Tassi Bce: taglio a giugno è cosa fatta e non si esclude altro intervento a luglio

Pubblicato 28.05.2024, 09:49
© Reuters.

Investing.com – Se il primo taglio dei tassi d'interesse Bce a giugno è ormai considerato cosa fatta, ora il fronte tra falchi e colombe si sposta sulla riunione di luglio. I più intransigenti, guidati dal presidente della Bundesbank Joachim Nagel, sostengono che in caso di taglio a giugno poi si debba aspettare. Al contrario, c’è chi, come il governatore della Banca di Francia, François Villeroy de Galhau, preferisce lasciare la porta aperta.

In un’intervista al giornale tedesco Boersen-Zeitung, Villeroy ha ripetutamente sostenuto la necessità che la Bce adotti un approccio di "massima opzionalità" dopo giugno. Il banchiere francese, inoltre, ha respinto la linea secondo cui Francoforte dovrebbe tagliare solo una volta al trimestre in concomitanza dell’aggiornamento delle previsioni economiche, un orientamento che escluderebbe così una mossa a luglio.

“Perché mai dovremmo farlo se decidiamo riunione per riunione e dipendenti dai dati? Non dico che dovremmo impegnarci già su luglio, ma manteniamo libertà sui tempi e sul ritmo della riduzione dei tassi”, ha argomentato Villeroy.

Una libertà di movimento che piace anche al capo economista della Bce, Philip Lane. “Il ritmo dei tagli dei tassi sarà più lento in caso di sorprese al rialzo dell'inflazione sottostante e del livello della domanda e sarà più rapido in caso di sorprese al ribasso”, ha spiegato Lane al Financial Times.

Intanto, passato il picco, la strada inizierà a scendere da giugno, “a meno di grosse sorprese – ha aggiunto Lane -, in questo momento ci sono dati sufficienti per rimuovere il livello massimo di restrizione”. I mercati si aspettano 3 tagli entro la fine dell’anno, con una riduzione complessiva di 75 punti base nel 2024. E non dovrebbe essere un problema nemmeno muoversi prima della Fed visto che fino ad ora l’euro ha retto nei confronti del dollaro.

Insomma, se la direzione è segnata, per capire quanto sarà ripida la discesa, bisognerà aspettare i dati, ma in ogni caso, considerando che i tassi sui depositi sono ora al 4% mentre il tasso neutrale (quello che non spinge né frena l’economia) è stimato tra il 2 e il 2,5%, la certezza è che la politica monetaria resterà restrittiva per tutto il 2025.

Informazioni Pro

Resta sempre aggiornato su tutti i dati in uscita consultando il calendario economico di Investing.com

Leggi i consigli di Investing.com sulle Azioni italiane sottovalutate a maggio.

Segui la panoramica su base mensile dei principali indici azionari, su tutti FTSE Mib, S&P 500 e Nasdaq, con il contributo di Calogero Selvaggio, analista e parte del Team Italia di Investing.com.

Puoi iscriverti gratuitamente al prossimo webinar del 30 maggio "Le azioni di qualità maggio 2024" a QUESTO LINK.

CODICE SCONTO

Approfitta dello⚠️ SCONTO DI MAGGIO ⚠️Clicca qui per effettuare analisi approfondite su oltre 180.000 aziende quotate in tutto il mondo, inizia a investire come un PRO!

Il link calcola e applica direttamente lo sconto pari a un ulteriore 10%. Nel caso in cui la pagina non dovesse caricarsi, inserisci tu il codice proit2024 per attivare l’offerta.

Avrai a disposizione una serie di strumenti esclusivi che ti permetteranno di affrontare al meglio il mercato:

  • ProPicks: portafogli azionari gestiti da un mix di intelligenza artificiale e competenze umane, con performance comprovate.
  • ProTips: informazioni digeribili per semplificare in poche parole masse di dati finanziari complessi
  • Fair Value e Health Score: 2 indicatori sintetici basati su dati finanziari che forniscono una visione immediata del potenziale e del rischio di ciascun titolo.
  • Screener avanzato di titoli: Cerca i titoli migliori in base alle tue aspettative, tenendo conto di centinaia di metriche e indicatori finanziari.
  • Dati finanziari storici per migliaia di titoli: In modo che i professionisti dell'analisi fondamentale possano andare alla ricerca di tutti i dettagli.
  • E molti altri servizi, per non parlare di quelli che abbiamo in programma di aggiungere presto!

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.