Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Petrolio: sentiment e speculazione alla base del recente balzo del prezzo

Da Ellen R Wald PhDMaterie prime14.10.2021 14:53
it.investing.com/analysis/petrolio-sentimento-e-speculazione-alla-base-del-recente-balzo-del-prezzo-200448601
Petrolio: sentiment e speculazione alla base del recente balzo del prezzo
Da Ellen R Wald PhD   |  14.10.2021 14:53
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

La versione originale di questo articolo, in inglese, è stata pubblicata il 14 ottobre 2021

Perché il WTI e il greggio americano improvvisamente hanno un prezzo così alto? I prezzi erano al di sotto di 63 dollari solo due mesi fa, e questa settimana il WTI ha superato gli 80 dollari al barile, raggiungendo il massimo dal 2014, quando era avvenuto l’ultimo grande aggiustamento di prezzo.

Concentriamoci su questo dilemma e cerchiamo di capire cosa sta realmente influenzando i prezzi. Come vedremo, l’aumento di prezzo è più una questione di sentiment e speculazione che una conseguenza dei fondamentali scorte-domanda.

WTI Weekly TTM
WTI Weekly TTM

Grafico settimanale WTI sui 12 mesi precedenti (TTM)

Smontare la tesi scorte-domanda

È vero che la domanda effettivamente è aumentata quest’estate, e che le scorte di greggio e benzina sono scese. Tuttavia, questo trend si sta invertendo. Secondo GasBuddy, la domanda di benzina a settembre è scesa del 3,35%. Sull’economia pesa ancora il virus COVID e ci sono solide previsioni che indicano che gli hub economici nella parte settentrionale degli USA affronteranno un’altra ondata quest’inverno.

Inoltre, l’utilizzo delle raffinerie la scorsa settimana era pari all’89,6%, secondo l’EIA. L’EIA ha riportato anche un aumento di benzina. Questi dati non indicano una carenza di scorte al momento, né nell’immediato futuro.

Inoltre, la produzione dal Golfo del Messico, colpita dall’Uragano Ida ad agosto, è tornata in piena attività un paio di settimane fa. Ha senso che i problemi causati da Ida abbiano fatto salire i prezzi ad agosto e settembre. Ma questo non vale per ottobre.

Le aziende di scisto non stanno aumentando la produzione

Le aziende di scisto hanno spinto il sentimento dei mercati a far salire i prezzi in due modi: 1) le grandi aziende di scisto non sono tornate ai livelli di produzione pre-COVID come il mercato si era aspettato che facessero, e 2) i dirigenti di queste aziende di recente hanno affermato che non aumenteranno la produzione, neanche nel caso di prezzi più alti.

Prima del COVID, la produzione petrolifera USA aveva raggiunto il picco di 13,1 mbpd. I dati più recenti indicano che al momento è pari ad 11,3 mbpd. Il mercato se ne aspettava di più. Inoltre, le aziende di scisto stanno esplicitamente dicendo di non avere alcuna intenzione di alzare la produzione in questo contesto, a prescindere dai massimi raggiunti dal WTI. I market mover lo considerano una forza per spingere su i prezzi.

Timori di una carenza di gas naturale

Alcuni sul mercato temono che stia per arrivare una carenza di gas naturale negli Stati Uniti. L’Europa ha già registrato questa carenza e la Casa Bianca ora avverte che le bollette del riscaldamento negli USA quest’inverno potrebbero essere più alte del 50%. Se ci sarà una carenza di gas naturale negli Stati Uniti, molti generatori di energia da gas naturale (come quelli che servono per produrre elettricità) potrebbero passare al petrolio. Solitamente, il gas naturale è la fonte di circa il 40% di tutta la generazione di elettricità negli USA.

Speculazioni

Le speculazioni sono sempre un fattore di traino sui mercati delle materie prime. Istituzioni e persone investono per avere un ritorno monetario e al momento il mercato azionario USA non sta andando bene. Investire sul mercato petrolifero è stato molto più redditizio negli ultimi due mesi.

Petrolio: sentiment e speculazione alla base del recente balzo del prezzo
 

Articoli Correlati

Petrolio: sentiment e speculazione alla base del recente balzo del prezzo

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
Carmine Arcuri
Carmine Arcuri 17 ore fa
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
penso che i prezzi dell'energia caleranno appena sarà terminata la speculazione.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email