Ultime Notizie
Ricevi uno sconto del 40% 0
NVDA è da 🟢 comprare o 🔴 da vendere? Trova ora

Rischio SVB in Italia per titoli pubblici delle gestioni separate (225 mld di btp)

Da Trading Room Roma (Guido Gennaccari)Obbligazioni15.03.2023 17:49
it.investing.com/analysis/rischio-svb-in-italia-per-titoli-pubblici-delle-gestioni-separate-225-mld-di-btp-200460905
Rischio SVB in Italia per titoli pubblici delle gestioni separate (225 mld di btp)
Da Trading Room Roma (Guido Gennaccari)   |  15.03.2023 17:49
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
DBKGn
+2,15%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
BMPS
+2,95%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 


Il recente caso di Eurovita, dopo il salvataggio autunnale del fondo pensione inglese, ha sollevato dubbi sulla sostenibilità degli intermediari italianai alla luce di quanto accaduto in America con SVB. Nel caso italiano si è trattato di 15,5 mld di masse gestite con perdite latenti, dovute al rialzo dei tassi, per circa 56 mld di euro: il 31 marzo scade la gestione provvisoria e quindi sarà consentito il riscatto per i rimanenti 353 mila assicurati (erano 470 mila nel 2018). SVB è il nome di una banca come Lehman, Mps (BIT:BMPS), Deutsche Bank (ETR:DBKGn), Credit Suisse…cambiano i nomi ma le magagne da eccesso di moral hazard sono alla base di tutti i dissesti, d’altronde la stessa malattia ha contaminato i banchieri centrali dal 2009. I titoli di stato italiani sono per circa il 50% in mano a Banca D’Italia ed alle banche domestiche, il 27% a non residenti (tra cui però ci sono dentro anche italiani che investono tramite asset manager stranieri), la parte residuale di altri residenti (cittadini e intermediari non bancari).

Chi detiene i titoli del debito pubblico italiano
Chi detiene i titoli del debito pubblico italiano



Sezionando ulteriormente i dati abbiamo che 1.050 mld dei titoli italiani sono in capo ad intermediari italiani.


Detentori: Intermediari residenti, BDI, Non Residenti
Detentori: Intermediari residenti, BDI, Non Residenti




Andando a dividere la categoria degli intermediari, risulta che banche, assicurazioni ed sgr ne detengono 950 mld su 1.050. I dati non sono precisi perché fotografati in date differenti quindi sono spannometrici ma comunque significativi ed indicativi.

Detentori: Intermediari residenti
Detentori: Intermediari residenti




Da dove possono venire i problemi? Per ora non dalle banche, una fuga della liquidità sembra difficile con i depositi che sono ancora superiori ai fidi, per i residenti italiani.
Depositi in % dei prestiti (residenti italiani)
Depositi in % dei prestiti (residenti italiani)




Certo l’aumento dei rendimenti dei titoli di stato e i conti depositi non remunerati incentiveranno a spostare la liquidità dal conto corrente ai btp (anche per paura del bail in con i chiari di luna che girano).

Rendimento lordo btp
Rendimento lordo btp




I tassi sui depositi sono arrivati al minimo del 13,67% del tasso relativo ad un affidamento, rispetto a valori superiori del 50% a metà anni ’90.

Tassi depositi in termini di tassi sui fidi
Tassi depositi in termini di tassi sui fidi




Il rendimento del btp ha raggiunto 12 volte quello del deposito nel 2022, rispetto al doppio di metà anni ’90.

Btp: da 2 volte a 12 volte il rendimento dei depositi!
Btp: da 2 volte a 12 volte il rendimento dei depositi!




Dove si rischia quindi? Nelle gestione separate delle assicurazioni che hanno 313 mld di titoli (320 considerando le polizze linked) di stato di cui 224 mld di btp, quelli più sensibili in termini di variazione di prezzo in caso di aumento dei tassi di mercato. A quanto ammontano le perdite latenti nei bilanci delle assicurazioni italiane?


Titoli di stato e btp nel bilancio delle assicurazioni
Titoli di stato e btp nel bilancio delle assicurazioni



Riscattare una assicurazione dai bassi rendimenti per investire in btp potrebbe essere il vero batto d’ali che potrebbe provocare un uragano finanziario oggi ancora sotto traccia ma di cui si vedono i primi disastri (Eurovita). Se l’inflazione non si sgonfierà insieme ai tassi di mercato, magari grazie ad una recessione indotta, allora le ipotesi di Armaggedon sui mercati finanziari potrebbero autorealizzarsi velocemente.

Rischio SVB in Italia per titoli pubblici delle gestioni separate (225 mld di btp)
 

Articoli Correlati

Cristian Saiu
OBBLIGAZIONARIO, MINIMO CERCASI Da Cristian Saiu - 04.11.2023

  Salve a tutti i lettori, oggi brevissima pillola in merito al mio ormai tanto amato OBBLIGAZIONARIO a lunga scadenza AMERICANO, che oggi metteremo in relazione con l’inversione...

