Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Oro: Un bene ancora lucente

Da Carlo VallottoMaterie prime30.10.2012 12:40
it.investing.com/analysis/oro:-un-bene-ancora-lucente-13418
Oro: Un bene ancora lucente
Da Carlo Vallotto   |  30.10.2012 12:40
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
L’oro sta riprendendo fiato. Le quotazioni del metallo prezioso al Comex hanno aperto il mese di ottobre a 1.765 dollari per oncia, risalito di circa trenta dollari registrando il valore massimo a 1.795 dollari oncia dopo nove mesi di discesa per poi iniziare un ritracciamento che lo ha portato a toccare il supporto vicino a 1.700 dollari l’oncia.

Una pausa questa che arriva dopo una salita intensa iniziata a giugno quando le quotazioni erano vicino il secondo forte supporto a $1.530 per oncia. La forte spinta rialzista estiva è stata data dalle speranze, poi soddisfatte, di un nuovo allentamento monetario da parte della Federal Reserve.

Le quotazioni del metallo prezioso sono scese sia perché l”effetto entusiasmo” del QE3 sta svanendo sia perché alcuni investitori, i più speculativi, spinti dai dati economici migliori del previsto stanno chiudendo le posizioni sul bene rifugio.

Gli investitori di breve periodo o quelli maggiormente speculativi, infatti, hanno liquidato le posizioni per girarle su strumenti finanziari che presentano un rapporto rischi rendimento nettamente superiore. Tuttavia come ha dichiarato Ubs, i volumi di vendita non sono molto elevati e quindi non preoccupanti.

Non solo, gli acquisti in Exchange Traded Products hanno raggiunto il massimo di tutti i tempi pari a 2.585,1 tonnellate, valutati circa 141,6 miliardi di dollari. E se guardiamo alle posizioni degli speculatori su Future e opzioni si evince come il trend long sia ancora al rialzo (+194.020 nel long positioning).
Le principali banche d’affari hanno rivisto al rialzo le stime di prezzo per il 2013. In particolare Deutsche Bank ha aumentato le previsioni del prezzo dell’oro e dell’argento per i prossimi due anni. citando il sostegno le misure di stimolo da parte delle banche centrali, come la Federal Reserve degli Stati Uniti.

Il prezzo dell’oro potrebbe superare i 2.200 dollari l’oncia nel 2013. la banca ha aumentato le previsioni sul prezzo dell’oro del 3% a 2.113 dollari l’oncia nel 2013. Deutsche bank ha allo stesso modo aumentato la sua previsione del 2013 sui prezzi d’argento del 3% a $ 44/oz.

La view positiva dei grossi fondi si basa sull’assunto che le politiche di stimolo che le principali banche centrali si apprestano a immettere sul mercato faranno salire le quotazioni dell’oro per una serie di motivazioni, tra cui i rischi di inflazione e la ripresa dell’euro nei confronti del dollaro.

Per le prossime settimane è probabile che l’oro continui la fase di debolezza sia a causa dell’avvicinarsi delle elezioni presidenziali Americane, sia anche da un punto di vista tecnico dove i prezzi dei grafici sembrano essere orientati a un ulteriore lieve ribasso (supporto a $1.685,00 se sfondassero in discesa l’importante area posta a $1.700,00).

Nel lungo periodo invece il trend rimane attualmente in fase rialzista. E si potrebbe anche ipotizzare una forte ripresa dei prezzi verso la metà di novembre, sostenuta dalle politiche ultra espansive delle maggiori Banche Centrali e dal perdurare di un ambiente di tassi reali negativi.

Carlo Vallotto

Oro: Un bene ancora lucente
 

Articoli Correlati

Oro: Un bene ancora lucente

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email