Ultime Notizie
0
Versione senza annunci pubblicitari. Migliora la tua esperienza con Investing.com. Risparmia fino al 40% Ulteriori informazioni

3 importanti titoli industriali su cui scommettere in scia al sell-off dei tech

Da Investing.com (Jesse Cohen/Investing.com)Mercati azionari12.05.2021 14:24
it.investing.com/analysis/3-importanti-titoli-industriali-su-cui-scommettere-in-scia-al-selloff-dei-tech-200445321
3 importanti titoli industriali su cui scommettere in scia al sell-off dei tech
Da Investing.com (Jesse Cohen/Investing.com)   |  12.05.2021 14:24
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

I titoli del settore industriale hanno segnato alcune delle migliori performance di quest’anno, con gli investitori che si sono allontanati dai grandi successi del 2020, le società tech, ed hanno preferito nomi sensibili al miglioramento delle prospettive economiche.

In effetti, il principale ETF del settore, l’Industrial Select Sector SPDR® Fund (NYSE:XLI), è schizzato di circa il 17% sull’anno in corso, raggiungendo il livello migliore mai registrato negli ultimi giorni. L’indice S&P 500, invece, è salito di solo il 10,5% nello stesso periodo.

itle=

Grafico XLI e S&P 500

Di seguito vedremo tre importanti nomi del settore. Ognuno di essi merita attenzione dato il crescente ottimismo per il rafforzamento dell’economia globale.

1. Caterpillar

  • Performance sull’anno in corso: +31,5%
  • Capitalizzazione di mercato: 128,9 miliardi di dollari

Caterpillar (NYSE:CAT), ampiamente considerato una cartina di tornasole dell’attività economica, è uno dei principali produttori al mondo di attrezzature per l’edilizia, l’estrazione mineraria ed il settore energetico.

Il produttore di macchine industriali con sede a Deerfield, Illinois, ha prosperato quest’anno, traendo vantaggio dal crescente ottimismo per l’economia globale, che ha anche alimentato uno spettacolare rally di un’ampia gamma di materie prime.

Sull’anno in corso, il titolo di Caterpillar è schizzato di circa il 31,5%. Aspetto ancor più straordinario, le sue azioni hanno registrato un’impennata di circa il 120% negli ultimi 12 mesi, superando di gran lunga i ritorni sia dell’indice Dow Jones Industrial Average che dell’indice S&P 500.

Dopo aver raggiunto un nuovo record di 242,75 dollari all’inizio della settimana, il titolo di CAT ha chiuso a 239,30 dollari ieri, con una capitalizzazione di mercato pari a 128,9 miliardi di dollari.

CAT Daily Chart
CAT Daily Chart

Grafico giornaliero CAT

Caterpillar ha pubblicato solidi risultati del primo trimestre il 29 aprile, battendo le aspettative sia sugli utili che sui ricavi sulla scia del boom del mercato immobiliare statunitense e della ripresa della domanda per le materie prime.

Il produttore di macchinari pesanti ha riportato utili per azione di 2,87 dollari nel primo trimestre fiscale 2021, con un’impennata del 79% dagli EPS di 1,60 dollari dello stesso trimestre dell’anno precedente.

I ricavi sono schizzati di quasi il 13% su base annua ad 11,9 miliardi di dollari, molto di più dei 10,9 miliardi stimati. Si è trattato di uno dei maggiori “successi” per quanto riguarda i ricavi della società nell’ultimo decennio.

Come si legge nel report sugli utili:

“L’aumento è stato dovuto ai maggiori volumi delle vendite trainati dalla più alta domanda degli utenti finali e dall’impatto delle variazioni nelle scorte dei rivenditori”.

Sebbene Caterpillar non abbia fornito le stime sull’intero anno fiscale 2021 per via dell’impatto dell’incertezza legata al COVID, dovrebbe continuare ad andare bene nei prossimi mesi, considerato il miglioramento delle prospettive per le vendite di macchinari per l’edilizia e l’estrazione mineraria in un’economia globale in ripresa.

2. Union Pacific

  • Performance sull’anno in corso: +8,8%
  • Capitalizzazione di mercato: 149,1 miliardi di dollari

La Union Pacific Corporation (NYSE:UNP) (NYSE:UNP), fondata nel 1862, è la seconda più grande compagnia di trasporti su rotaia negli Stati Uniti. Si concentra soprattutto sul trasporto di materie prime come carbone, cereali, legname, greggio ed etanolo.

Il colosso delle ferrovie, inoltre, offre servizi di trasporto per prodotti dell’edilizia, prodotti chimici industriali e fertilizzanti, plastiche, metalli e minerali, nonché automobili finite, componenti di auto, container e rimorchi per camion.

Il titolo della società con sede ad Omaha, Nebraska, che gestisce 8.300 locomotive su 32.300 miglia in 23 stati, è schizzato di circa il 9% sull’anno in corso, raccogliendo i frutti dei maggiori volumi di spedizioni sulla scia del miglioramento dell’economia.

Il titolo di UNP, balzato di circa il 45% negli ultimi 12 mesi, è salito al massimo storico di 231,10 dollari lunedì, prima di chiudere a 226,61 dollari ieri sera, con una valutazione da 149,1 miliardi di dollari.

