Ultime Notizie
Chiusura
Investing Pro 0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Fai l’upgrade ora

Crash cripto, inflazione, gas - Cosa sta succedendo sui mercati

Economia 12.05.2022 13:54
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters

Di Geoffrey Smith e Alessandro Albano

Investing.com - Il mondo delle stablecoin sta soffrendo una crisi esistenziale che si sta mettendo in dubbio l'intera impalcatura su cui si basa il mondo delle cripto. Intanto, sui mercati regolamentati non si calmano i timori per le mosse delle banche centrali, con Apple che perde la corona di società con market cap più importante. Mentre il gas russo potrebbe essere pagato in rubli dai Paesi europei, la Nato potrebbe accogliere due nuovi membri. Ecco le notizie principali di questo giovedì:

1. Disastro cripto

La più grande stablecoin del mondo è scesa al di sotto del suo valore nozionale di 1:1 sul dollaro, con il selloff sul mondo delle criptovalute che continua a peggiorare.

Tether è scivolato a 93,35 centesimi nelle prime contrattazioni europee - oltre il 6,5% al di sotto del suo ancoraggio - ma ha recuperato la maggior parte delle sue perdite dopo che il chief technology officer Paolo Ardoino ha dichiarato in un'intervista che "la maggior parte delle riserve di Tether sono ora detenute in titoli del Tesoro statunitensi privi di rischio".

Narrativa diversa per Terra UST/USD, la terza stablecoin al mondo, il cui calo sotto il valore di un dollaro ha provocato il collasso dell'altcoin ad essa legata LUNA/USD, la quale ha perso il 98% del proprio valore. Il fondatore De Kwon ha delineato su Twitter il piano di salvataggio per evitare la fine del progetto, precisando che "ci sarà un costo elevato per i detentori di UST e LUNA".

Tutto questo ha creato un forte effetto domino sull'intero universo cripto, con il Bitcoin precipitato sotto il supporto dei 29 mila dollari.

2. Inflazione manda in tilt le Borse

Il dato sui prezzi al consumo Usa di aprile (+8,3% vs consenso 8,1%) ha aumentato le scommesse per un aumento dei tassi Fed più aggressivo del previsto, impattando sopratutto le società del Nasdaq (-3,2% e -10% in cinque sessioni). Perdite che, secondo i future, potrebbero continuare anche nel trading odierno, con Nasdaq previsto in calo di 70 punti, S&P 500 a -12 punti e Dow Jones a -60 punti dopo i minimi 2022 toccati ieri sera.

In questo contesto, l'ultimo capitolo dell'inflazione degli Stati Uniti è previsto per le 13:30 CEST con il rilascio dell'inflazione dei prezzi alla produzione per aprile. Gli analisti prevedono che i prezzi di fabbrica siano aumentati solo dello 0,5%, dall'1,4% di marzo, con IPP annuale al 10,7% dall'11,2%.

Negative anche le Borse Ue, con Mib in calo dell'1,5%, Dax al -1,8%, Cac al -2,1% ed Euro stoxx 50 in perdita del 2%.

3. Gas si può pagare in rubli

Contrariamente a quanto affermato dalla Commission Ue, il premier italiano Mario Draghi in visita a Washington ha detto mercoledì che la richiesta russa di pagare il gas in rubli non dovrebbe comportare "problemi in termini di interruzione delle forniture o di violazione del quadro sanzionatorio".

Secondo quanto ha precisato Draghi, il più grande importatore di gas in Germania "ha già pagato in rubli" e "la maggior parte degli importatori di gas ha già aperto i propri conti in rubli con Gazprom (MCX:GAZP)".

Intanto, dopo che l'Ucraina ha fermato le operazioni in uno dei due centri principali per la trasmissione di gas dalla Russia all'Europa, la Germania ha fatto sapere che "alcune controllate di Gazprom Germania non stanno ricevendo gas a causa delle sanzioni imposte dalla Russia", ha detto il ministro dell'Economia tedesco Robert Habeck in un discorso in parlamento.

Intanto, i prezzi del gas europeo ICE Dutch TTF sono schizzati del 18% questa mattina ad euro 111,24 per MWh, nonostante la Commissione Ue abbia chiarito questa mattina che "non ci sono problemi per quel che riguarda le scorte di gas", e che la decisione dell'Ucraina "è una conseguenza delle azioni della Russia".

4. Cupertino non è più prima

Apple Inc (NASDAQ:AAPL) ha perso oltre il 5% nella seduta di mercoledì a New York registrando la chiusura giornaliera più debole dal 17 ottobre a $146,5, in calo di oltre il 18% dal picco di fine marzo di $ 180, in linea con il sell-off degli altri titoli tech (Nasdaq -3,2%).

La capitalizzazione totale del colosso di Cupertino è quindi scesa a 2,37 trilioni di dollari la scorsa notte, facendo cadere la società dal suo status di società più grande del mondo per capitalizzazione di mercato.

