Ultime Notizie
Ricevi uno sconto del 40% 0
🔎 Scopri le scelte azionarie di Warren Buffett che stanno battendo l'S&P 500 del +174,3% Ottieni il 40% di sconto

I prezzi dell’oro si staccano dai recenti massimi

Pubblicato 06.12.2023 06:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters.
 
XAU/USD
+0,10%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
Gold
-0,11%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 
Copper
+0,21%
Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio
Aggiungi alla watchlist
Aggiungi Posizioni

Posizione aggiunta con successo a:

Nomina il tuo portafoglio holding
 

Investing.com - I prezzi dell’oro si sono mossi poco negli scambi asiatici di mercoledì, dopo essere scesi bruscamente dai massimi storici di questa settimana, con gli operatori che ora cercano ulteriori indicazioni su quando la Federal Reserve inizierà a ridurre i tassi di interesse.

Una lettura dei dati JOLTs più debole del previsto per il mese di ottobre ha alimentato le speranze di un raffreddamento del mercato del lavoro. Ma l’attenzione è rimasta concentrata sull’imminente lettura dei dati sull’ occupazione non agricola per novembre, prevista per venerdì.

Il metallo giallo aveva iniziato la settimana ai massimi storici di oltre 2.100 dollari l’oncia, spinto dal tono meno aggressivo del presidente della Fed Jerome Powell e dall’aumento della domanda di beni rifugio in seguito all’aumento delle tensioni in Medio Oriente.

In seguito, però, il prezzo dell’oro ha subito un brusco calo rispetto ai picchi record, poiché l’incertezza sulla Fed ha aiutato il dollaro a recuperare il terreno perduto. I prezzi dell’oro erano ancora ben al di sopra dei 2.000 dollari l’oncia.

L’oro spot è salito dello 0,1% a 2.021,61 dollari l’oncia, mentre i future dell’oro con scadenza a febbraio è salito dello 0,1% a 2.039,00 dollari l’oncia.

Mercati incerti sui tagli ai tassi della Fed

Se da un lato gli investitori sono convinti che la Fed non alzerà ulteriormente i tassi di interesse, dall’altro sono rimasti incerti sul momento in cui la banca centrale intende iniziare a ridurre i tassi.

I prezzi dei future sui Fed Funds trader hanno valutato una probabilità superiore al 50% che la Fed possa iniziare a ridurre i tassi già nel marzo 2024. I future indicano anche una probabilità superiore al 90% che la Fed mantenga i tassi fermi a dicembre.

Ma la banca centrale non ha dato alcuna indicazione in tal senso e ha dichiarato che i tassi rimarranno in gran parte più alti ancora a lungo, a meno che non si verifichi un ulteriore e pronunciato calo dell’inflazione. L’inflazione statunitense è ancora ben al di sopra dell’obiettivo annuale del 2% fissato dalla Fed, mentre il mercato del lavoro rimane relativamente forte.

Anche nel terzo trimestre l’economia statunitense si è mantenuta ampiamente solida, grazie alla costanza della spesa dei consumatori.

L’incertezza sui piani di riduzione dei tassi da parte della Fed ha fatto dubitare di ulteriori guadagni dell’oro, dato che gli alti tassi di interesse fanno salire il costo opportunità di investire nel metallo giallo.

Tuttavia, i segnali di deterioramento delle condizioni economiche in tutto il mondo - in particolare in Cina e nell’area dell’euro - potrebbero spingere alcuni flussi di beni rifugio verso l’oro.

Il rame recupera dopo i timori della Cina e due giorni di perdite

Tra i metalli industriali, i prezzi del rame sono saliti mercoledì, riprendendosi dopo due giorni di perdite causate dalle crescenti preoccupazioni per la Cina, il principale importatore.

I future del rame con scadenza a marzo sono saliti dello 0,6% a 3,8068 dollari l’oncia, dopo aver perso quasi il 4% nelle ultime due sedute.

Le preoccupazioni per la Cina sono aumentate questa settimana dopo che l’agenzia di rating Moody’s ha segnalato un potenziale declassamento del rating creditizio del Paese, citando l’aumento dei rischi legati alla flessione del mercato immobiliare e la mancanza di un chiaro sostegno politico da parte di Pechino.

L’avvertimento, unito ai segnali di continua debolezza economica in Cina, ha fatto aumentare le preoccupazioni per il calo della domanda di rame nel 2024.

I prezzi dell’oro si staccano dai recenti massimi
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email