Ecco perchè non vedremo un taglio della Fed prima di dicembre...

Pubblicato 11.06.2024, 11:03

I tagli non arriveranno prima di almeno 6 mesi, resto dello stesso pensiero della scorsa volta, gli investitori dovrebbero essere prudenti e non avere troppe aspettative riguardo ai tagli dei tassi della Fed in questo 2024.

Molti credono, o sperano, che i tagli siano dietro l’angolo, probabilmente entro le prossime riunioni. Ricordo che anche nel 2023 c'era la stessa idea e previsione dei tagli dei tassi, o quando il rendimento a 2 anni era sceso al di sotto del tasso dei fondi Fed a dicembre 2022, e gli stessi avevano poi cambiato la previsione di un primo taglio entro marzo 2024.

Settimana scorsa l'economia USA ha aggiunto più posti di lavoro del previsto, rispetto al mese precedente, minando le aspettative di un mercato del lavoro in raffreddamento, con un potenziale impatto sulla Fed e sui potenziali tagli dei tassi di interesse quest’anno. Secondo i dati del Bureau of Labor Statistics del Dipartimento del Lavoro, le buste paga non agricole sono aumentate di 272.000 unità a maggio, in aumento rispetto al dato di aprile di 165.000 unità (Gli economisti avevano previsto un valore pari a 182.000).

Tuttavia, quello che sappiamo è che le offerte di lavoro sono scese da 8.355 milioni a 8.059 milioni ed il calo dei dati JOLTS è comunque disinflazionistico, basta guardare la correlazione tra le opportunità di lavoro e i livelli di inflazione su base annuaopportunità di lavoro vs livelli di inflazione

Dal grafico si può ben vedere che il significativo calo delle opportunità di lavoro dimostra che il percorso più probabile che percorrerà l'inflazione sarà la "decelerazione" attraverso, appunto, il mercato del lavoro. In altre parole, un'ulteriore prova per la Fed che l’inflazione si stia muovendo verso l’obiettivo tanto sperato e cercato del 2%.

Se questo tipo di dati sul mercato del lavoro favorirebbe un cambiamento nella politica monetaria, accompagnato dal tasso di disoccupazione che è salito al 4,0%, al di sopra del previsto 3,9% basta guardare il tasso di partecipazione alla forza lavoro delle persone (età tra 25 e 54 anni) che sta raggiungendo nuovi massimi


tasso di partecipazione alla forza lavoro delle persone

Dal grafico possiamo vedere una crescita percentuale di oltre l'83%, si tratta del valore più alto dal maggio 2002 e di conseguenza più alto del periodo post-Covid. E finchè il tasso di partecipazione al lavoro sarà in aumento, non dovremmo guardare eccessivamente ai modesti aumenti del tasso di disoccupazione e alla possibile "attivazione" della regola di Sahm.

Con il grafico qui sotto, senza troppi giri di parole, possiamo vedere quando ci sarà una probabilità più alta che si verifichino dei tagli da parte della Fed


titoli del Tesoro a 6 mesi vs Funds rate

Basta guardare i rendimenti a 6 mesi. Secondo questa relazione il mercato obbligazionario evidenzia che il taglio dei tassi arriverà fra 6 mesi. Nel caso in cui il mercato obbligazionario invece prevedesse tagli dei tassi "entro" i prossimi 6 mesi, il rendimento dei titoli del Tesoro a 6 mesi sarebbe inferiore di almeno lo 0,25% al Funds rate. Ma non è così. Significa che la riunione del FOMC di dicembre è la prima in cui potremmo vedere dei tagli. Al momento mi aspetto solo un taglio dei tassi dello 0,25% nel 2024, previsto per dicembre.

++++ VORRESTI CONOSCERE IL MAGGIOR NUMERI DI DATI SUL MERCATO MA NON SEI ISCRITTO A InvestingPro+? ora è il momento perfetto per farlo: per un periodo limitato, offriamo ai nostri lettori uno sconto del -10% (COUPON pro2it2024)

Puoi anche CLICCARE QUI per saperne di più su InvestingPro+ guardando i nostri webinar registrati!

Alla prossima!

- (NUOVO) Guarda la mia analisi mensile sui maggiori indici : https://www.youtube.com/watch?v=ENDOPFt9IfI&t=44s

- CLICCA E GUARDA, SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE, I PROGRESSI DELLE ANALISI FATTE CON INVESTING PRO SU DIVERSI TITOLI

Guarda la registrazione del mio ultimo Webinar PRO+ : https://www.youtube.com/watch?v=Wf5cps5dRVs&t=110s

Per non perderti le mie analisi, ricevere gli aggiornamenti in tempo reale, clicca sul pulsante [SEGUI] del mio profilo!

"Quest'articolo è stato scritto a titolo esclusivamente informativo; non costituisce sollecitazione, offerta, consigli, consulenza o raccomandazione all'investimento in quanto tale non vuole incentivare in nessun modo l'acquisto di assets. Ricordo che qualsiasi tipo di asset, viene valutato da più punti di vista ed è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore".

Ultimi commenti

Prossimo articolo in arrivo...
Installa le nostre app
Avviso esplicito sui rischi: Il trading degli strumenti finanziari e/o di criptovalute comporta alti rischi, compreso quello di perdere in parte, o totalmente, l’importo dell’investimento, e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. I prezzi delle criptovalute sono estremamente volatili e potrebbero essere influenzati da fattori esterni come eventi finanziari, normativi o politici. Il trading con margine aumenta i rischi finanziari.
Prima di decidere di fare trading con strumenti finanziari o criptovalute, è bene essere informati su rischi e costi associati al trading sui mercati finanziari, considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la propensione al rischio e chiedere consigli agli esperti se necessario.
Fusion Media vi ricorda che i dati contenuti su questo sito web non sono necessariamente in tempo reale né accurati. I dati e i prezzi presenti sul sito web non sono necessariamente forniti da un mercato o da una piazza, ma possono essere forniti dai market maker; di conseguenza, i prezzi potrebbero non essere accurati ed essere differenti rispetto al prezzo reale su un dato mercato, il che significa che i prezzi sono indicativi e non adatti a scopi di trading. Fusion Media e qualunque fornitore dei dati contenuti su questo sito web non si assumono la responsabilità di eventuali perdite o danni dovuti al vostro trading né al fare affidamento sulle informazioni contenute all’interno del sito.
È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da Fusion Media e/o dal fornitore di dati. I diritti di proprietà intellettuale sono riservati da parte dei fornitori e/o dalle piazze che forniscono i dati contenuti su questo sito web.
Fusion Media può ricevere compensi da pubblicitari che compaiono sul sito web, in base alla vostra interazione con gli annunci pubblicitari o con i pubblicitari stessi.
La versione inglese di questa convenzione è da considerarsi quella ufficiale e preponderante nel caso di eventuali discrepanze rispetto a quella redatta in italiano.
© 2007-2024 - Fusion Media Limited. tutti i Diritti Riservati.