Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

Borsa Milano in forte calo su Cina, attesa banche centrali, pesanti banche, auto

Mercato azionario20.09.2021 14:18
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 
© Reuters. Una donna davanti l'ingresso della borsa di Milano. REUTERS/Flavio Lo Scalzo

MILANO (Reuters) - Piazza Affari prosegue in deciso calo ai minimi di quasi due mesi in una giornata di nervosismo sui mercati azionari per le notizie arrivate dalla Cina sul caso Evergrande e per i timori di una riduzione dei programmi di stimolo all'economia da parte delle banche centrali

A scuotere i mercati stamani è stato il crollo a Hong Kong del titolo del gruppo di sviluppo immobiliare China Evergrande, fortemente indebitata e a rischio dei default, con le autorità che hanno segnalato timori per il sistema finanziario cinese, se non verrà stabilizzata la situazione debitoria del gruppo.

Sul fronte delle banche centrali i riflettori sono concentrati sul policy meeting della Fed di domani e mercoledì. Le attese sono che la banca centrale Usa inizi a preparare il terreno per il tapering. E' un'agenda ricca di appuntamenti per questa settimana, con 16 banche centrali che terranno i propri meeting, incluse quelle di Regno Unito, Giappone, Svizzera e Norvegia.

"La preoccupazione principale oggi è sulla Cina, con la crisi di Evergrande e questo fa scendere tutto il mercato. Non ci sono temi specifici su singoli titoli o settori", commenta un trader.

"Certamente in Italia il settore bancario è il primo a risentirne quando si vuole vendere tutto l'indice di borsa, ma il tema dell'esposizione all'Asia colpisce anche i gruppi industriali globali", commenta un trader.

Intorno alle 12,45 l'indice FTSE Mib perde il 2,4% circa tornando ai livelli del 28 luglio scorso.

Tra i titoli in evidenza:

Tra le banche, in un settore che perde il 3,6% Banco Bpm (MI:BAMI) cede il 4,2% dopo che l'AD Giuseppe Castagna ha detto che al momento non ci sono le condizioni per un'aggregazione e ha confermato che presenterà entro novembre il nuovo piano industriale, che sarà su base stand-alone.

"In ottica M&A, Castagna conferma l'apertura verso deal solo transformational, finalizzati alla formazione di un terzo polo bancario", sottolinea tuttavia Equita, citando Bper (MI:EMII) quale potenziale miglior partner.

Ribasso simile per Unicredit (MI:CRDI) (-4,3%) in attesa di novità sul complesso deal allo studio con MPS (-0,9%) mentre emergono indiscrezioni che non danno per scontate le nozze tra i due istituti. Secondo gli analisti tuttavia, per Mps (MI:BMPS) l'opzione Unicredit è l'unica percorribile.

Tra le altre banche candidate all'M&A, Bper perde il 3,9% e CARIGE (MI:CRGI_old) affonda di oltre il 6% dopo che l'AD di Banco Bpm (MI:PMII) ha detto di non essere interessato all'istituto genovese.

Pesante anche il comparto auto. Stellantis perde il 4,8%, CNH (MI:CNHI) il 3,7%, mentre Ferrari (MI:RACE) limita le perdite allo 0,6%. Secondo un documento visto da Reuters, l'authority per la sicurezza stradale Usa Nhtsa ha aperto un'indagine su 30 milioni di veicoli costruiti da una ventina di case automobilistiche, tra cui Ferrari e Chrysler (gruppo Stellantis), che usano airbag potenzialmente difettosi.

Provano a resistere alle ondate di vendite i titoli energetici e petroliferi: a parte Enel (MI:ENEI) che scende dell'1,2%, tengono meglio A2A (MI:A2) (-0,6%), Snam (MI:SRG) e Italgas (MI:IG) (-0,2% entrambe), mentre Terna (MI:TRN) è in terreno positivo a +0,6%.

Sul settore utilites Equita cita il piano del governo di voler ridurre il caro bollette alleviando l'incertezza che ha gravato sul comparto nei giorni scorsi per il rischio di possibili interventi su idroelettrico e rinnovabile di vecchia data. Il broker cita in particolare benefici per Enel, A2A, Iren (MI:IREE) (-0,3%) ed Erg (-1,43%).

Rimanendo sul comparto Acea (MI:ACE) è in leggero rialzo dello 0,2% dopo l'accordo per acquistare il 65% di Deco, attiva nel settore rifiuti in Abruzzo a un prezzo provvisorio di 61,4 milioni di euro.

Eni (MI:ENI) cede l'1% circa nel giorno dello stacco dell'acconto sul dividendo.

Tra i titoli minori in buon rialzo, ma ben sotto i massimi dell'avvio, Tiscali (MI:TIS) (+1,5%) che ha annunciato venerdì sera un nuovo piano strategico al 2024.

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Borsa Milano in forte calo su Cina, attesa banche centrali, pesanti banche, auto
 

Articoli Correlati

TIM, le grandi banche d'affari si schierano con Kkr
TIM, le grandi banche d'affari si schierano con Kkr Da Investing.com - 29.11.2021 7

Di Alessandro Albano  Investing.com - Telecom Italia (MI:TLIT) non festeggia il passo indietro di Luigi Gubitosi, che rimane comunque nel cda, dalla carica di Ad e perde il 2,1%...

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (1)
vincenzo pasca
vincenzo pasca 20.09.2021 15:52
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
che schifo. peggio di così rimangono solo i camorristi
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email