Ultime Notizie
Ricevi uno sconto del 40% 0
NVDA è da 🟢 comprare o 🔴 da vendere? Trova ora

2024, in arrivo la recessione Usa. E i gestori invocano cautela

Pubblicato 07.12.2023 07:09
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.

Di Giulio Zangrandi

Nonostante il calo dell’inflazione si faccia più netto, cresce il timore che la contrazione dell’economia colpisca anche l’altra sponda dell’Atlantico nell’anno venturo. Per gli asset manager, sarà un fenomeno di lieve entità. Ma la costruzione di portafoglio richiede prudenza e attenzione alle dinamiche geopolitiche

Le sorprese positive provenienti dai dati americani potrebbero non bastare a risollevare le prospettive macro per il 2024. Dopo l’Europa, già avviata a tutta velocità verso una contrazione dell’economia, anche gli Stati Uniti rischiano infatti di finire in recessione tecnica. Ne sono convinti molti asset manager, che nei loro outlook sull’anno venturo vedono una riduzione del Pil a stelle e strisce già entro il secondo trimestre. Un’ipotesi che induce alla cautela nelle strategie di portafoglio, specie per quanto riguarda l’obbligazionario.

Effetto paracadute dai consumi. Ma pesa la variabile urne

Il copione macro del 2024 scritto da Vontobel Asset Management nel suo winter outlook ha, ad esempio, delineato un quadro in chiaroscuro. A introdurre la view della casa di gestione sul quadro macro dei prossimi 12 mesi è stato il direttore esecutivo, nonchè head of Hybrid Portfolio Management, Gianluca Ungari. Dal su punto di vista, l’inflazione è destinata a calare per raggiungere l’intorno del 2% entro fine anno su ambo le sponde dell’Atlantico. Una dinamica che scaturirà dal ribasso di beni energia e dai più resistenti servizi ma che non sarà comunque sufficiente a salvare i mercati dallo spettro dalla recessione. Tanto che la contrazione dovrebbe colpire anche gli Stati Uniti e già a partire dal secondo trimestre, come fanno intuire i tempi medi di trasmissione delle decisioni di politica monetaria al tessuto produttivo. “Si tratterà però di un fenomeno soft”, ha spiegato Ungari, precisando che “ad attenuare il rallentamento saranno soprattutto le consistenti spese dei consumatori a stelle e strisce”.

Di disordine globale ha invece parlato Amundi e, in particolare, l’head of Investment Institute della società Monica Defend. “Si tratta dello scenario successivo a quello che chiamavamo new normal. Parliamo di un contesto nuovo, scandito da transizioni a livello non solo energetico ma anche geopolitico e di opportunità”, ha detto. In questa cornice, l’esperta intravede una contrazione del Pil americano nei primi due trimestri non senza sottolineare il peso dall’appuntamento elettorale. Per quanto riguarda l’inflazione non c’è da sedere troppo sugli allori secondo l’esperta. Non solo, però. Perché anche il fronte dei prezzi può rivelare sorprese sgradite, secondo la casa. “I dati della settimana scorsa sono buoni”, ha detto Defend, “ma secondo noi non si tratta di un processo lineare e potremmo avere ancora letture dei tassi in rialzo”.

Portafoglio, non sarà (ancora) l’anno dei bond

Con riguardo alle strategie di portafoglio, Ungari è partito da uno sguardo sul passato. “La recessione che tutti temevano a inizio 2023 non si è verificata e l’inflazione ballerina fatto sì che la parte lunga del reddito fisso restasse un’asset class di difficile gestione nonostante ci si attendesse il grande ritorno dei bond”, ha detto il manager. Una situazione che, dal suo punto di vista, non si discosta eccessivamente dal quadro attuale: “Anche per via di una politica fiscale espansiva e della molta liquidità ancora nel sistema, restano alcuni elementi di incertezza. A partire da tempistiche ed entità dei tagli ai tassi operati dalle banche centrali, con la variabile elettorale che potrebbe spingere la Federal Reserve americana a limare i costi del denaro prima e in misura maggiore di quanto previsto”. Ecco quindi che, ha spiegato il dirigente di Vontobel, “una classica strategia bilanciata non funzionerà perché “i bond non possono più essere pensati come paracadute dalla resa sicura e senza volatilità ma vanno giudicati un asset class da inserire in funzione del rapporto rischio-rendimento”. Piuttosto, è stata la sua conclusione, “avrà senso aggiungere duration solo quando i mercati sconteranno l’ipotesi di una recessione”. Elemento di stabilizzazione per i portafogli della casa saranno piuttosto l’oro e le commodities.

Le scelte che sta compiendo Amundi tengono invece in considerazione temi di lungo periodo e temi di natura più ciclica. “L’allocazione per Paese”, fa sapere Monica Defend, “è diventata più strategica alla luce del contesto che stiamo vivendo. A livello di temi ci concentriamo invece su tecnologia e salute che si riflettono in maniera diversa tra America, Europa e Paesi emergenti.” La matrice geografica, quindi, resterà centrale nei portafogli ma, a detta degli esperti, sarà da “ristrutturare” di volta in volta in base ai cambiamenti dello scenario, mentre la parte legata ai temi aiuterà a mantenere un core più solido nel portafoglio.

2024, in arrivo la recessione Usa. E i gestori invocano cautela
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (7)
Giacomo Vitale
Giacomo Vitale 07.12.2023 15:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Per raggiungere il successo nel mercato è necessario comprendere sia il concetto e la parte complessa del Trading, sia gli schemi giusti da seguire per ottenere coerenza nei profitti. Alcune istituzioni offrono programmi di tutoraggio con questi metodi, ma personalmente lo consiglierò AVAПGUARDIA lNT£RM£DlAZIONE S£RVlZlO su InSƭaدğⲅAm per via dei loro programmi di tutoraggio e servizi di trading efficaci
Pluff Magic
Pluff Magic 07.12.2023 10:20
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Un giorno invocate la recessione il giorno dopo il contrario... Andate a lavorare sarebbe meglio
Enrico Saccheggiani
Enrico Saccheggiani 07.12.2023 10:20
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
È che a lavorare si fa fatica
Paolo Pecorara
Paolo Pecorara 07.12.2023 9:17
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ancoraaa ebbastaaa
Roberto Blandino
Roberto Blandino 07.12.2023 9:03
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Veramente la recessione è già arrivata da un po'...
Juanne Serra
Juanne Serra 07.12.2023 8:20
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Che palleeeeeee con questa recessione !!!!!
Petro Feliciotti
Petro Feliciotti 07.12.2023 8:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
anche oggi la recessione arriva domani... 2 anni che la menata con sta recessione
Enrico Saccheggiani
Enrico Saccheggiani 07.12.2023 7:28
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
In caso di recessione dovrebbe proprio essere il momento dei bond a lunga scadenza, che dovrebbero beneficiare di un ribasso dei tassi di interesse
Marco Azzalini
Marco Azzalini 07.12.2023 7:28
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ma infatti, non si capisce perche il contrario…
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email