Sblocca dati premium: Fino al 50% di sconto InvestingProAPPROFITTA DELLO SCONTO

Eni lancia due nuovi bond a tasso fisso in dollari, i dettagli

Pubblicato 08.05.2024, 15:19
© Reuters.
IT40
-
ENI
-

Investing.com – Dopo il bond in euro lanciato lo scorso 8 gennaio, Eni (BIT:ENI)torna sul mercato obbligazionario ma questa volta sceglie il dollaro. Il colosso energetico ha comunicato oggi la decisione collocare due nuove emissioni obbligazionarie a tasso fisso in valuta statunitense con durata di 10 e 30 anni.

L’emissione dei prestiti obbligazionari avviene in esecuzione di quanto deliberato dal Consiglio di amministrazione il 4 aprile 2024 ed è volta a mantenere una struttura finanziaria equilibrata e i proventi verranno utilizzati per i fabbisogni generali di Eni.

I bond sono destinati agli investitori istituzionali e saranno collocati compatibilmente con le condizioni di mercato.

Chi si occupa di collocare i bond di Eni

Per l’emissione Eni si avvale di un sindacato di banche composto da Barclays (LON:BARC), BofA Securities, Citi, Goldman Sachs (NYSE:GS) International, IMI (LON:IMI) - Intesa Sanpaolo (BIT:ISP), J.P. Morgan, Morgan Stanley (NYSE:MS), Santander (BME:SAN), Wells Fargo (NYSE:WFC) Securities, che agiranno come joint bookrunner.

L’ultima obbligazione emessa a gennaio

Il bond di gennaio era stato collocato sul mercato degli Eurobond e aveva ricevuto ordini per oltre 5 miliardi di euro. In quel caso, per il prestito obbligazionario è stata prevista una durata di 10 anni (scadenza 15 gennaio 2034) e una cedola annua dello 3,875% fissa fino a scadenza.

In scia al calo dei prezzi del greggio, sul FTSE MIB oggi alle 15 il titolo Eni perde lo 0,95% rispetto ai 14,968 euro per azione della vigilia con una capitalizzazione di mercato che si aggira intorno ai 47,29 miliardi di euro.

Leggi anche: Le 5 società italiane con i maggiori ricavi

CODICE SCONTO

Puoi condurre analisi approfondite su Eni e altre 180.000 aziende in tutto il mondo grazie a InvestingPro+.

Approfitta di uno sconto speciale per abbonarti a InvestingPro+ e sfrutta tutti i nostri strumenti per ottimizzare la tua strategia d’investimento. (Il link calcola e applica direttamente lo sconto pari a un ulteriore 10%. Nel caso in cui la pagina non dovesse caricarsi, inserisci tu il codice proit2024 per attivare l’offerta).

Avrai a disposizione una serie di strumenti esclusivi che ti permetteranno di affrontare al meglio il mercato:

  • ProPicks: portafogli azionari gestiti da una fusione di intelligenza artificiale e competenze umane, con performance comprovate.
  • ProTips: informazioni digeribili per semplificare in poche parole masse di dati finanziari complessi
  • Fair Value e Health Score: 2 indicatori sintetici basati su dati finanziari che forniscono una visione immediata del potenziale e del rischio di ciascun titolo.
  • Screener avanzato di titoli: Cerca i titoli migliori in base alle vostre aspettative, tenendo conto di centinaia di metriche e indicatori finanziari.
  • Dati finanziari storici per migliaia di titoli: In modo che i professionisti dell'analisi fondamentale possano scavare da soli in tutti i dettagli.
  • E molti altri servizi, per non parlare di quelli che abbiamo in programma di aggiungere presto!

Approfitta QUI E ORA dell'opportunità di ottenere il piano annuale Investing Pro+ con uno sconto speciale. Utilizza il codice proit2024 e ottieni un ulteriore sconto del 10% sul tuo abbonamento di 1 anno.

Informazioni Pro

Ecco i nostri consigli sulle Azioni italiane sottovalutate a maggio.

Segui la panoramica su base mensile dei principali indici azionari, su tutti FTSE Mib, S&P 500 e Nasdaq, con il contributo di Calogero Selvaggio, analista e parte del Team Italia di Investing.com.

Puoi iscriverti gratuitamente al prossimo webinar del 15 maggio "Gli indicatori più efficaci nel trading" a QUESTO LINK.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.