Ultime Notizie
0

I 7 fattori che al momento stanno spingendo al rialzo il prezzo del greggio

Da Ellen R Wald PhDMaterie prime11.07.2018 18:00
it.investing.com/analysis/i-7-fattori-che-al-momento-stanno-spingendo-al-rialzo-il-prezzo-del-greggio-200221797
I 7 fattori che al momento stanno spingendo al rialzo il prezzo del greggio
Da Ellen R Wald PhD   |  11.07.2018 18:00
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo articolo è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
 

La versione originale di questo articolo, in inglese, è stata pubblicata il 11.07.2018

Malgrado la decisione di Russia ed Arabia Saudita di aumentare rapidamente la produzione, il mercato del greggio continua ad essere inondato da notizie di scioperi degli operai e di interruzioni della produzione. E questo è ovviamente un fattore rialzista per il prezzo del greggio.

Oil 300 Minute Chart
Oil 300 Minute Chart

Nonostante la richiesta del Presidente USA Donald Trump di aumentare la produzione per far scendere i prezzi, i mercati si stanno probabilmente dirigendo sulla strada opposta. Ecco un riassunto di 7 eventi regionali e del perché finiranno per far schizzare il prezzo dell’oro nero.

1. Norvegia

Gli operai degli impianti offshore di petrolio e gas norvegesi hanno votato a favore di uno sciopero dopo aver rifiutato un accordo sui compensi. Almeno un giacimento operato da Royal Dutch Shell (NYSE:RDSa) è stato chiuso.

2. Libia

Gli scontri in Libia hanno comportato interruzioni significative della produzione petrolifera del paese. La produzione è scesa a soli 527.000 barili al giorno dai precedenti picchi di 1,28 milioni di barili al giorno. Secondo il presidente della compagnia petrolifera nazionale libica, la produzione della nazione dovrebbe diminuire ancora di più.

3. Gabon

Gli operari della filiale di Total (NYSE:TOT) in Gabon hanno iniziato uno sciopero di 15 giorni, a partire dal 9 luglio. Total produce 54.000 barili al giorno in Gabon, su un totale di circa 200.000 barili al giorno.

4. Canada

Syncrude ha annunciato che il suo impianto di sabbie bituminose non ritornerà in piena attività prima di settembre. Anche se si prevede un ritorno di 150.000 barili al giorno a metà luglio e di altri 100.000 ad agosto, il resto della produzione potrebbe non arrivare fino a metà settembre.

5. Iran

Secondo Platts, la produzione di greggio iraniana è scesa a 3,80 milioni di barili al giorno a giugno. L’India al momento sta lavorando per ridurre le importazioni dall’Iran, in quanto di recente gli USA hanno reso noto che non garantiranno alcuna esenzione al paese per continuare ad importare greggio iraniano dopo l’entrata in vigore delle sanzioni a novembre. L’India è il secondo principale importatore di greggio iraniano, dopo la Cina.

6. Stati Uniti

La produzione negli Stati Uniti è stabile a 10,9 milioni di barili al giorno. La carenza di capacità degli oleodotti nelle regioni produttrici dovrebbe ridurre la crescita della produzione nel resto del 2018.

7. Venezuela

La produzione petrolifera in Venezuela è scesa di altri 6.000 barili al giorno a giugno ad un minimo di 1,30 milioni di barili al giorno, secondo Platts. Il Venezuela spera che i nuovi investimenti cinesi nella fascia dell’Orinoco possano riuscire a far salire presto la produzione. Tuttavia, anche se la produzione dovesse crescere in quella zona, riuscirebbe a malapena a controbilanciare il previsto calo della produzione nelle altre regioni produttrici nel paese.

A fine giugno, il Presidente Trump ha chiesto di alzare la produzione al fine di abbassare i prezzi e Russia ed Arabia Saudita lo stanno effettivamente facendo. Tuttavia, tutti i fattori sopra elencati stanno facendo da contrappeso all’aumento della produzione. Ecco perché, almeno per il momento, il prezzo non scenderà.

