🔥 Premium Stock Picks potenziati dall’ IA dI InvestingPro Ora con uno sconto del 50%APPROFITTA DELLO SCONTO

Jefferies è ottimista sul nuovo direttore finanziario di Alphabet e prevede un aumento degli utili

Pubblicato 06.06.2024, 13:29
Aggiornato 06.06.2024, 13:31
© Reuters.
GOOGL
-

Jefferies ha ribadito la sua raccomandazione Buy per Alphabet (NASDAQ:GOOGL) dopo la scelta di Anat Ashkenazi come Chief Financial Officer, sottolineando la sua comprovata esperienza e la possibilità di aumentare il valore per gli azionisti.

"Prevediamo che gli investitori risponderanno favorevolmente alla decisione di GOOGL", commenta Jefferies, fissando un prezzo obiettivo di 200 dollari per GOOGL.

L'analisi sottolinea la notevole performance di Ashkenazi presso Eli Lilly (LLY), dove il prezzo delle azioni è salito di oltre il 300% durante il suo periodo come direttore finanziario, un rendimento che ha superato di gran lunga quello dell'indice S&P 500.

Jefferies spera che Ashkenazi possa migliorare la trasparenza finanziaria di Alphabet. "Siamo incoraggiati dal potenziale di Anat nell'introdurre informazioni finanziarie essenziali per GOOGL, tra cui dati specifici sui ricavi, margini di profitto e previsioni sugli utili per azione", osserva la società. Jefferies suggerisce che tali informazioni potrebbero contribuire ad aumentare la valutazione di mercato di Alphabet.

L'azienda ritiene inoltre che l'esperienza di Ashkenazi nella supervisione di un'ampia gamma di unità aziendali presso Eli Lilly rappresenti un vantaggio. "Eli Lilly è un'azienda con una capitalizzazione di mercato di circa 800 miliardi di dollari e una vasta gamma di prodotti farmaceutici", scrive Jefferies.

Gli analisti ritengono che il suo background sia adatto a gestire le varie imprese di Alphabet, come i progetti sperimentali "Other Bets".

Il commento sottolinea inoltre che l'esperienza di Ashkenazi nel settore delle scienze biologiche può avere un'influenza positiva sugli investimenti di Alphabet nell'intelligenza artificiale. "Riteniamo che il background di Anat come responsabile finanziario di un'azienda di biotecnologie sarà prezioso per guidare GOOGL nell'era dell'intelligenza artificiale", afferma Jefferies.

Gli analisti sono convinti che Anat sia in grado di bilanciare gli investimenti in iniziative di intelligenza artificiale promettenti ma imprevedibili con il mantenimento di solidi margini di profitto.

In conclusione, Jefferies interpreta la storia di Ashkenazi nelle acquisizioni aziendali alla Eli Lilly come un segnale di potenziali future fusioni e acquisizioni per Alphabet, pur riconoscendo gli ostacoli normativi che la società potrebbe incontrare.


Questo articolo è stato prodotto e tradotto con l'aiuto dell'intelligenza artificiale e revisionato da un redattore. Per ulteriori dettagli, consultare i nostri Termini e condizioni.

Ultimi commenti

Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.