📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

La coppia EUR/GBP ritorna sui massimi di periodo

Pubblicato 10.12.2020, 16:13
Aggiornato 09.07.2023, 12:32
EUR/GBP
-

Subito dopo il meeting della BCE, il cross EUR/GBP ritorna a testare i massimi infragiornalieri in area 0.9125-0.9135; raggiunti nella sessione di martedì scorso.

Il vertice tenutosi nella serata di ieri tra il primo ministro Boris Jonhson e il presidente della Commissione Europa Ursula von der Leyen si è concluso senza progressi. Inoltre, i funzionari hanno affermato che entrambe le parti rimangono molto distanti su questioni chiave come la pesca e la governance. Gli sviluppi non così ottimistici hanno frenato le prospettive di un accordo commerciale post-Brexit dell'ultimo minuto. Tale situazione, ha spinto ad una fase di accelerazione di nuove vendite sulla sterlina, ciò è stato il fattore trainante che ha spinto il cross Eur/Gbp in rialzo.

Ad aumentare i rialzi, hanno contribuito anche le ultime notizie giunte dal meeting della banca Centrale Europea, la quale ha lasciato invariati i tassi di interesse. Inoltre, la BCE ha aumentato la dimensione del suo programma di acquisto di emergenza pandemica (PEPP) di 500 miliardi di euro, per un totale di 1.850 miliardi di euro. In aggiunta a ciò, la BCE ha anche esteso l'orizzonte degli acquisti netti nell'ambito del PEPP di 9 mesi fino a marzo 2022. La BCE ha fatto poco per sorprendere il mercato poiché lo stimolo aggiuntivo era già scontato.

Nella conferenza stampa post-riunione, il presidente della BCE Christine Lagarde ha affermato che l'aumento del PEPP riflette le ricadute nell'attività economica e ha aggiunto che i dati in arrivo suggeriscono un impatto a breve termine più pronunciato della pandemia. Inoltre, ha ribadito che l’incertezza resta elevata e che la BCE è pronta ad adeguare tutti gli strumenti se necessari.  
 
Ritornando all’analisi intraday del cross in esame, sarà interessante verificare nelle prossime ore e/o giorni, se sarà in grado di capitalizzare il forte momentum e se chi ha sfruttato il movimento rialzista sceglierà di alleggerire le proprie posizioni al test della zona di supply sull’intervallo temporale in H1 tra 0.9130/0.9140; nel frattempo l’attenzione degli investitori resta sugli sviluppi relativi alle prossime riunioni tra i negoziatori europei e inglesi in tema Brexit.
 

eur/gbp

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.