Ricevi uno sconto del 40%
⚠ Allerta sugli utili! Quali azioni sono pronte a salire?
Scoprite i titoli sul nostro radar ProPicks. Queste strategie hanno guadagnato il 19,7% da un anno all'altro.
Sblocca l'elenco completo

Borse Europa in calo su minerari, investitori valutano dati su salari

Pubblicato 20.02.2024, 12:21
Aggiornato 20.02.2024, 12:28
© Reuters. Panoramica della Borsa di Francoforte. 17 marzo 2023.    REUTERS/Staff

(Reuters) - Le borse europee scivolano a causa del calo del settore metallurgico e minerario dopo che il taglio dei tassi ipotecari della Cina non ha impressionato i mercati, con gli investitori che valutano i dati salariali chiave della zona euro.

L'indice paneuropeo STOXX 600 scende dello 0,1%, guidato da una perdita dell'1,5% nell'indice delle risorse di base, a causa del calo dei prezzi del rame e di un taglio dei tassi ipotecari più profondo del previsto da parte della Cina, che si è sommato all'incertezza per il settore immobiliare.

Alle 11,45 i titoli del lusso esposti alla Cina perdono lo 0,04% e il settore tech, che ha registrato uno dei maggiori rialzi di quest'anno, è in ribasso dell'1%.

Air Liquide (EPA:AIRP) strappa e balza del 5,8% a un livello record, trainando un rialzo dell'1,7% nel più ampio settore dei prodotti chimici, dopo che l'azienda francese di gas industriali ha registrato un utile operativo migliore del previsto e ha detto di avere già raggiunto i suoi obiettivi di margine per il 2025.

Barclays (LON:BARC) guadagna il 5% dopo che l'istituto di credito britannico ha presentato una serie di piani, tra cui riacquisti, una revisione delle operazioni, tagli ai costi e vendite di asset, per migliorare la performance e risollevare le azioni.

Oc Oerlikon è in rialzo del 3,9% dopo che il gruppo industriale svizzero ha detto che sta valutando la possibilità di separare la propria attività di produzione di fibre polimeriche per concentrarsi sui rivestimenti metallici.

© Reuters. Panoramica della Borsa di Francoforte. 17 marzo 2023.    REUTERS/Staff

Sandoz (SIX:SDZ) Group, leader mondiale nel settore dei farmaci equivalenti e biosimilari, scivola del 3,4% dopo che Morgan Stanley (NYSE:MS) ha declassato il titolo a "equal-weight" da "overweight".

Bayer Ag avanza dello 0,4% in un contesto di scambi volatili, dopo che il produttore tedesco di farmaci ha detto di voler tagliare il dividendo nei prossimi tre anni per ridurre il debito.

(Tradotto da Laura Contemori, editing Francesca Piscioneri)

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.