Future greggio americano WTI è salito di 0,64 dollari stamattina e in questo momento quota 81,08 dollari al barile.

L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 18,02. Il VIX è ritornato verso la parte centrale del range recente delimitato dal massimo di metà luglio di 25.09 e il minimo di fine giugno di 14.10.



Queste comunicazioni sono da ritenersi non personalizzate, ma pensate scritte ed inviate ad un pubblico indistinto. L'esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all'apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo l'autore alcuna responsabilità al riguardo. L’operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari ed è quindi esclusivamente divulgativo e non costituisce stimolo all'investimento e/o consulenza finanziaria.


JPMorgan da inizio come da tradizione alla reporting...il mio punto di oggi
 

Articoli Correlati

JPMorgan da inizio come da tradizione alla reporting...il mio punto di oggi

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Emanuele Di Giacomo
Emanuele Di Giacomo 14.10.2021 16:55
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email