Al posto della società fondata da Steve Jobs, è la compagnia petrolifera Saudi Aramco (TADAWUL:2222) (TADAWUL:2222) ad occupare il primo posto nella classifica, con una capitalizzazione di 2.430 miliardi di dollari. Il titolo del gruppo petrolifero saudita ha registrato un calo del 2,3% nell'ultima seduta, ma è ancora in rialzo di circa il 27% da inizio anno grazie al forte aumento dei prezzi del greggio.

5. Scandinavia nella Nato

Il presidente finlandese Sauli Niinisto e la premier Sanna Marin hanno scritto in una nota congiunta che Helsinki "deve entrare al più presto nella Nato" per via della minaccia russa sui 1.300 km di confine condiviso. Una sua annessione all'Alleanza atlantica "rafforzerebbe la sicurezza e la stabilità della regione del Mar Baltico e dell'Europa settentrionale", hanno detto i due capi del governo.

La richiesta verrebbe accolta "calorosamente nella Nato" e il processo di adesione sarebbe agevole e rapido", ha detto il segretario generale della Nato Stoltenberg dopo che l'annuncio del governo finlandese, aggiungendo che un suo ingresso "rafforzerebbe l'alleanza atlantica che il Paese".

Oltre alla Finlandia, anche la Svezia potrebbe seguire la stessa strada e presentare richiesta formale entro pochi giorni, in linea con Helsinki. Tuttavia, la domanda ufficiale potrebbe non essere ben vista dal Cremlino, il quale ha già fatto sapere che un'adesione dei due Paesi scandinavi "rappresenterebbe sicuramente una minaccia per la Russia" e che ci sarà "una riposta simmetrica".

Crash cripto, inflazione, gas - Cosa sta succedendo sui mercati
 

Articoli Correlati

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (7)
Alex Morello
Alexx__ 12.05.2022 20:38
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Due nuove colonie americane fresche fresche. Poveri loro
Davide Derni
Davide Derni 12.05.2022 15:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Non ci vuole un genio a capire che ci vorrebbe una linea demilitarizzata. Alcuni paesi a confine tra Russia e Europa dovrebbero essere neutri con accordi ambo i lati di difesa in caso di attacco dall'altro stato. È ovvio che la Russia di avere missili atomici ad un km di distanza ovunque su un confine di migliaia e migliaia di km non è molto contenta. L'America a Cuba cos'aveva fatto?
antonio rossi
antonio rossi 12.05.2022 15:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
La Russia ha missili nucleari a Kaliningrad puntati su Berlino a 500 Km. Scommetto che non sai nemmeno dov’e Kalinigrad. La vostra ignoranza e’ il male del nostro occidente.
Davide Derni
Davide Derni 12.05.2022 15:15
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
ci sono addirittura già stato
Pippo Calo
Pippo Calo 12.05.2022 15:08
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
2 nuovi schiavi?
12.05.2022 15:08
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Fai il bravo
12.05.2022 15:08
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Perche nn vai in russia a vivere ?
Enrico Pistilli
Enrico Pistilli 12.05.2022 15:01
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Se una nazione vuole entrare nella Nato, deve chiedere il permesso a Zar Vladimiro?
Francesci Francesco
Francesci Francesco 12.05.2022 15:01
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Si . Usa la ragione e la risposta è la stessa.
Francesci Francesco
Francesci Francesco 12.05.2022 15:01
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
La NATO è da anni che non serve più….anzi serve a fare i servi degli US e a mettere in allarme la Russia perché È una chiara minaccia alla Russia . Se la tua casa venisse circondata da tutti i lati da gente armata, ti sentiresti tranquillo o chiederesti l’intervento della polizia per farli sgombrare ???? Siete tutti irrispettosi ed amanti delle minacce ma capaci di giudicare chi si preoccupa della propria sovranità. È comprensibile …visto che noi e l’Europa tutta non si è più un paese sovrano . Se la Russi facesse un sccordo con Messico, Canada e Cuba , sì da mettere i missili puntati sugli US CISA PENSI CHE FAREBBERO GLI US???? Aprite la mente ed usate i neuroni …..se have ne è rimasto qualcuno per sbaglio.
Marco Mazza
Marco Mazza 12.05.2022 14:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Gli USA vogliono indebolire l'Europa
Wotson ciber
Wotson ciber 12.05.2022 14:36
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
avete solo questo jn bocca
Andrea Caponigro
Andrea Caponigro 12.05.2022 14:17
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Succedono tutte le cose negative previste, l’UE e gli USA, scherzano troppo con il fuoco e di certo non vogliono mantenere l’equilibrio che serve
12.05.2022 14:17
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Fai il bravo ....Perchè non vai in russia a vivere?
Blagica Taseva
Blagica Taseva 12.05.2022 14:12
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
sta succedendo che hedge fund si arricchiscono, tanto crisi non c'è e una bolla bear ....si chiudano vendite allo scoperto voglio vedere che succede
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Le nostre Apps
Scarica l'AppApp store
Investing.com
© 2007-2022 Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
  • Iscriviti GRATIS e ricevi:
  • Allerte in tempo reale
  • Portafoglio avanzato
  • Grafici personalizzati
  • App completamente sincronizzata
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email