📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

Gli hedge fund hanno acquistato titoli in calo durante gli utili del primo trimestre: Barclays

Pubblicato 21.05.2024, 19:00
© Reuters.
BARC
-

Gli analisti di Barclays hanno dichiarato in un documento di analisi di mercato che gli hedge fund hanno acquistato attivamente titoli a prezzi inferiori durante il periodo di annuncio degli utili del primo trimestre. Inoltre, i fondi che utilizzano algoritmi per prendere decisioni di investimento hanno aumentato i loro investimenti in azioni dopo il calo dei prezzi di aprile e hanno ancora il potenziale per investire di più.

Inoltre, Barclays ha reso noto che l'investimento in azioni da parte dei fondi che mantengono un portafoglio di azioni per periodi più lunghi non è più a un livello insolitamente alto, l'umore tra gli investitori individuali sta migliorando, i fondi comuni continuano ad allocare una parte significativa del loro patrimonio alle grandi società tecnologiche e gli hedge fund preferiscono settori sensibili ai cicli economici.

"Il calo dei prezzi delle azioni in aprile ha adeguato l'elevato livello di investimenti azionari da parte dei fondi che mantengono un portafoglio di azioni per periodi più lunghi da un picco successivo alla pandemia COVID-19 a un livello leggermente inferiore alla media di lungo periodo", ha spiegato la banca. "Le ragioni di questo aggiustamento includono le preoccupazioni per il rallentamento dell'economia e il persistere di un'inflazione elevata, insieme a una quantità significativa di vendite sia da parte dei trader tecnici sia da parte dei fondi che utilizzano algoritmi per prendere decisioni di investimento, il che potrebbe tradursi in una base fondamentale più forte per le azioni dopo un robusto periodo di reporting degli utili per il primo trimestre del 2024".

In linea con ciò, Barclays ha osservato che gli hedge fund hanno dimostrato una maggiore stabilità e non hanno mostrato segni di cedimento in risposta ai recenti timori di una combinazione di stagnazione e inflazione elevata.

"Anzi, riteniamo che le notizie sugli utili migliori del previsto abbiano incoraggiato gli hedge fund ad acquistare azioni a prezzi più bassi, in particolare nel mercato degli accordi per l'acquisto o la vendita di azioni a una data futura", ha aggiunto la banca.


Questo articolo è stato prodotto e tradotto con l'assistenza di AI ed esaminato da un redattore. Per ulteriori dettagli, consultare i nostri Termini e condizioni.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.