📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Rally del Dow Jones, +2% nella passata settimana e serie positiva di 10 giorni.

Pubblicato 24.07.2023, 08:55
NDX
-
US500
-
DJI
-
BA
-
INTC
-
MSFT
-
KO
-
GOOGL
-
XOM
-
NFLX
-
TSLA
-
GOOG
-

Rally del Dow Jones, +2% nella passata settimana e serie positiva di 10 giorni.

    • Per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo, non dimenticate di cliccare su "SEGUI" in alto. Oggi voglio parlarvi del mio nuovo video "BollyHFT di Marco Bernasconi Trading". Se siete interessati al mondo del trading e volete imparare qualcosa di nuovo, non potete perdervi questo video!
    • A Wall Street si dice: "Non amo saltare un ostacolo di tre metri. Preferisco guardarmi intorno e cercare un ostacolo di un metro che posso scavalcare.”

 

    Warren Buffett
  • La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.Un rally di + 2,5% nel Dow non sarebbe una performance eccezionale e da segnalare... a meno che non sia la prima volta in quasi sei anni che l'indice dei titoli industriali americani mette insieme una serie di chiusure consecutive positive di 10 sedute! Adesso però è il momento di prepararsi a una delle settimane più importanti dell'anno, che racchiude in pochi giorni importanti rapporti sugli utili nel settore tecnologico, un importante indicatore dell'inflazione e la prossima riunione della Fed. La grande storia della settimana passata è stata il Dow, che ha continuato a salire e salire e salire. L'indice non chiude in rosso dal 7 luglio e nell'ultima ottava è salito di quasi il 2,1%. Questo segna un'impennata del 4,4% in due settimane. Nel complesso, però, la settimana è stata contrastata: l'S&P è avanzato di quasi lo 0,7%, mentre il NASDAQ ha perso lo 0,6%.Il Dow ha beneficiato di diversi fattori, tra cui il raffreddamento dei dati sull'inflazione, l'auspicata fine del ciclo di rialzi dei tassi della Fed (nonostante il probabile aumento della prossima settimana) e un forte inizio della stagione degli utili con risultati rassicuranti da parte delle grandi banche. Inoltre, sembra che si stia verificando la tanto attesa rotazione dei titoli tecnologici, che spiega la debolezza del NASDAQ negli ultimi tempi. Statisticamente segnalo che le ultime 9 volte che il Dow ha avuto una striscia vincente di 9 giorni, questo ha dato il via ad un rally che ha portato le azioni ad avere un valore più alto ad un anno di distanza da ognuna di queste strisce positive. Dal 1945, dopo una serie positiva di 9 giorni, il Dow è stato più alto un anno dopo quasi l'86% delle volte, con un aumento medio di oltre il 10%.Venerdì il Dow Jones Industrial Average ha chiuso al punto più alto di tutto il 2023, che coincide anche con un nuovo massimo di 52 settimane; a questo punto questo breakout è un vero affare. Ma la sessione di venerdì è stata di per sé poco brillante. L'S&P è stato il miglior performer con un aumento dello 0,03% terminando la sessione a 4536,34. Il Dow è riuscito ad aumentare solo dello 0,01% finendo a 35.227,69. Il NASDAQ è sceso dello 0,22% per chiudere a 14.032,81, mentre i grandi rally di mercoledì di Tesla (NASDAQ:TSLA) e Netflix (NASDAQ:NFLX) sono calati rispettivamente dell'1,1% e del 2,3%. Ha tutto questo potrebbe aver contribuito anche il ribilanciamento del NASDAQ 100. Ora è il momento di guardare avanti, perché da oggi ci saranno molte cose da fare. Prima di tutto, ci saranno alcuni dei "Big 7 del settore tecnologico", con le relazioni di Alphabet (NASDAQ:GOOGL) e Microsoft (NASDAQ:MSFT) domani, seguite da Meta Platforms (META) mercoledì.Con molte società tecnologiche che questa settimana presenteranno i risultati del trimestre di giugno, il mercato cercherà di ottenere maggiori informazioni sull'andamento della spesa aziendale, in particolare per quanto riguarda il cloud. Gran parte del miglioramento delle prospettive di guadagno delle società tecnologiche negli ultimi mesi è dovuto a un controllo più efficace dei costi che ha contribuito a stabilizzare i margini. Tra le centinaia di titoli in uscita, si segnalano Texas Instruments (TXN) e 3M (MMM) martedì; Coca-Cola (NYSE:KO), Boeing (NYSE:BA) e Chipotle Mexican Grill (CMG) mercoledì; McDonald's (MCD) e Intel (NASDAQ:INTC) giovedì; ExxonMobil (NYSE:XOM) e Procter & Gamble (PG) venerdì.Rubrica "L'angolo di Warren Buffet conosciuto come l'oracolo di Omaha"Sul fronte dei dati, il 28 luglio è previsto l'importantissimo indice dei prezzi PCE (Personal Consumption Expenditures). L'evento principale, tuttavia, sarà la riunione della Fed, che inizierà domani e si concluderà mercoledì con la decisione sui tassi e la conferenza stampa del presidente Jerome Powell. Il mercato si aspetta che il Comitato aumenti ancora, nonostante la pausa dell'ultima volta, ma la domanda principale sarà la prospettiva per la riunione di settembre e oltre. L'inflazione si è raffreddata abbastanza da placare le preoccupazioni della Fed? Vedremo...
  • Grazie per avermi seguito e a presto!
  • Per continuare a capire, che il mercato va seguito conoscendo i dati io tutti i giorni vi anticipo ciò che influenzerà il mercato e poi commento ciò che è accaduto. Questo nel tempo mi auguro vi creerà la mia stessa sensibilità e contribuirà moltissimo ai risultati che sperate di ottenere con il vostro trading. Se leggi quotidianamente la mia analisi e sei interessato a pormi domande direttamente sul mio trading contattami.
  • Queste comunicazioni sono da ritenersi non personalizzate, ma pensate scritte ed inviate ad un pubblico indistinto. L'esecuzione di investimenti, posti in essere dovranno essere fatti sotto la supervisione di un professionista di vostra fiducia iscritto all'apposito Albo, saranno quindi a vostro completo rischio, non assumendo l'autore alcuna responsabilità al riguardo. L'operatività descritta è proposta in maniera teorica e allo scopo formativo nei mercati finanziari ed è quindi esclusivamente divulgativa e non costituisce stimolo all'investimento e/o consulenza finanziaria.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.