I 7 fattori che al momento stanno spingendo al rialzo il prezzo del greggio
 

Articoli Correlati

I 7 fattori che al momento stanno spingendo al rialzo il prezzo del greggio

Inserisci un commento

Guida sui Commenti

Ti consigliamo di utilizzare i commenti per interagire con gli utenti, condividere il tuo punto di vista e porre domande agli autori e agli altri iscritti. Comunque, per mantenere alto il livello del discorso, ti preghiamo di tenere a mente i seguenti criteri :

  • Arricchisci la conversazione
  • Rimani concentrato. Pubblica solo materiale che è rilevante all'argomento in discussione.
  • Sii rispettoso. Anche le opinioni negative possono essere trattate in modo positivo e diplomatico.
  • Utilizza lo stile standard di scrittura. Includi la punteggiatura,con lettere maiuscole e minuscole.
  • NOTA: messaggi contenenti spam, messaggi promozionali, link o riferimenti a siti esterni verranno rimossi.
  • Evita bestemmie, calunnie e gli attacchi personali rivolti a un autore o ad un altro utente.
  • Saranno consentiti solo commenti in Italiano.

Autori di spam o abuso verranno eliminati dal sito e vietati dalla registrazione futura a discrezione di Investing.com.

Scrivi I tuoi pensieri qui
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
Pubblica anche su
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Grazie per aver commentato. Il commento è in attesa di approvazione da parte dei moderatori. Il commento sarà pubblicato sul nostro sito non appena approvato.
Commenti
marco soragni
marco soragni 11.07.2018 19:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Ecco perché, almeno per il momento, il prezzo non scenderà.!!! le ultime parole famose....chiaro nessuno ha la sfera di cristallo, ma sto crollo sembra fatto apposta per sto articolo!
Rispondi
3 0
Paolo Fanizzi
Paolo Fanizzi 11.07.2018 19:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Possibile immaginare che questo crollo sia a beneficio della speculazione? Data la serie di notizie che dovrebbero far presumere una risalita del prezzo (vedi sopra articolo) da domani ci potrebbe essere un rialzo?
Rispondi
0 0
kobalto xxxxxx
kobalto 11.07.2018 19:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
:))))))
Rispondi
1 0
marco soragni
marco soragni 11.07.2018 19:56
Salvato. Vedi tutti gli Elementi salvati.
Questo commento è già stato salvato nei tuoi Elementi salvati
Paolo Fanizzi dal mio punto di vista , che servirebbe una risposta? ci sono analisti ben pagati per fare sti articoli, ed ecco i risultati dopo un paio di ore... per come la vedo io potrebbe salire e potrebbe scendere,,, come dicono tutti gli analisti e tecnici... che senso ha dire potrebbe? che senso ha costruire sette motivi validi per le salita del prezzo?... credo sempre più che una buona analisi tecnica, coadiuvata da money managment adeguato al proprio capitale permetta di operare..
Rispondi
0 0
 
Sei sicuro di voler cancellare questo grafico?
 
Posta
 
Sostituire il grafico allegato con un nuovo grafico?
1000
La tua possibilità di commentare è stata sospesa per via di report negativi da parte di altri utenti. La tua situazione sarà controllata dai nostri moderatori.
Attendi un minuto prima di commentare di nuovo.
Allega un Grafico ai Commenti
Conferma blocco

Sei sicuro di voler bloccare %USER_NAME%?

Confermando il blocco tu e %USER_NAME% non potrete più vedere reciprocamente i vostri post su Investing.com.

%USER_NAME% è stato aggiunto correttamente alla lista di utenti bloccati

Poiché hai appena sbloccato questa persona, devi aspettare 48 ore prima di bloccarla nuovamente.

Segnala questo commento

Considero questo commento come:

Commento contrassegnato

Grazie!

La tua segnalazione è stata inviata ai nostri moderatori che la esamineranno
Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.
Registrati tramite Google
o
Registrati tramite email