Ricevi uno sconto del 40%

Gli afflussi negli ETF a piccola capitalizzazione raggiungono un nuovo massimo; il settore delle comunicazioni mantiene la crescita - BofA

Pubblicato 21.02.2024, 17:17
Aggiornato 21.02.2024, 17:21
© Reuters.

Nel loro ultimo rapporto sull'andamento settimanale degli investimenti azionari dei clienti, gli analisti di Bank of America hanno rilevato un livello record di nuovi investimenti in fondi negoziati in borsa (ETF) focalizzati su società a piccola capitalizzazione.

La scorsa settimana i clienti di Bank of America hanno investito più fondi in azioni americane, per un totale di 1,2 miliardi di dollari, in contrasto con la settimana precedente in cui hanno venduto azioni. I fondi sono stati indirizzati sia verso le azioni di singole società che verso gli ETF, e la quantità di denaro investita negli ETF ha superato quella delle singole azioni. Si tratta della terza settimana consecutiva in cui gli investimenti in ETF hanno superato quelli in azioni individuali, con un'inversione di tendenza rispetto all'inizio dell'anno, quando gli investimenti diretti in azioni societarie sono stati più consistenti.

"La scorsa settimana solo i clienti istituzionali e le società hanno effettuato acquisti netti di azioni, mentre gli hedge fund e gli investitori individuali hanno venduto più di quanto abbiano acquistato", hanno dichiarato gli analisti. "I riacquisti di azioni da parte dei clienti aziendali sono aumentati, ma rimangono al di sotto dei livelli abituali per questo periodo, il che rappresenta una novità dopo 14 settimane di attività di riacquisto superiori alla media".

Inoltre, gli analisti hanno segnalato livelli senza precedenti di nuovi investimenti in ETF incentrati sul settore dei servizi di comunicazione. Nelle ultime tre settimane si sono registrati i più alti livelli di acquisti netti in questo settore da quando è stato classificato come settore separato nel 2018. Questo settore detiene anche il record del più lungo periodo consecutivo di acquisti netti, che ora è di 16 settimane.

Per quanto riguarda gli ETF, Bank of America ha evidenziato il continuo e forte afflusso negli ETF che investono in società a piccola capitalizzazione, con nuovi investimenti significativi registrati in 22 delle ultime 23 settimane. La settimana più recente ha visto il maggior numero di nuovi investimenti in questi ETF da quando la società ha iniziato a monitorare questi dati nel 2017.

"Nonostante le prospettive più ottimistiche degli investitori, il posizionamento complessivo sul mercato delle società a piccola capitalizzazione rimane modesto e le loro valutazioni di mercato sono ancora basse rispetto alle medie storiche", concludono gli analisti.


Questo articolo è stato creato con l'aiuto dell'intelligenza artificiale e revisionato da un redattore. Per ulteriori informazioni, consultare i nostri Termini e condizioni.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.