Ricevi uno sconto del 40%
🚀 I rialzi di maggio: l'AI li ha anticipati: PRFT+55% in soli 16 giorni! I valori di giugno sono in arrivo.Vedi lista

Borsa Milano in deciso calo su tensioni geopolitiche, vendite su banche

Pubblicato 16.04.2024, 10:33
© Reuters. Dettaglio dell'ingresso della Borsa di Milano.  REUTERS/Alessandro Garofalo
IT40
-
SRG
-
STMPA
-
ISP
-
CRDI
-
TENR
-
TRN
-
BPSI
-
STLAM
-

MILANO (Reuters) - L'azionario milanese apre in deciso calo, al pari degli altri listini europei, in scia al ribassi di Wall Street ieri e delle borsa asiatiche stamani in un clima di mercato decisamente avverso al rischio.

Dopo la tenuta di ieri sui mercati torna il nervosismo su uno scenario macroeconomico che, sul fronte Usa e alla luce degli ultimi forti dati, fa tornare in primo piano la probabile frenata della Fed sull'avvio dei tagli dei tassi, mentre cambia il clima geopolitico con il ritorno dei timori di escalation in Medio Oriente.

Mentre aumentano le pressioni internazionali per una moderazione nel conflitto, salgono le paure per una reazione di Israele a quello che è stato il primo attacco diretto dell'Iran contro il paese nella sua storia.

Intorno alle 9,45 l'indice Ftse Mib perde l'1,6%, a fronte di un calo dell'1,3% dell'indice Stoxx 600 europeo.

Vendite diffuse su tutti i comparti con i bancari i più reattivi al peggioramento del sentiment generale di mercato. Unicredit (BIT:CRDI) perde il 2,3%, Intesa Sanpaolo (BIT:ISP) il 2,2%, Pop Sondrio il 2,5% con l'indice Ftse settoriale in flessione del 2,2%.

Tra gli altri settori, pesante Stellantis (BIT:STLAM) -2,8%, Tenaris (BIT:TENR) -2,5%, e Stm (EPA:STMPA) -2,5%.

Provano a resistere le utility per il loro carattere difensivo con Terna (BIT:TRN) e Snam (BIT:SRG) che viaggiano attorno alla parità.

(Andrea Mandalà, editing Stefano Bernabei)

Ultimi commenti

Ritorniamo tutti a coltivazione della terra o all'alevvamento del bestiame...
o a squola
Voleva dire : ritorniamo tutti a coltivare la terra o ad allevare bestiame . Poveri noi dov’e’ finito l ‘italiano
abbassate i tassi
calma e sangue freddo....
se andrà bene saremo rovinati.
solite porcherie
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.