Ricevi uno sconto del 40%
🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

Si apre la strada a un mini rally?

Pubblicato 18.10.2022, 09:12
IT40
-
BAC
-
GS
-
MS
-
PG
-
NFLX
-

"L'energia e la persistenza conquistano tutte le cose" (Benjamin Franklin)

La Borsa se desta. Per la seconda seduta consecutiva l’indice delle blue chip Piazza Affari ha chiuso in territorio positivo portandosi ben sopra la soglia dei 21mila punti. Purtroppo L’FTSE Mib tratta ancora circa il 30% al di sotto dei massimi del 2022 toccati nel mese di gennaio. Un movimento che sorprende se consideriamo che ieri è stato diffuso il dato sull’inflazione preliminare di settembre in Italia che ha evidenziato un rialzo dello 0,3% mese su mese, +8,9% anno su anno, trainata dai beni alimentari con il carrello della spesa cresciuto del 10,9% su base annua, non succedeva dal 1983. Una mano per calmierare i prezzi dovrebbe arrivare nel fine settimana (giovedì e venerdì) dalle decisioni che il Consiglio Europeo prenderà rispetto alle proposte della commissione europea sull’energia. La proposta è l’obbligo di acquisti congiunti di gas per almeno il 15% dei quantitativi necessari a tenere pieni gli stoccaggi. Ad oggi, secondo i dati europei Gie-Agsi aggiornati al 14 ottobre, la media di riempimento degli stoccaggi è del 91%. L'Italia è ben posizionata con circa il 95%. Market mover della seduta di oggi saranno i dati in arrivo dalla Germania ovvero la rilevazione ZEW del sentimento sull'economica tedesca a ottobre vista a -65,7 punti, in peggioramento rispetto alla rilevazione precedente. In serata è previsto un discorso di Schnabel, componente del direttivo della Bce.

Trimestrali Usa sugli scudi

La stagione delle trimestrali Usa è iniziata sotto i migliori auspici. Il mercato ha reagito positivamente dopo che Bank of America (NYSE:BAC) ha battuto le aspettative grazie all’aumento del reddito netto da interessi legato al rialzo dei tassi. La dimostrazione che non tutto il “male” della politica monetaria restrittiva della Fed, viene per nuocere. Uno dei maggiori istituti di credito statunitensi, ha riportato un utile per azione di $0,81 rispetto alle stime di $0,78 e ricavi per $24,5 miliardi rispetto a una previsione di $23,56 miliardi. Ciò nonostante $378 milioni di accantonamenti sul portafoglio crediti, e grazie ad un incremento degli impieghi del 12% nell’ultimo anno. Utili per azione sopra le attese anche per la casa di brokeraggio The Charles Schwab che però ha deluso sul fronte dei ricavi. I titoli finanziari stanno nel complesso confermando le stime degli analisti. Questa settimana più di 60 società dell’S&P 500 presenteranno gli utili, tra cui Netflix (NASDAQ:NFLX) Inc, Procter & Gamble Company (NYSE:PG) e Goldman Sachs Group Inc (NYSE:GS).

Rally tattico negoziabile

Secondo Morgan Stanley (NYSE:MS) la pressione alla vendita sui titoli azionari statunitensi potrebbe attenuarsi, almeno nel breve termine, aprendo la strada a un mini rally. La scorsa settimana gli Stati Uniti hanno registrato un ulteriore aumento dell'inflazione (IPC) ma questo tipo di dato è tra quelli più retroattivi e ci dice poco sul futuro. Il responsabile delle strategie azionarie della banca d'affari Usa, spiega come l’inflazione abbia già raggiunto il proprio picco e potrebbe scendere rapidamente l’anno prossimo, con i confronti che diventano via, via più difficili. Questo farebbe propendere la Fed per un abbassamento dei tassi, che potrebbe essere di supporto per le azioni fino a quando gli utili non verranno tagliati ovvero non arriverà una vera e propria recessione. L’esperto conclude sostenendo che l'analisi tecnica in questo momento ha il sopravvento rispetto ai fondamentali. La storia dimostra inoltre che le recessioni dei profitti sono lente a manifestarsi e per questo negli ultimi mesi del 2022 potrebbe manifestarsi un “rally tattico negoziabile”.

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.