Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

La Fed fatica a gestire un’inflazione non così tanto transitoria

Da Investing.com (Darrell Delamaide/Investing.com)Panoramica mercato27.09.2021 15:50
it.investing.com/analysis/la-fed-fatica-a-gestire-uninflazione-non-cosi-tanto-transitoria-200448158
La Fed fatica a gestire un’inflazione non così tanto transitoria
Da Investing.com (Darrell Delamaide/Investing.com)   |  27.09.2021 15:50
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

L’inflazione non è così tanto transitoria dopotutto, secondo i policymaker della Federal Reserve, che hanno anticipato la tabella di marcia per l’aumento dei tassi di interesse all’anno prossimo, anziché nel 2024.

Possiamo essere scusati per aver pensato che le cose siano sfuggite di mano alla Fed, che si sta affrettando a rivedere le previsioni e le stime per tenere il passo con aumenti dei prezzi che sembrano sempre superare le loro aspettative.

Nelle proiezioni pubblicate in occasione del vertice della scorsa settimana del Federal Open Market Committee, la stima media sull’inflazione per quest’anno, in base all’indice PCE, è salita al 4,2% dal 3,4% previsto a giugno. L’inflazione PCE core, che non tiene conto dei prezzi volatili di alimentari ed energetici, è stimata al 3,7%, rispetto al 3,0% di giugno.

Ancor più significativo il fatto che il tasso stimato per l’inflazione PCE core nel 2022 sia del 2,3% rispetto al 2,1% di giugno ed all’1,8% del settembre 2020, quando i membri del FOMC avevano bellamente ignorato l’impatto a lungo termine dei problemi delle filiere. È lecito dunque pensare che le proiezioni di dicembre saranno persino più alte.

La stima media del tasso dei fondi Fed per il prossimo anno è stata aumentata dallo 0,1% allo 0,3% ed all’1,0% per il 2023, rispetto alle previsioni di un anno fa che il tasso sarebbe rimasto allo 0,1% nel 2023.

2 test per determinare il tapering degli acquisti di bond

Che differenza possono fare i fatti, soprattutto se non vengono ignorati. I policymaker sottovalutano costantemente l’inflazione e ci sono buone probabilità che lo stiano facendo ancora.

Non sorprende allora che il FOMC intenda accelerare il piano per la riduzione degli acquisti di bond, a partire probabilmente già dal vertice del 2-3 novembre. Il Presidente della Fed Jerome Powell ha suggerito che potrebbe bastare solo un altro report “decente” sull’occupazione (quello di settembre, atteso l’8 ottobre) per soddisfare il “test” dei policymaker sull’occupazione, essendo già stato superato il test sull’inflazione (!).

Come ha detto Powell durante la conferenza stampa di mercoledì, dopo il vertice FOMC:

“Una volta superati quei due test, una volta che la commissione avrà deciso che sono stati superati (e ciò potrebbe succedere già in occasione del prossimo vertice, questo è il fine di quel linguaggio, avvisare che potrebbe arrivare già durante il prossimo vertice) la commissione prenderà in considerazione quel test”.

I falchi del FOMC, quelli che suggeriscono da tempo che la Fed dovrebbe presto ridurre gli acquisti di asset, sono predominanti.

“Sono a favore dell’inizio della riduzione dei nostri acquisti a novembre, per concluderli nella prima metà dell’anno prossimo”, ha dichiarato la presidente della Fed di Cleveland Loretta Mester in occasione di un evento alla Ohio Bankers League.

La sua collega della Fed di Kansas City, Esther George, ha dichiarato all’American Enterprise Institute:

“Il motivo per continuare ad aumentare gli acquisti di asset ogni mese è svanito”.

La Fed compra 80 miliardi di dollari di Treasury e 40 miliardi di bond garantiti da mutuo ogni anno, e i critici avvertono che il tempo per questo stimolo è scaduto da parecchio.

L’altra grossa questione, come ha sottolineato George, è capire come e quando la Fed potrebbe cominciare a ridurre il suo bilancio, ora gonfiatosi fino ad 8,5 mila miliardi di dollari a causa degli acquisti mensili. Il solo mantenerlo a questo livello sarebbe accomodante e farebbe restare giù i tassi di interesse a lungo termine.

Entrambe le presidenti delle banche regionali hanno spiegato di essere tra coloro che, secondo quanto ha detto Powell, vorrebbero mettere fine agli acquisti di bond entro la metà del prossimo anno e cominciare ad aumentare i tassi prima della fine del 2022.

Lo stallo al Congresso sul tetto del debito complica le manovre della Fed, con il Segretario al Tesoro Janet Yellen che avverte che il governo potrebbe finire i soldi il mese prossimo, se il Congresso non dovesse intervenire per alzare o sospendere il tetto.

Ci sono speculazioni che la Fed potrebbe essere costretta ad adottare misure estreme come comprare Treasury che andrebbero in default e vendere quelli non in default nel suo portafoglio per allentare le tensioni sui mercati finanziari. Sia Powell che Yellen avevano appoggiato una simile misura quando si era verificata un’impasse del genere nel 2013, seppur a malincuore.

Le politiche del partito Democratico perseguitano la rinomina di Powell

E su tutto incombe la domanda: Powell sarà rinominato a capo della Fed? La sua nomina per un secondo mandato, sebbene ampiamente favorita e considerata probabile, è caduta nelle grinfie della divisione ideologica del partito Democratico, con i progressisti che chiedono un nuovo presidente per riallineare le priorità della Fed.

La nomina è diventata parte di un ampio dibattito nel partito circa i grossi piani di spesa ed il ruolo del governo. Le votazioni al Congresso in programma questa settimana potrebbero rivelare come sta andando questo dibattito.

La Fed fatica a gestire un’inflazione non così tanto transitoria
 

Articoli Correlati

La Fed fatica a gestire un’inflazione non così tanto transitoria

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (2)
Antonio Laginestra
Antonio Laginestra 28.09.2021 8:48
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
E che non abbandonino nemmeno di un palmo le posizioni mi sorprende sempre di più
Emanuele Paris
Bigmème 27.09.2021 21:55
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
in economia prima o poi il conto arriva: nessun pasto è mai gratis. Da economista sono molto molto curioso di vedere come la Fed ed a seguire la BCE ne usciranno. Un soft landing da questi livelli la vedo molto ben difficile. I mercati equity sono ai massimi storici e molto nervosi ad una possibile stretta... intanto però ancora non abbandonano le posizioni mi pare di vedere!
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email