Ultime Notizie
Investing Pro 0

La recessione è dietro l'angolo secondo l'inversione della curva dei rendimenti US

it.investing.com/analysis/la-recessione-e-dietro-langolo-secondo-linversione-della-curva-dei-rendimenti-us-200458845
La recessione è dietro l'angolo secondo l'inversione della curva dei rendimenti US
Da Federica Montella   |  08.12.2022 14:14
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
 
US500
+1,05%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
IXIC
+2,00%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
Le azioni statunitensi sono scese di nuovo ieri

Durante l'ultima sessione di mercato, di mercoledì, i due principali indici hanno registrato perdite.

L'S&P 500 ha chiuso a -0,19% e il Nasdaq ha perso lo 0,51%.

Ieri è stato il quinto giorno consecutivo di calo del mercato azionario.

Questo trend negativo è trainato dalla preoccupazione degli investitori per la politica monetaria della Federal Reserve che potrebbe essere più aggressiva e potrebbe durare più a lungo del previsto.

Questo perché i recenti dati economici mostrano ancora una crescita.

I forti dati economici hanno anche causato l'inversione della curva dei rendimenti USA, che attualmente è a un livello che non si raggiungeva dal 1981.

Chiaramente, gli investitori si aspettano una recessione già dal prossimo anno.

Dati che saranno rilasciati oggi

I mercati finanziari possono essere volatili oggi dopo la pubblicazione del rapporto sulle richieste iniziali di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti per la settimana terminata il 3 dicembre, alle 14:30.

Analisi tecnica S&P 500 - Grafico giornaliero


 
Il prezzo dell'S&P 500 non si è mosso molto ieri.

Il prezzo dell'indice ha chiuso sopra la linea di supporto orizzontale a circa 3900 e sopra la media mobile a 100 giorni (media mobile arancione).

Questo è un segnale positivo.

Se il prezzo è in grado di consolidare e mantenere questo supporto, potremmo vedere il prezzo aumentare e ripetere nuovamente il test della trend line del mercato ribassista, altrimenti i prezzi potrebbero scendere al livello di supporto successivo alla media mobile a 50 giorni (media mobile rossa) intorno a 3843.

L'unica opzione per modificare lo scenario attuale in una nuova tendenza rialzista sarebbe che il prezzo tornasse al di sopra del livello di resistenza 4100.

L'RSI si trova a 49, indicando un trend neutrale/ribassista.

Analisi tecnica dell'indice del dollaro USA - Grafico giornaliero

 
L'indice del dollaro USA è stato rifiutato ieri al suo livello di supporto chiave, la media mobile a 200 giorni (media mobile verde).

Questo è un segnale ribassista per il dollaro, ma è un segnale rialzista per le azioni perché il dollaro USA e l'S&P 500 si muovono in direzioni opposte.

Se l'indice del dollaro rimarrà al di sotto della media mobile a 200 giorni, potrebbe supportare un rally dell'indice S&P 500 per un po' di tempo.

Tuttavia, sia l'S&P 500 che il Dollar Index sono attualmente scambiati al di sotto del loro livello chiave, il che è insolito, quindi la prossima direzione del dollaro sarà un indicatore anticipatore per le azioni statunitensi.

L'azione dei prezzi dei prossimi giorni indicherà la direzione del mercato.

Analisi tecnica dell'indice del dollaro USA - Grafico settimanale

 
Sul timeframe settimanale, possiamo notare che il livello 103,46 è molto importante per l'indice del dollaro USA poiché ha funzionato come forte resistenza nel 2017 e nel 2020, ma potrebbe funzionare come supporto in questo momento.

Questo livello è anche in linea con la MA a 50 settimane (media mobile rossa).

Gli investitori dovranno monitorare il nuovo test o il superamento di questo importante livello.

Se l'indice del dollaro dovesse scendere al di sotto di questo livello, potremmo assistere a un rally verso la fine dell'anno (Rally di Natale).

Se l'indice sarà in grado di mantenere questo supporto e rimbalzare più in alto, assisteremo a un ulteriore ribasso dei prezzi delle azioni.

Indicatore di sentimento - Indice di paura e avidità

Il sentimento del mercato è a 58, nella modalità "avidità", inferiore al livello registrato una settimana fa.

Il timore di una recessione probabilmente spingerà verso il basso sia il sentimento degli investitori che i prezzi delle azioni.

Strumento FedWatch – Probabilità dei tassi FED


Il 74,7% degli investitori si aspetta che la FED aumenti i tassi di interesse dello 0,50% nella prossima riunione.

Il restante 25,3% prevede un aumento del tasso dello 0,75% .

I dati ci mostrano che il numero di investitori che si aspettano un aumento dello 0,75% sta aumentando rispetto ai giorni precedenti.

La prossima riunione della FED si avvicina, la prossima settimana, il 14 dicembre 2022.

La recessione è dietro l'angolo secondo l'inversione della curva dei rendimenti US
 

Articoli Correlati

Bruno Nappini
Un indice sotto la lente: S&P 500 Da Bruno Nappini - 02.02.2023

S&P 500 Focus Monetario del 2 febbraio. ANALISI GRAFICADal grafico dei prezzi è evidente come S&P500 si sia mosso, dalla trimestrale settembre 22, in un trading...

La recessione è dietro l'angolo secondo l'inversione della curva dei rendimenti US

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Jules Le Gagnant
Nikola888 09.12.2022 13:30
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non meritate nessuna risposta !...  Il terrore mediatico infilatevelo nel vostro C...
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email