Comprendere la riduzione dei tassi di interesse della Federal Reserve a livello internazionale

Pubblicato 25.05.2024, 11:00
© Reuters.
GS
-
USD/CNY
-

In un briefing di martedì, gli analisti di Goldman Sachs (NYSE:GS) hanno condiviso le loro intuizioni sulla tendenza globale all'allentamento della politica monetaria, indicando che le banche centrali del Gruppo dei Dieci stanno iniziando ad attuare cicli di allentamento della politica monetaria.

L'istituto finanziario ha chiarito che, sebbene non si preveda che la Federal Reserve riduca i tassi di interesse a breve a causa dell'inflazione sostenuta, esclusi i generi alimentari e l'energia, altre banche centrali come la Banca Centrale Europea, la Banca d'Inghilterra e la Banca del Canada dovrebbero iniziare le loro politiche di allentamento a giugno. Anche con riduzioni incrementali dei tassi di interesse dovute alla persistente crescita di salari e prezzi, la tendenza generale all'allentamento della politica monetaria offre opportunità uniche per gli investitori.

Goldman Sachs sottolinea che le vere opportunità si trovano nei mercati delle economie emergenti piuttosto che in quelli delle economie sviluppate.

Regioni come l'America Latina e l'Europa centrale e orientale, il Medio Oriente e l'Africa, che hanno iniziato ad aumentare i tassi d'interesse in anticipo, hanno ottenuto risultati favorevoli nel controllo dell'inflazione e mantengono ancora tassi d'interesse reali elevati se corretti per l'inflazione. L'atteggiamento prudente, influenzato dalle preoccupazioni per la svalutazione delle valute locali rispetto al dollaro USA, dovrebbe attenuarsi quando la Federal Reserve inizierà a ridurre i tassi d'interesse, il che aprirà notevoli opportunità di investimento nei mercati dei tassi d'interesse delle economie emergenti.

Inoltre, l'istituto finanziario fa riferimento alla salute economica della Cina come ulteriore sostegno al proprio punto di vista.

Sebbene ad aprile la produzione industriale cinese sia aumentata del 6,7% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, il settore immobiliare sta ancora affrontando delle difficoltà, che hanno portato all'introduzione di ulteriori misure di allentamento da parte delle autorità. Nonostante questi ostacoli, Goldman Sachs osserva che l'economia cinese dovrebbe espandersi del 5,0% quest'anno, un valore leggermente superiore al consenso generale.

Con il rallentamento dell'espansione economica negli Stati Uniti, cambia il contesto per gli investimenti globali. Secondo la banca d'affari, il lieve rimbalzo dei mercati dei tassi d'interesse, insieme ai dati favorevoli sull'inflazione e al rallentamento della crescita economica statunitense, suggerisce una prospettiva prudente ma speranzosa per i rendimenti obbligazionari e la differenza di rendimento tra obbligazioni societarie e titoli di Stato.

Di conseguenza, Goldman Sachs consiglia agli investitori di ampliare i propri orizzonti al di là dei mercati consolidati e di esplorare le possibilità offerte dalle economie emergenti, man mano che le banche centrali di tutto il mondo si orientano verso politiche monetarie più rilassate.

 

Questo articolo è stato creato e tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale ed è stato revisionato da un redattore. Per ulteriori dettagli, consultare i nostri Termini e condizioni.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.