Ultime Notizie
Ricevi uno sconto del 40% 0
🔎 Scopri le scelte azionarie di Warren Buffett che stanno battendo l'S&P 500 del +174,3% Ottieni il 40% di sconto

Produzione industria giugno meglio di attese, buon auspicio per Pil 2° trimestre

Pubblicato 09.08.2017 16:59
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Produzione industria giugno meglio di attese, buon auspicio per Pil 2° trimestre
 
CRDI
+1,00%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
JPY/TRY
+0,66%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

MILANO/ROMA (Reuters) - Performance migliore delle attese per la produzione industriale di giugno, che mette a segno quattro mesi di espansione sugli ultimi cinque e consolida la prospettiva di una tenuta della crescita nel secondo trimestre.

I numeri Istat danno un rialzo mensile destagionalizzato pari a 1,1% da confrontare con lo 0,7% di maggio ma soprattutto con la mediana di 0,2% delle aspettative raccolte da Reuters, 19 stime in un intervallo tra -0,5% e +0,4%.

A livello aggregato, dopo la flessione di 0,2% vista nei primi tre mesi dell'anno -- che ha naturalmente sottratto slancio alla dinamica del Pil -- il secondo trimestre si chiude con un'espansione del comparto industriale pari a 1,1%, destinata viceversa a consolidare la ripresa economica.

"Un dato che chiaramente migliora le prospettive sulla crescita: per il Pil del secondo trimestre abbiamo una stima di 0,3% che potremmo però rivedere al rialzo anche sull'ipotesi di una ripartenza degli investimenti", commenta Loredana Federico dell'ufficio studi UniCredit (MI:CRDI).

"Difficile quantificarlo, ma la produzione darà sicuramente un contributo positivo alla crescita del secondo trimestre, come invece nel primo l'ha lievemente frenata", aggiunge.

Il governo punta a chiudere l'anno con una crescita di 1,1%.

La nota mensile Istat offre lo spaccato dei comparti, mettendo in evidenza la dinamica molto positiva della voce energia con un incremento di 9,6%, seguito dal +5,6% dei beni consumo, +5,1% dei beni strumentali e +4% degli intermedi.

Sulla ripresa della voce beni di consumo si sofferma una nota dell'Unione nazionale dei consumatori.

"Dati ottimi. () Si fa ora più concreta la speranza che non sia il solito sali e scendi, ma che si sia definitivamente innestato un percorso di crescita", commenta il presidente Massimiliano Dona.

L'associazione dei consumatori ricorda tuttavia che la strada da percorrere resta ancora lunga, calcolando che la produzione industriale italiana resta di quasi 20% inferiore rispetto a giugno di dieci anni fa.

A fine giungo, al termine della missione 'article IV' dedicata alla zona euro, il Fondo monetario internazionale scriveva che l'economia italiana tornerà a livelli pre-crisi -- obiettivo che Berlino ha da tempo raggiunto -- soltanto a metà del prossimo decennio.

Migliore sia di maggio sia delle attese, la dinamica della produzione industriale italiana di giugno assume comunque una valenza ancor più significativa nel confronto con il rallentamento visto finora da Germania e Spagna.

In agenda domani, l'indice francese dovrebbe registrare una battuta d'arresto di 0,5% dopo il brillante +1,9% di maggio.

(Antonella Cinelli, Alessia Pé)

Produzione industria giugno meglio di attese, buon auspicio per Pil 2° trimestre
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email