Borsa Usa, futures in rialzo su spinta megacap, in attesa utili e commenti Fed

Pubblicato 17.04.2024, 14:11
© Reuters. Un trader alla Borsa di New York (Nyse) a New York City, Stati Uniti, 7 marzo 2024. REUTERS/Brendan McDermid
NDX
-
US500
-
MSFT
-
AMZN
-
LUV
-
DAL
-
UAL
-
JBHT
-
URBN
-
TSLA
-
AAL
-

(Reuters) - I futures degli indici azionari Usa avanzano grazie ai rialzi della maggior parte delle megacap "growth", mentre gli investitori aspettano una serie di risultati trimestrali e i commenti dei banchieri centrali per valutare l'andamento delle aziende americane.

Alle 12,50 italiane, i futures sul Dow guadagnano lo 0,45%, quelli sull'S&P 500 lo 0,44%, e i futures sul Nasdaq 100 lo 0,28%.

Negli scambi premarket alcune megacap "growth" come Microsoft (NASDAQ:MSFT), Amazon.com (NASDAQ:AMZN) e Tesla (NASDAQ:TSLA) scambiano in rialzo tra lo 0,6% e l'1,3%.

L'indice di riferimento S&P 500 e il Nasdaq hanno chiuso in ribasso ieri, penalizzati dall'aumento dei rendimenti dei Treasury.

I rendimenti dei titoli di Stato sono leggermente diminuiti, con il titolo decennale che si è attestato al 4,6407%.

La governatrice della Fed Michelle Bowman e la presidente della Fed di Cleveland Loretta Mester parleranno nel corso della giornata.

I principali funzionari della banca centrale statunitense, tra cui il presidente della Fed Jerome Powell, si sono astenuti dal fornire indicazioni sulla data di un eventuale taglio dei tassi di interesse. Ieri hanno affermato che la politica monetaria deve essere restrittiva più a lungo, spegnendo le speranze degli investitori di una riduzione significativa dei costi di indebitamento quest'anno.

"Pur non menzionando il rialzo dei tassi, ieri Powell ha sottolineato che 'i dati recenti non hanno dato maggiore fiducia nell'inflazione'", ha detto in una nota Achilleas Georgolopoulos, analista finanziario presso il broker forex Xm.

"Dopo che il vicepresidente Jefferson ha indirettamente affermato che i tagli dei tassi potrebbero essere lontani, anche Bowman e Mester potrebbero infliggere ulteriori danni al sentiment del mercato in una giornata scarna di appuntamenti macro".

Gli operatori del mercato monetario vedono una probabilità superiore al 43% che la Fed possa iniziare il suo ciclo di allentamento a luglio, secondo lo strumento FedWatch del Cme.

Sul fronte degli utili, la compagnia assicurativa Travelers Cos, il produttore di dispositivi medici Abbott Laboratories (NYSE:ABT) e l'istituto di credito U.S. Bancorp sono alcune delle aziende che presenteranno i risultati trimestrali prima dell'apertura.

Denaro su United Airlines che guadagna il 5,3% dopo aver previsto utili superiori alle attese per il trimestre in corso.

Altre compagnie aeree come American Airlines, Delta Air Lines e Southwest Airlines avanzano tra l'1,2 e l'1,8%.

© Reuters. Un trader alla Borsa di New York (Nyse) a New York City, Stati Uniti, 7 marzo 2024. REUTERS/Brendan McDermid

Giù invece Jb Hunt Transport Services con un crollo del 6,8% dopo che l'azienda di trasporti ha mancato le previsioni di Wall Street sui risultati del primo trimestre.

Il rivenditore di abbigliamento Urban Outfitters cede il 4,8% dopo che Jefferies ha abbassato il rating a "underperform" da "hold".

(Tradotto da Laura Contemori, editing Claudia Cristoferi)

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.