UNP Daily Chart
UNP Daily Chart

Grafico giornaliero UNP

Union Pacific ha pubblicato utili e ricavi del primo trimestre il 22 aprile, deludendo le stime degli analisti soprattutto a causa dell’impatto negativo del gelo invernale che aveva bloccato gran parte del Sud degli Stati Uniti a febbraio.

La società ferroviaria ha reso noto di aver guadagnato 2,00 dollari ad azione, contro le aspettative di EPS pari a 2,06 dollari ed in calo dai 2,15 dollari dello stesso trimestre dell’anno scorso. I ricavi hanno totalizzato 5,0 miliardi di dollari, con un crollo del 4% dello stesso periodo di un anno fa. Le stime indicavano vendite di 5,05 miliardi di dollari.

Tuttavia, in un segnale che promette bene per il futuro, Union Pacific ha confermato le sue stime sull’intero anno fiscale, nonostante i dati deludenti sul primo trimestre.

Secondo quanto affermato nella dichiarazione sugli utili da Lance Fritz, amministratore delegato di Union Pacific:

“Abbiamo generato una solida produttività grazie all’uso efficiente delle nostre risorse, nonostante il significativo evento meteorologico che ha colpito la maggior parte della nostra rete a febbraio e all’inizio di marzo.

“Il miglioramento delle prospettive economiche, il nostro continuo impegno nei confronti di un prezzo basato sul valore che superi l’inflazione e l’opportunità di una forte produttività ci danno la fiducia per confermare le nostre stime 2021”.

3. Old Dominion Freight Line

  • Performance sull’anno in corso: +35,3%
  • Capitalizzazione di mercato: 30,1 miliardi di dollari

Un altro colosso dei mezzi pesanti, Old Dominion Freight Line (NASDAQ:ODFL), si occupa di trasporto stradale a carico parziale (LTL)) ed offre servizi regionali, interregionali e nazionali. Oltre ai servizi LTL core, la società offre anche vari servizi a valore aggiunto, come broker di camion, magazzini e consulenza sulla filiera.

La società, con sede a Thomasville, Nord Carolina, fondata nel 1934, possiede quasi 23.000 rimorchi e più di 9.200 motrici. Gestisce anche 245 centri servizi e 42 impianti di manutenzione.

Il titolo ha prosperato dall’inizio dell’anno, con un balzo del 35%. Su base annua, le azioni hanno registrato un’impennata del 70%, grazie alla ripresa del settore dei trasporti su ruota.

Il titolo di ODFL si è attestato a 264,14 dollari ieri, vicino al recente massimo storico di 276,09 dollari, con una valutazione per la società a media capitalizzazione pari a 30,1 miliardi di dollari.

ODFL Daily Chart
ODFL Daily Chart

Grafico giornaliero ODFL

Old Dominion ha riportato solidi utili del primo trimestre ed una crescita delle vendite quando ha pubblicato gli ultimi risultati, il 22 aprile, traendo vantaggio dal miglioramento dell’economia nazionale e dall’aumento della domanda di trasporto merci.

Gli utili per azione sono schizzati del 53% a 1,70 dollari dallo stesso periodo dell’anno scorso, molto meglio degli 1,58 dollari previsti, mentre i ricavi sono rimbalzati del 14% su base annua arrivando a 1,13 miliardi di dollari, battendo le stime di vendite di 1,10 miliardi di dollari.

Gli indicatori chiave Tonnellate LTL e Ricavi LTL per quintale sono saliti rispettivamente dell’8,3% e del 5,6% dallo stesso periodo di un anno fa. Inoltre, le spedizioni LTL sono aumentate del 6,9% rispetto allo scorso anno, mentre le spedizioni LTL al giorno hanno registrato un incremento annuo dell’8,6%.

Nella dichiarazione sugli utili, l’amministratore delegato di Old Dominion Greg Gantt ha affermato:

“Stiamo conquistando partecipazione di mercato, con la domanda per il nostro servizio, leader del settore, che continua ad aumentare. Inoltre, crediamo che l’economia nazionale si stia rafforzando, mentre la capacità del settore è leggermente limitata.

“Siamo incoraggiati da questi trend e crediamo che l’insieme della nostra proposta di lavoro, della capacità esistente e degli investimenti in atto per espandere la nostra capacità supporteranno le future opportunità di crescita dei ricavi”.

3 importanti titoli industriali su cui scommettere in scia al sell-off dei tech
 

Articoli Correlati

Eugenio Sartorelli
Analisi Ciclica sull'S&P 500 Da Eugenio Sartorelli - 18.06.2021

Vediamo di fare un’Analisi Ciclica sull’Indice S&P500 (in realtà il future miniS&P500) per capire i potenziali sviluppi per i prossimi giorni.  Osserviamo l’andamento del...

3 importanti titoli industriali su cui scommettere in scia al sell-off dei tech

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti (2)
Luca Joly
Luca Joly 12.05.2021 19:29
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
finalmente un articolo diverso
Elio Bossi
Elio Bossi 12.05.2021 18:43
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Caterpillar mi piace
Luca Joly
Luca Joly 12.05.2021 18:43
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
notevole società e settore
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email