Rischio SVB in Italia per titoli pubblici delle gestioni separate (225 mld di btp)

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (10)
Luca Berdo
Luca Berdo 18.03.2023 17:34
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Si da per scontato che l’Italiano medio capisca e vada a smontare una polizza vita per investire in un BTP… ma se manco li tolgono dai conti correnti… dai su
Santo Subito
Santo Subito 17.03.2023 12:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Il problema di Eurovita non è certo avere investito in titoli del debito pubblico ma in titoli illiquidi, mettendo in atto una gestione a dir poco azzardata. I problemi nascono sempre quando non si rispettano le regole e scarseggiano i controlli.
Mostra risposte precedenti (2)
Roberto Roc
Roberto Roc 17.03.2023 12:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Santo Subito ma non scrivere falsita . Gli illiquidi pesano il 50% delle gestioni di eurovita ma molto molto meno. Vada a leggere i prospetti sempre che abbia una vaga idea di cosa parlo
Roberto Roc
Roberto Roc 17.03.2023 12:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Lorenzo Gazzelli esatto. Secondo me sta rispondendo il giornalista
Roberto Roc
Roberto Roc 17.03.2023 12:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Santo Subito 👎👎👎👎👎
Santo Subito
Santo Subito 17.03.2023 12:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Roberto Roc  ma chi dice che pesano il 50%? Gli illiquidi hanno messo in evidenza una gestione garibaldina ed acceso un allarme e nessuno nega che il rialzo dei tassi ha portato a minus nel mark top market
Santo Subito
Santo Subito 17.03.2023 12:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
correttore.... mark to market
vincenzo serravalle
vincenzo serravalle 17.03.2023 7:00
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
quindi a rischio è la previdenza complementare e i fondi che detengono i Tfr
Roberto Roc
Roberto Roc 17.03.2023 7:00
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Se credi ai giornalisti spericolati…
Marco Asso
Marco Asso 16.03.2023 13:39
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
lori vendono e ci rimettono ,ma chi compra per aspettare la scadenza e guadagnare ?
Nello Giannotti
Nello Giannotti 16.03.2023 13:39
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Per acquistare al punto minimo bisogna aspettare che la bce smetta si alzare I tassi. In concomitanza bisogna vedere se una volta raggiunto il pivot l' inflazione non cominci a ripartire diventando ingestibile. In quel caso rialzerebbero i tassi. Scadenze brevi sono le meno suscettibili di variazione.
Emilio Gagliardi
Emilio Gagliardi 16.03.2023 13:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
scusa, scrivi di 15.5 mld di masse gestite nelle gestioni separate con 56 mld di perdite latenti?? manco con i derivati più rischiosi si riesce a perdere più del triplo del capitale investito
Roberto Roc
Roberto Roc 16.03.2023 13:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ahahahaha!!!! 👍
Bau Sette
Bau Sette 16.03.2023 13:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ma chi sei ?? ma che ca gate scrivi ? ma te ne rendi conto ?
Angelo Angelo
Angelo Angelo 16.03.2023 12:58
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
oramai siamo alla frutta. articoli che non ne indovinano una. sembrano quelli sulle previsioni del tempo...
AMEDEO TRUBBIANI
ottimista 16.03.2023 12:57
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
las io perdere tutto per replicare al fumo o fango che si intravedono in certe situazioni. del Miliardo di $ della banca usa, siamo passati a bruciare 95 di capitalizzazione delle tre più grandi banche usa. la miccia e' servita per provocare il panico selling e per foraggiare chi era short. mi dica allora come mai, il prezzo del BTP future, non tracolla. ci studi sopra e scriva qualcosa di sensato
Roberto Roc
Roberto Roc 16.03.2023 12:49
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Peccato che lei scriva di questioni che non conosce. Si informi e studi sui meccanismi delle gestioni separate , cosa prevede la vigilanza e le tecniche di asset liability management utilizzabili / utilizzate sal comparto
massimo calabria
massimo calabria 16.03.2023 12:49
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Concordo: certe sciocchezze, a mio parere, non dovrebbe essere permesso di scriverle....
Corrado Ferraro
Corrado Ferraro 16.03.2023 12:49
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ha perfettamente ragione. Dato che lavoro per Allianz... conosco bene le regole di una gestione separata
Gabriele Scarpello
Gabriele Scarpello 16.03.2023 12:49
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non dice affatto sciocchezze. Le GS valorizzazioni dei titoli a costo storico. Questo è risaputo. Se però gli investitori chiedono di riscattare anticipatamente le loro polizze le compagnie sono costrette a vendere sul mercato parte del portafoglio e questo avviene a prezzi di mercato con le valorizzazioni attuali che risentono degli alti tassi. Mi sembra evidente
Roberto Roc
Roberto Roc 16.03.2023 12:49
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Gabriele Scarpello l’articolo tratta il tema in modo superficiale sollevando solo il problems senza saper descrivere le soluzioni che gli operatori professionali sono in grado di implementare. E’ informazione mediocre.
Emanuele Paris
Bigmème 16.03.2023 9:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
già, è stata la mia paura fin dall'inizio del covid, quando memore del 2008, auspicavo: "speriamo che non vadano sotto pressione i bilanci degli intermediari finanziari". Ma pare che gli operatori di mercato vedano il passato solamente per la prospettiva di guadagni futuri?!
Incantheru Kleomenes
Incantheru Kleomenes 16.03.2023 9:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
cosi sembrerebbe.
gian mario zanini
gian mario zanini 16.03.2023 9:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ho una gestione separata di Alleanza Assicurazioni che rende il 2.8% annuo. Equivale circa al rendimento di un BTP a 3 anni, ciò significa che i pressi di carico sono largo circa i prezzi attuali dei BTP, quindi non vedo problemi particolari. Bisogna tenere presente che le assicurazioni hanno in pancia titoli comprati anche 20 anni fa quando intendimenti erano molto più alti di quelli odierni.
Emanuele Paris
Bigmème 16.03.2023 9:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
gian mario zanini  beh ogni gestione separata fa caso a se, io non entro nel caso singolo. Certamente vi saranno gestioni partite nel 2012, cosi come fondi pensione, fondi comuni e compagnia  bella... quelli sono tutti a bagno. Ovvio che finchè si portano a scadenza quei titoli non vi sono problemi;  il problema viene nel caso di un riscatto anticipato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email