Ultime Notizie
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Renault: spin-off degli Ev per cercare valutazioni simili a Tesla

Da OraFinanza.it (Antonio Gamma)Panoramica mercato23.05.2022 14:25
it.investing.com/analysis/renault-spinoff-degli-ev-per-cercare-valutazioni-simili-a-tesla-200454095
Renault: spin-off degli Ev per cercare valutazioni simili a Tesla
Da OraFinanza.it (Antonio Gamma)   |  23.05.2022 14:25
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
La Casa ha annunciato la creazione a partire dal 2023 di una nuova società, chiamata Mobilize, che raggrupperà tutte le attività nei veicoli elettrici. Con 10mila dipendenti, questo sarà l’unico business a restare in Francia: in vista accordi per portare fuori dai confini le fabbriche di auto tradizionali.

Mobilize cercherà partnership nelle nuove tecnologie e nei servizi.

Uscita finanziariamente ammaccata dalla Russia di Putin, Renault (EPA:RENA) ritorna sotto i riflettori con due novità in grado di richiamare l’attenzione degli investitori. La settimana scorsa la Casa francese ha annunciato i suoi programmi per raggruppare in una società a sé stante il business dell’auto elettrica. Lo spin-off dovrebbe diventare operativo nel 2023 con la creazione di un’azienda in cui confluiranno circa 10mila degli attuali 160mila dipendenti del gruppo. La nuova società si chiamerà Mobilize e avrà caratteristiche adatte “per realizzare partnership con altre aziende nel campo delle nuove tecnologie e dei servizi”, si legge nel comunicato di Renault.
Nella necessaria vaghezza di un progetto che deve ancora essere definito nei dettagli, un punto è ben chiaro: Mobilize svolgerà il 100% della sua attività in Francia. Al contrario, per il futuro delle auto a motore termico (Ice) e ibrido, Renault dice di avere allo studio combinazioni per sviluppare il business al di fuori dei confini francesi.

Il Ceo de Meo prevede che dal 2030 Renault costruirà solo Ev.


La logica del piano è evidente: fare emergere il prima possibile il maggiore valore delle auto elettriche, puntando a valutazioni di Borsa simili a quelle di Tesla (NASDAQ:TSLA), e contemporaneamente uscire gradualmente dalla costruzione di auto a combustione interna. Nei piani del Ceo, l’italiano Luca de Meo, Renault diventerà un costruttore puro di veicoli elettrici nel 2030. Per un’azienda che ha come primo azionista il governo di Parigi con il 15% del capitale, è di importanza fondamentale garantire che lo sviluppo del business a maggior valore resterà in Francia.
Il progetto è piaciuto al mercato finanziario. La settimana scorsa l’azione Renault ha guadagnato il 2,4% mentre l’indice Cac40 della Borsa di Parigi ha perso l’1,2%. Al prezzo attuale di 24,07 euro, Renault registra un calo dall’inizio dell’anno del 23%, sostanzialmente in linea con le performance delle concorrenti europee Volkswagen (ETR:VOWG) (-19%) e Stellantis (BIT:STLA) (-22%) e decisamente meglio delle americane GM e Ford, entrambe in calo del 39%.

Lo spin-off elettrico già annunciato anche da Volvo e Ford.

Renault non è la prima grande Casa automobilistica tradizionale ad annunciare lo spin-off del business elettrico. Prima di lei si è mossa su questa strada Ford, che ha creato due marchi distinti: Ford Model per gli EV e Ford Blue per le Ice. Ma lo spin-off in sé non è una garanzia di successo: in Svezia la nascita di Polestar, nuovo marchio delle auto elettriche di Volvo, è stata aspramente criticata per la mancanza di una chiara politica di posizionamento del brand.
Si sa che il management di GM sta valutando una mossa simile, ma con molte perplessità per le possibili ricadute finanziarie, dovute principalmente al fatto che gli Ev e le auto convenzionali hanno in comune una grande quantità di componenti. La giapponese Nissan, di cui Renault è il primo azionista con il 46%, ha detto che non intende seguire l’esempio del partner francese perché “è troppo presto” per separare il business degli Ev.

Presentata la nuova “Scenic Vision”, un Suv a idrogeno.


La seconda novità di Renault è l’accelerazione verso l’idrogeno. Giovedì 19 maggio la Casa francese ha presentato un Suv equipaggiato con un motore elettrico che riceve l’elettricità da un sistema a celle combustibili alimentato a idrogeno. Per questo veicolo è stato rispolverato un nome che nella storia di Renault ha avuto un grande successo, “Scenic Vision”. Il Suv a idrogeno avrà un’autonomia di 800 km utilizzando una batteria che pesa la metà di un’auto elettrica convenzionale. La sua impronta carbonica, dice Renault, sarà meno di un quarto di un veicolo elettrico convenzionale. Piccolo particolare, la Scenic Vision a idrogeno non sarà disponibile prima del 2030-2032. Intanto, chi vorrà il nuovo Scenic Vision lo potrà comprare dal 2024 con motore elettrico “tradizionale”.

Definita l’uscita dalla Russia: in arrivo maxi-svalutazione da 2,2 miliardi.


La settimana scorsa Renault ha firmato i contratti con cui cede tutte le sue attività in Russia. In seguito a questa operazione Renault nel secondo trimestre registrerà una maxi-svalutazione di circa 2,2 miliardi di euro. Il broker Stifel giudica che i dettagli della cessione corrispondono a quanto il management aveva già annunciato nelle precedenti settimane, per cui non ci sono ulteriori sorprese negative. Secondo Stifel il titolo dovrebbe potere continuare sulla strada del recupero, dopo avere toccato agli inizi di marzo il minimo di 20,46 euro a causa delle conseguenze dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. L’anno scorso la Russia ha rappresentato il secondo mercato per Renault con la vendita di circa 482mila auto e un fatturato di 2,8 miliardi di euro su 46,2 miliardi di fatturato complessivo del gruppo.
La raccomandazione di Stifel è Buy con target price di 55 euro. Dei 22 analisti che coprono il titolo, 10 hanno un giudizio Buy, tre consigliano di vendere e nove sono netrali. La media dei target price è 35 euro, un prezzo più alto del 46% rispetto alla quotazione attuale.
Renault: spin-off degli Ev per cercare valutazioni simili a Tesla
 

Articoli Correlati

Gabriel Debach
Bad news is good news? Da Gabriel Debach - 16.08.2022

Nella seduta di Ferragosto, priva di Piazza Affari, i mercati proseguono al rialzo, nonostante la falsa partenza generata dai dati cinesi. Dalla paura dell’inflazione si inizia...

Renault: spin-off degli Ev per cercare valutazioni simili a Tesla

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email