📖 Guida agli utili Q2: scopri i titoli ProPicks dell'AI pronti per il salto dopo la trimestraleLeggi ancora

La Banca d'Inghilterra manterrà invariati i tassi di interesse fino al periodo post-elettorale - Bank of America

Pubblicato 14.06.2024, 12:18
© Reuters.
BAC
-

Bank of America (NYSE:BAC) prevede che la Banca d'Inghilterra (BoE) manterrà l'attuale tasso di interesse nella prossima riunione politica, indicando prove insufficienti a sostegno di una diminuzione e considerando le imminenti elezioni generali del Regno Unito.

"Prevediamo che la Banca d'Inghilterra non modificherà il tasso d'interesse o le sue prospettive future nella prossima riunione politica", affermano gli analisti finanziari. Prevedono un risultato di 7-2 a favore del mantenimento dell'attuale tasso di interesse.

Secondo gli analisti finanziari, le prospettive future della banca continueranno a dipendere dai prossimi dati economici per determinare se la pressione sui prezzi stia effettivamente diminuendo.

"I dati sull'inflazione e sui salari di aprile indicano un miglioramento minimo delle componenti persistenti dei prezzi", osservano gli analisti, "Questo rafforza la nostra convinzione che la BoE probabilmente non modificherà il tasso di interesse a giugno". Sono necessari ulteriori dati per verificare una riduzione dell'inflazione dei costi dei servizi e degli aumenti salariali.

Gli analisti finanziari sottolineano che la tempistica della riunione di giugno, essendo vicina alle elezioni generali nel Regno Unito, aggiunge un "aspetto politico al processo decisionale".

I dati sull'inflazione pubblicati poco prima della riunione (per il mese di maggio) rappresentano un'altra sfida. "Prevediamo un calo dell'inflazione complessiva... a maggio", riferiscono gli analisti. Tuttavia, "un tasso di inflazione più alto del previsto a maggio rappresenterebbe un'ulteriore sfida alla valutazione della BoE".

Guardando al futuro, gli analisti prevedono che la BoE inizierà a ridurre i tassi di interesse in agosto, partendo dal presupposto che i picchi temporanei dell'inflazione si attenueranno. Prevedono un "graduale allentamento della politica monetaria" con due riduzioni del tasso d'interesse quest'anno (ad agosto e novembre) e altre quattro entro la fine del 2025, puntando a un tasso d'interesse del 3,75% entro la fine del 2025.

In conclusione, gli analisti riconoscono la possibilità di fluttuazioni di mercato legate alla riunione, analogamente a quanto accaduto con la recente decisione della Federal Reserve statunitense, che ha coinciso con la pubblicazione di un rapporto cruciale sull'inflazione poco prima dell'annuncio del tasso di interesse. I membri della Commissione esprimono la speranza che la riunione della BoE sia priva di eventi, ma riconoscono che le opinioni del mercato variano in merito alla velocità prevista per i futuri aumenti dei tassi di interesse.


Questo articolo è stato creato e tradotto con l'assistenza di AI ed è stato esaminato da un redattore. Per ulteriori dettagli, consultare i nostri Termini e condizioni.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.