📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Il prezzo del Bitcoin oggi rimane stabile a $67k mentre i timori sui tassi favoriscono il dollaro

Pubblicato 14.06.2024, 08:44
© Reuters
DXY
-
BTC/USD
-
XRP/USD
-
ETH/USD
-
ADA/USD
-
DOGE/USD
-
SOL/USD
-
SHIB/USD
-

Investing.com-- Il prezzo del Bitcoin si è mosso poco durante la sessione di scambi asiatici di venerdì, mentre i prezzi delle criptovalute in generale si sono ritirati a causa delle previsioni di un minor numero di tagli ai tassi di interesse da parte della Federal Reserve, che hanno visto i trader orientarsi in gran parte verso il biglietto verde.

Anche i progressi verso la creazione di un fondo di scambio spot di Ether non hanno contribuito a sostenere il sentimento verso i mercati delle criptovalute.

Bitcoin è sceso dello 0,9% nelle ultime 24 ore a $67.030,4 alle 01:56 ET (05:56 GMT). Il token era sceso fino a $66.000 giovedì, mentre il dollaro rimbalzava bruscamente dai minimi di un mese.

Il token era anche diretto verso perdite settimanali, dato che i crescenti timori di alti tassi di interesse hanno ampiamente compensato il miglioramento dei flussi di capitale verso i prodotti di investimento in criptovalute.

Anche i piani di MicroStrategy Incorporated (NASDAQ:MSTR) di acquistare altri Bitcoin, emettendo obbligazioni per 500 milioni di dollari, non hanno stimolato una grande azione sui prezzi.

Bitcoin in perdita su base settimanale per i crescenti timori sui tassi di interesse

La criptovaluta più grande del mondo è scesa del 3,3% negli ultimi sette giorni, a causa dei timori per i tassi d'interesse statunitensi elevati e a lungo termine che ha colpito le prospettive della criptovaluta.

Mentre i dati sull'inflazione statunitense, più deboli del previsto, avevano inizialmente danneggiato il dollaro, il Bitcoin ha tratto scarso sostegno da questa tendenza dopo che la Fed ha dichiarato di vedere la possibilità di un solo taglio dei tassi di interesse quest'anno, rispetto alle precedenti previsioni di tre tagli.

I trader hanno così escluso le aspettative di tagli multipli dei tassi, che hanno pesato in particolare sugli asset speculativi come le criptovalute. I tassi elevati non sono di buon auspicio per le criptovalute, in quanto limitano le condizioni di liquidità complessive e scoraggiano le scommesse su asset speculativi ad alto rischio.

Il dollaro ha beneficiato di questo scambio, rimbalzando dai minimi di un mese.

Prezzo delle criptovalute oggi: Ether poco entusiasta dei progressi dell'ETF

I prezzi delle principali criptovalute si sono mossi in una fascia piatta o bassa, mentre le preoccupazioni per gli alti tassi di interesse hanno ampiamente compensato alcuni sviluppi positivi verso un ETF spot sull'Ether.

Ether è salito dello 0,2% a 3.515,79 dollari, ed è stata l'unica altcoin a scambiare in positivo. Il presidente della Securities and Exchange Commission, Gary Gensler, ha dichiarato in una testimonianza davanti al Senato che si aspetta che gli ETF spot sull'Ether siano pienamente approvati dall'autorità di regolamentazione entro l'estate.

Il token è salito fino all'1%, ma ha rapidamente recuperato la maggior parte dei guadagni negli ultimi scambi di giovedì.

Altre altcoin sono in gran parte scese. ADA XRP e SOL hanno perso più del 2% ciascuna.

Tra i memecoin, DOGE e SHIB sono scesi di circa lo 0,5% ciascuno.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.