Ricevi uno sconto del 40%
🚀 La nostra AI ha scelto 6 titoli che sono balzati del 25% nel 1° trimestre. Quali titoli saliranno nel 2° trimestre?Sblocca l'elenco completo

Greggio sopra i 99 dollari, nel maggiore calo delle scorte dal 2001

Pubblicato 22.12.2011, 09:56
Aggiornato 22.12.2011, 09:56
Investing.com – I futures del petrolio greggio estendono i guadagni della forte sessione di ieri, scambiato al di sopra di 99 dollari al barile, tra un dollaro debole e l’aumento della domanda USA.

Sul New York Mercantile Exchange, i futures del greggio con consegna a febbraio sono stati scambiati a 99,09 dollari al barile, nelle prime fasi degli scambi europei, in salita dello 0,43%.

Precedentemente i prezzi del petrolio sono saliti dello 0,73%, a 99,40 dollari al barile, il massimo dal 14 dicembre.

I guadagni del greggio hanno fatto seguito all'indice del dollaro, che replica la performance del biglietto verde contro un paniere di sei principali valute, che è sceso dello 0,35% a 80,07.

I prezzi del petrolio solitamente si indeboliscono all’apprezzarsi della valuta statunitense, che rende le materie prime espresse in dollari più costose per i titolari di altre valute.

Nel frattempo, i prezzi hanno continuato a trarre sostegno dal rapporto del governo di ieri, che ha mostrando che le scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti sono scese di 10,6 milioni di barili la scorsa settimana, il maggior calo settimanale dalla settimana conclusa il 16 febbraio 2001.

Il totale delle scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti si attestava a 323,6 milioni di barili la settimana scorsa, il livello più basso dal dicembre 2008.

Gli Stati Uniti il principale consumatori mondiale di petrolio, e rappresenta quasi il 22% della domanda mondiale di petrolio, secondo la statistica della British Petroleum Statistical Review of World Energy .

I prezzi del greggio sono stati spinti inoltre dall’eventualità di maggiori sanzioni sul programma nucleare iraniano.

L'Iran è il quarto produttore mondiale di petrolio, con il 5% di produzione mondiale nel 2011 e il secondo esportatore tra i membri dell'OPEC. I timori su una potenziale interruzione delle esportazioni di petrolio per l'Iran hanno continuato a spingere i prezzi.

I guadagni sono stati limitati dai timori per la crisi del debito della zona euro, in seguito all’operazione di rifinanziamento della BCE, che ha concesso 489,19 miliardi di euro nella sua operazione dei prestiti a tre anni a 523 banche europee.

L’operazione della Banca centrale europea non è riuscita a convincere che il suo prestito triennale senza precedenti di avrebbe migliorato le prospettive delle banche della zona euro, indicando che i problemi di liquidità continueranno anche nel 2012.

Sull’ICE Futures Exchange, i futures del petrolio Brent con febbraio sono stati scambiati a 107,81 dollari al barile, con un leggero aumento dello 0,1%. Il differenziale tra i Brent e i contratti del greggio si attesta a 8,72 dollari al barile.

Il divario tra i due contratti si è ridotto in modo significativo dal record di 27,88 al barile toccato all'inizio di ottobre, le aspettative per il ritorno delle forniture di greggio libico ed timori per l’aggravarsi della crisi del debito nella zona euro hanno pesato sul contratto Brent.

Ultimi commenti

Comencé mi inversión con $5000 y obtuve una ganancia de $14,250 en una semana de negociación y actualmente estoy ganando más. Gano $21,450 cada semana Con la ayuda de Donald_Murphy_Fxtrade_on Insta💬gram
Je viens de recevoir un autre paiement massif avec succès... grâce à vous, M. Henry, mon gestionnaire de compte fidèle et digne de confiance... vous avez fait de ma vie 2022 un meilleur endroit depuis que j'ai commencé à négocier avec vos conseils... Je ne sais pas ce que j'aurais devenir sans être connecté avec vous .. et l'opportunité d'échanger votre plateforme .. les mots seuls ne peuvent pas exprimer ce que je ressens aujourd'hui maintenant que j'ai reçu un autre paiement. merci encore une fois tu es le meilleur ! Atteignez-le sur Insta📈gram👉Henry Anderson fxtrade
È fantastico, sono appena stato pagato di nuovo. Ho effettuato un altro prelievo di $ 13.050 dopo aver accumulato oltre $ 1.000. Sono molto felice di aver incontrato un broker e account manager affidabile 👉 Henry Anderson fxtrade der su İnstagrám che è stato all'altezza delle sue parole quando si tratta di trading. Lo consiglio a tutti gli investitori di unirsi a me ora e iniziare a guadagnare con me, questo è assolutamente il tipo di broker di cui abbiamo bisogno, è il miglior esperto del mercato che può trasformare $ 500 in $ 6.500 in soli 4 giorni di negoziazione. Henry _Anderson fxtrade su Insta💬gram
Vogliamo I 💯 speriamo e poi si vedono i veri soldi
100
a leggere 100 nel 2020 rimani senza parole
Magari siete banditi
Siete da denuncia
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.